Sanremo 2021. Nel festival dei giovani il direttore d’orchestra più giovane del cast, il talentuoso Federico Mecozzi

Sanremo 2021 Terza Serata Pagelle
Sanremo 2021, le pagelle della serata cover: qualcuno salvi il fonico dell’Ariston!
4 Marzo 2021
Davide Shorty - foto Ambra Parola_Styling Aurora Zaltieri_2
Sanremo 2021. Davide Shorty pronto alla finale delle Nuove Proposte – Intervista
5 Marzo 2021

Sanremo 2021. Nel festival dei giovani il direttore d’orchestra più giovane del cast, il talentuoso Federico Mecozzi

Federico Mecozzi

In una mattinata sanremese baciata dal sole siamo stati felici di scambiare due battute con Federico Mecozzi, direttore d’orchestra dei Dellai. Il più giovane nel ribattezzato “Sanremo dei giovani”. Classe ’92 ma una lunga carriera e familiarità con la musica alle spalle, lui che ha iniziato a suonarla già dai 6 anni.

Polistrumentista, compositore, violinista di Ludovico Einaudi, diverse collaborazioni in studio con Pacifico, I Ministri, Blonde Redhead, e un album già all’attivo “Awakening”. Seconda volta per Mecozzi al festival. C’era stato nel 2019 con Enrico Nigiotti che allora portava “Nonno Hollywood”. Ci incuriosiva scoprire qualcosa in più su di lui e farci raccontare Sanremo da una prospettiva diversa da quella a cui siamo abituati, dal punto di vista di chi dirige l’orchestra. Ecco come lo descrive Mecozzi.

Comments on Facebook

Comments are closed.