Aspettando Sanremo 2021 – Gaia per la prima volta all’Ariston con “Cuore Amaro”

SANREMO 2021 - Willie Peyote
Aspettando Sanremo 2021 – Willie Peyote all’Ariston con “Mai dire mai (La locura)”
18 Febbraio 2021
Mobrici
Mobrici: dai Canova alla carriera solista con il singolo “20 100”
19 Febbraio 2021

Aspettando Sanremo 2021 – Gaia per la prima volta all’Ariston con “Cuore Amaro”

Gaia Sanremo 2021

Gaia debutta al Festival di Sanremo con “Cuore Amaro” (Sony Music Italy) di cui ha scritto musica e testo con Daniele Dezi, Jacopo Ettorre e Giorgio Spedicato.

Giovane cantautrice dalle molteplici contaminazioni, Gaia canta di se stessa e del suo viaggio attraverso atmosfere coinvolgenti e dai ritmi latini, ricercate e mai banali, ma sempre senza dimenticare l’urgenza di raccontarsi e raccontare la sua storia e le sue emozioni. Nata da madre brasiliana e padre italiano, nel 2016 ha partecipato a X Factor. Inserita nel team di Fedez, si è classifica seconda e ha pubblicato l’EP “New Dawns”, contenente il singolo omonimo, certificato disco d’oro dalla FIMI, e varie cover. Nel 2017 diventa la voce della sigla del cartone Miraculous con il Briga. Nello stesso anno apre i concerti di Giorgia dell’Oronero Tour e pubblica il singolo Fotogramas. Nel 2019 entra nel talent Amici di Maria De Filippi, inizia a scrivere e comporre diversi brani nel corso del programma che racchiude nell’album Genesi, pubblicato nel 20 marzo 2020 per Sony Music. Un mese dopo vince l’edizione di Amici, esibendosi con i brani Chega, Coco Chanel e Fucsia e Calma (la versione di Chega in italiano), Densa e Mina (Densa cantata in portoghese).

Il brano Sanremese è prodotto da Machweo (Giorgio Spedicato) e Simon Says (Simone Privitera) e non sarà l’unico che Gaia canterà sul palco dell’Ariston: si esibirà infatti durante la serata dedicata alla CANZONE D’AUTORE con il celebre brano di Luigi TencoMi sono innamorato di te”. Insieme a lei sul palco dell’Ariston in questa speciale performance la cantautrice belga di origini congolesi Lous and the Yakuza.

Gaia ha scelto “Mi sono innamorato di te” perchè è stato il primo brano con cui si è avvicinata al cantautorato italiano e perché Luigi Tenco con questo brano è riuscito a fare la cosa più difficile al mondo: parlare d’amore con onestà, disillusione, ma alla fine con estrema tenerezza. L’amore capita, quando meno ce l’aspettiamo e non sempre quando siamo pronti a riceverlo, ma in fondo, come tutto ciò che arriva inaspettato, ci tocca nel profondo e ci fa evolvere.

La cantautrice ha deciso di celebrare sul palco dell’Ariston uno dei massimi esponenti della scuola genovese che insieme a De Andrè, Lauzi, Paoli e Bindi ha rinnovato profondamente la musica leggera italiana negli anni ’60, provocando una vera e propria rivoluzione artistica trattando tematiche oggi più che mai attuali.

Con Gaia per la prima volta a Sanremo ci sarà Lous and the Yakuza, la cantautrice internazionale che il mondo conosce per il suo sound urban francese, dove Lous ha creato uno spazio fatto di pop francofono mischiato alla trap.

Gaia e Lous sono due anime musicali che condividono un forte senso di appartenenza alla musica e all’arte sotto il segno della multiculturalità. Le due giovani artiste si sono cercate e trovate nello stesso modo inclusivo di fare musica, senza spazi circoscritti da alcun genere.

Gaia a Sanremo 2021 – La scheda

Nome: Gaia Gozzi

Album in studio: 1 (+ 1 EP)

Presenze a Sanremo: 0

Vittorie a Sanremo: 0

Brano con cui è in gara a Sanremo 2021: Cuore Amaro

Gaia – Cuore Amaro | Testo

di G. Gozzi – J. Ettorre – D. Dezi – G. Spedicato
Ed. Sony Music Publishing (Italy)/Frenetik&Orang3 Sartoria Musicale – Milano – Roma

Fedele ai miei sogni
Senza paura poi di cadere
Fedele ai ricordi
Ricadere
Benedico gli errori più grandi
Perché ho fatto di peggio più tardi
Io volevo soltanto portarmi
La giungla tra questi palazzi
Sotto una lacrima che bagna tutta la città
Strada di arterie che ritorna da me
Ma il mio cuore è amaro
Un disordine raro
Io non vedo il denaro ma il mio cuore amaro
Ora ci vedo chiaro
Ora ci vedo chiaro
Mani radici sole sulla schiena
Parole pioggia che mi disseta
A volte mi sveglio la sera
E strappo pensieri di seta
Foglia nuda per strada
Luna chiara nirvana
Quella che ho dentro è una notte lontana
Quella di chi non sa tornare a casa
Sotto una lacrima che bagna tutta la città
Strada di arterie che ritorna da me
Ma il mio cuore è amaro
Un disordine raro
Io non vedo il denaro ma il mio cuore amaro
Ora ci vedo chiaro
Ora ci vedo chiaro
Il mio cuore è amaro
Un disordine raro
Sa di un giorno lontano questo cuore amaro
Ora ci vedo chiaro
Ora ci vedo chiaro
Il mio cuore è amaro
È un disordine raro
Sa di un giorno lontano questo cuore amaro
Ora ci vedo chiaro
Ora ci vedo chiaro
Anche se mi resta
Sulla pelle l’ultima
Goccia di tempesta
Ormai non mi interessa
Sei il mio cuore amaro
Un disordine raro
Io non vedo il denaro ma il mio cuore amaro
Ora ci vedo chiaro
Ora ci vedo chiaro
Il mio cuore amaro
Un disordine raro
Sa di un giorno lontano questo cuore amaro
Ora ci vedo chiaro
Ora ci vedo chiaro

Comments on Facebook

Comments are closed.