BIRØ sorprende con l’elettropop di “Boyz”, il nuovo singolo fuori su Spotify

Thegiornalisti
THEGIORNALISTI: dopo Roma e Milano anche Bari è sold out!
20 Luglio 2018
The Zen Circus
THE ZEN CIRCUS artisti indipendenti dell’anno ai MEI 2018, tre giorni di musica a settembre a Faenza
20 Luglio 2018

BIRØ sorprende con l’elettropop di “Boyz”, il nuovo singolo fuori su Spotify

E’ online dal 6 luglio su Spotify e su tutte le principali piattaforme digital “Boyz“, il nuovo brano di BIRØ  per Ghost Records / Believe Digital.

BIRØ è un cantautore classe 1990 originario di Varese. Un progetto che mira a coniugare testi propri della tradizione cantautorale italiana con la musica elettronica e a raccontare storie attraverso musica e parole. I suoi brani raccontano eventi legati tra loro e come le pagine di un libro seguono uno sviluppo cronologico.

Dopo la pubblicazione di “Incipit“, il suo primo EP ufficiale, BIRØ si è fatto conoscere al grande pubblico con un fortunato tour che ha avuto appuntamenti importanti come il Mi Ami 2017 e il Collisioni Festival riscuotendo ottimi feedback di pubblico e critica, candidandosi di diritto quale nome su cui puntare per il futuro.

Boyz” è una canzone slegata dalla storia principale che BIRØ punta a raccontare attraverso i suoi album, un singolo estivo con contaminato da sonorità elettroniche al limite della dance.

«Boyz parla di una città che si trasforma diventando un rave sconfinato. E’ un pezzo che si distacca molto da Incipit e dalle atmosfere tipiche di Birø, più cupe e malinconiche. In un certo senso, come per la mia precedente canzone Lupi, si tratta della descrizione di un sogno o di un’allucinazione ma a differenza di Lupi non vi è nulla di terrificante o mostruoso.»

Il brano è stato composto ed arrangiato dallo stesso Birø in collaborazione con Mattia Tavani dei Belize e Giacomo Zavattoni di RC Waves, un progetto indipendente lombardo, un vero e proprio contenitore di musica che intende produrre e promuovere giovani artisti, che ha anche prodotto e missato il brano.

 

 

Comments on Facebook

Comments are closed.