Come lo streaming sta cambiando l’universo dell’intrattenimento

Teatri di Vetro 15: la sfida della ricerca nella scena performativa contemporanea | 11-19 dicembre – Teatro del Lido, Teatro India
10 Dicembre 2021
Gioco, cresce in tutta Europa il mobile gambling
20 Marzo 2022

Come lo streaming sta cambiando l’universo dell’intrattenimento

Streaming

Negli ultimi 10 anni il mondo è cambiato più velocemente di quanto non lo avesse fatto nei 50 anni precedenti. Le conquiste nel campo della tecnologia hanno provocato una vera e propria rivoluzione digitale, la cui portata non è stata ancora compresa appieno. Ci sono dei comparti economici che hanno beneficiato più di altri di questa transizione dal fisico al digitale e oggi andremo proprio a vedere quali sono le ragioni sottese a questo successo

Streaming e giochi online: come cambia il settore dell’intrattenimento

Uno dei comparti che negli ultimi 18 mesi ha fatto registrare i numeri migliori è quello dell’intrattenimento. Trainato dal mondo dello streaming che grazie a piattaforme come Netflix, Amazon Prime Video e Dazn sta pian piano riuscendo a scardinare gli equilibri che sono esistiti per più di 50 anni con la televisione tradizionale e il cinema, l’universo dell’intrattenimento oggi rappresenta un comparto che vale centinaia di migliaia di euro ogni anno. Il merito è dello streaming che, inizialmente particolarmente apprezzato da alcune categorie di utenti, oggi viene preferito anche dal resto della popolazione, essendo ormai accessibile davvero a tutti.

Anche il mondo dell’intrattenimento online di altro tipo è cambiato grazie all’avvento dello streaming e, per questo motivo, sono sempre di più i casino live che offrono ai propri utenti la possibilità di intrattenersi con classici giochi come poker, blackjack e roulette in sessioni in cui la partita è gestita da croupier in carne e ossa. Siamo, come effettivamente percepiamo, di fronte a una rivoluzione epocale e la sensazione diffusa è che questi siano sono gli albori di una nuova era di cui, al momento, non riusciamo ancora a immaginare i contorni.

Il boom degli e-commerce: vendere e comprare in rete

Tra i settori che negli ultimi due anni sono cresciuti maggiormente c’è poi quello delle vendite online. Aiutato dal successo clamoroso di Jeff Bezos che con la sua Amazon nel giro di pochissimo tempo è diventato l’uomo più ricco al mondo, il fenomeno degli e-commerce è ormai diventato di portata planetaria ed è un mercato che vale centinaia di miliardi di euro a livello globale. Sono sempre di più le piccole e medie imprese che negli ultimi tempi hanno messo in piedi il proprio e-commerce dove mettono in vendita beni e servizi in totale sicurezza. Proprio la sicurezza delle transazioni online e la fiducia dei consumatori nei confronti del web hanno permesso agli e-commerce di proliferare e la sensazione è che nel prossimo futuro tale fenomeno andrà ad affermarsi sempre di più.

Streaming e sport

Partito come mezzo di riproduzione di film, documentari e serie TV, nel corso del tempo lo streaming si è ritagliato una fetta sempre più importante di mercato sino a diventare il principale canale di diffusione televisiva delle manifestazioni sportive. In Italia, dopo un periodo di adattamento, la britannica Dazn è riuscita ad acquistare i diritti per la trasmissione di tutte le partite della Serie A subentrando di fatto al colosso Sky che negli ultimi 15 anni ha monopolizzato la scena. Il successo di Dazn ha fatto da apripista a tante altre piattaforme che sono riuscite a inserirsi all’interno di un mercato che pareva già saturo e una delle esperienze meglio riuscite è quella di Amazon Prime che ha acquisito i diritti della Champions League e che sta offrendo un servizio di altissima qualità. L’impressione è che nel prossimo futuro sport e streaming cammineranno sempre di più a braccetto, con buona pace delle emittenti che ancora si affidano al digitale e al satellitare.

Negli ultimi anni abbiamo vissuto un’epoca di profondi e sostanziali cambiamenti. Il mondo come l’abbiamo conosciuto fino a poco tempo fa ormai non esiste più e siamo entrati all’interno di una nuova era in cui a farla da padrone sono la tecnologia e la rivoluzione digitale. Abbiamo visto come quello dell’intrattenimento e del commercio online siano stati tra i settori che hanno risentito in maniera più favorevole di questa piccola grande rivoluzione, che nei prossimi anni pare destinata a cambiare le nostre vite più di quanto possiamo immaginare.

Comments on Facebook

Comments are closed.