Live

Mecna: l’artista che non ci meritiamo ma di cui abbiamo bisogno – REPORTAGE

Mecna

Il 23 novembre abbiamo assistito all’esibizione live di uno degli artisti italiani più poliedrici dei nostri tempi, ossia Corrado Grilli in arte Mecna.

Il luogo del concerto era l’Alcatraz, il noto locale milanese che da molti anni ospita artisti sia nazionali che internazionali e ieri sera era il turno del rapper di San Giovanni  Rotondo(FG).

Arrivati sul posto circa alle 20, abbiamo atteso qualche minuto e finalmente c’eravamo. Tra stand del merchandising, zone bar e una folla di fan già in trepida attesa, si respirava un’aria di gioia e tranquillità.

Con un lieve ritardo di 20 minuti Mecna apre le danze con “Stupido Amore”, title track del suo ultimo album in studio uscito a Maggio di quest’anno. Ha continuato poi con le tracce più recenti come ad esempio “XXO” e “Si Baciano Tutti” per fare un salto temporale nel 2015 e cantare “Faresti Con Me”, una hit dal sapore hip hop. Tra intermezzi musicali della band, discorsi emozionanti e cerchi del pubblico per ballare “Vestito Bianco” come un lento di un matrimonio, il concerto si protrae verso la fine, o almeno così sembra.

Il profeta delle parole ovviamente non se ne può andare senza esibirsi con la famosa trilogia del 31, ossia la saga che lo ha reso noto. 

Dopo il medley del 31, si passa alla hit multiplatino “La Più Bella” per poi concludere lo spettacolo con l’outro estratto dall’album collaborativo “Neverland” prodotto con il produttore  Sick Luke risalente al 2019.

A Corrado è bastata la sua voce con le sue liriche e il suo team per far cantare, ballare ed emozionare il proprio pubblico. 

Infatti sul palco la coreografia era composta da luci, band e Mecna.  In aggiunta sul palco è stata rappresentata un’opera in plastica di un fiore di notevoli dimensioni che dava quel tocco in più a un ambiente live già perfetto di suo.

In quelle due ore ci è sembrato di essere stati trasportati in un altro universo, come se il tempo si fosse fermato tutto d’un tratto. Se dovessimo trovare una parola per descrivere questa esperienza sarebbe: indescrivibile. Per comprendere appieno ciò che abbiamo provato le parole da sole  non bastano è stata un’esperienza quasi irripetibile.

Entusiasmo a parte, l’evento è stato organizzato in ottima maniera, la scaletta dei brani era perfetta poiché Mecna ha alternato pezzi più energici a pezzi più soft e lenti svariando e offrendo al pubblico gran parte del suo repertorio musicale. Dall’ultimo disco “Stupido Amore”, passando per “Blue Karaoke”, tornando indietro nel tempo a “Disco Inverno” e finendo con “Neverland”, Mecna ha dimostrato di avere un vasto repertorio che si è andato a costruire nel tempo, le sue doti da artista lo rendono quasi unico in ciò che fa. Il legame che ha con i fan è ormai indissolubile e ciò si è evinto maggiormente durante tutto il live.

Mecna – Tour 2023 | Date rimanenti

Mecna non ha ancora finito col tour, infatti rimangono ancora tre date: 

24/11/2023 – Padova @Hall

01\1202023- Napoli @Palapartenope

02\12\2023- Bari @Eremo

You may also like

Live

Emis Killa: L’Icona del Rap Italiano Illumina il Mediolanum Forum

L’energia è palpabile nell’aria mentre la folla si raduna, pronta ad essere trasportata in un viaggio musicale epico. È il
Gazzelle
Live

Il primo concerto di Gazzelle all’Arena di Verona

Gazzelle, in gara alla 74^ edizione del Festival di Sanremo con il brano “TUTTO QUI” (https://wmi.lnk.to/tuttoqui; Maciste Dischi/ Warner Music Italy),