Sziget 2022, ritorna la festa della musica nell’isola della libertà

The Zen Circus
“Cari Fottutissimi Amici” è il nuovo album dei The Zen Circus
25 Maggio 2022
Franco126
Franco126 ha annunciato le nuove date del tour estivo 2022
31 Maggio 2022

Sziget 2022, ritorna la festa della musica nell’isola della libertà

Sziget 2019

foto Bodorkós Máté / Rockstar Photographers

Dopo due edizioni di pausa forzata finalmente ritorna atteso da tutti il Sziget Festival di Budapest, la rassegna musicale sull’isola di Obuda in programma dal 10 al 15 agosto nel cuore della capitale magiara.

L’ultima volta, come ogni altra edizione, è stata una festa e mai come quest’anno la voglia di tornare in pista regalerà uno spettacolo pirotecnico.

Tanti, tantissimi i nomi già annunciati nella line up: Justin Bieber, Arctic Monkeys, Dua Lipa, Tame Impala, Kings of Leon, Calvin Harris, Sam Fender, Fontaines D.C., Steve Aoki, Caribou, Stromae, Bastille sono solo alcuni dei grandi nomi che potremo ascoltare sull’Isola della Libertà.

Non mancherà poi ovviamente la ricca programmazione non-musicale tra circo contemporaneo, teatro, laboratori di arte e di danza come consuetudine sarà presente una folta schiera di artisti italiani nella programmazione. Dal 10 al 15 agosto allo Sziget 2022 si alterneranno performance di vario genere che includeranno esibizioni live, dj-set, danza e arti circensi.

Sziget 2022 – Artisti Italiani

Come di consueto non mancherà una folta schiera di artisti italiani nella programmazione: esordiscono al Sziget Festival gli Psicologi e Margherita Vicario che saranno protagonisti sullo Europe Stage; Modena City Ramblers, Bais ed Erica Mou condurranno la folta squadra tricolore sul Lightstage; Boston 168, SLV, Glowal, Zioner saranno presenti sul prestigioso Colosseum e Villabanks si esibirà sul nuovo palco dedicato alla musica Hip Hop, il dropYard.

Nel Theatre & Dance Field sarà presente con il suo spettacolo, il pluripremiato coreografo e ballerino Alessandro Sciarroni vincitore del Leone d’Oro alla carriera nel 2019. Nel Global Village troveremo Lalala Napoli con la grande energia che li contraddistingue e le contaminazioni world, poi il Duo Masawa con la loro danza dalle evoluzioni mozzafiato e il Duo Kaos maestri nell’arte di strada che saprà ancora una volta impressionare e incantare il pubblico del festival di Budapest sempre molto partecipe e attento all’arte in generale.

Questi di seguito tutti i nomi made in Italy presentati nella lineup: Psicologi, Margherita Vicario, Modena City Ramblers, Boston 168, Bais, Erica Mou, Stain, NOOA, The Big Ska Swindle, Mr. Bogo Dj, Fab Mayday Dj, Gianpiero, Chroma Soud System, Duo Masawa, Duo Kaos, Lalala Napoli, Zioner, Alessandro Sciarroni, SLV e Glowal.

Sono ancora in vendita diverse tipologia di ticket per l’ingresso: 3-Day e 6-Day Pass (rispettivamente 215 € e 315 €, con campeggio base incluso) e ticket giornalieri, ed è ancora possibile acquistare alcune soluzioni Glamping per vivere più comodamente il festival pur rimanendo al suo interno. In ogni caso il campeggio nel Sziget è sempre garantito già acquistando uno dei pass disponibili

Sziget Festival – Line Up Headliner

10 agosto

Dua Lipa

Nina Kraviz

Milky Chance

Yves Tumor & Its Band

Channel Tres

Noga Erez

Cate Le Bon

Role Model

TOURIST

Remi Wolf

11 agosto

Kings of Leon

Bastille

Rilés

Yung Lean

Seth Troxler

NGHTMRE

MEZERG

Alice Merton

Myd

Giant Rooks

Apashe

Dirtyphonics

12 agosto

Justin Bieber

Stromae

Jungle

Woodkid

FKJ

slowthai

MEUTE

Folamour

Viagra Boys

Alfie Templeman

13 agosto

Calvin Harris

Lewis Capaldi

Alan Walker

beabadoobee

Bad Gyal

Sevdaliza

Kölsch

Kensington

Ofenbach

Lola Marsh

Black Honey

TSHATAAHLIAH

14 agosto

Tame Impala

Anne‐Marie

Steve Aoki

Caribou

Jon Hopkins

Sigrid

Ronnie Flex & the Fam

Floating Points

BADBADNOTGOOD

Honey Dijon

Denis Sulta & Mella Dee

Jade Bird

Kid Francescoli

15 agosto

Arctic Monkeys

Sam Fender

Princess Nokia

Clutch

Fontaines D.C.

Holly Humberstone

Inhaler

Bob Moses

Iceage

TOKiMONSTA

Comments on Facebook

Comments are closed.