Nuovo singolo e nuovo video per i Maroon 5 che tornano con “Nobody’s Love”

Manuel Finotti
Manuel Finotti: “Forse dovremmo parlare”, la mia reazione allergica all’incapacità di dire le cose – INTERVISTA
27 luglio 2020
Claudio Baglioni
Annunciate le date definitive dei concerti a Siracusa e Verona di Claudio Baglioni
27 luglio 2020

Nuovo singolo e nuovo video per i Maroon 5 che tornano con “Nobody’s Love”

Maroon 5

I Maroon 5 hanno pubblicato il nuovo singolo “Nobody’s Love” (222 Records/Interscope) insieme ad un video diretto dall’acclamato regista David Dobkin, che ha diretto diversi videoclip della band con cui collabora ormai da tempo come “Sugar,” “Girls Like You” e “Memories”- per un totale di 7 miliardi di views.

Il video di “Nobody’s Love” è stato girato recentemente a Los Angeles con un semplice iPhone con solo Adam e il regista presenti. La band ha già annunciato che presenterà il brano dal vivo il prossimo 10 agosto al The Late Show With Stephen Colbert.

I Maroon5 nascono dalle ceneri del gruppo Kara’s Flowers grazie all’idea dei due statunitensi Adam Levine (voce e chitarra) e Jesse Carmichael (tastiere) e dell’italo-scozzese Ryan Dusick (batteria), tutti compagni del liceo Brentwood di Los Angeles. Il gruppo pubblica il primo album “The Fourth World” nel 1997. Successivamente, e dopo l’aggiunta di James Valentine alla chitarra, il gruppo prende nome “Maroon 5”, l’origine del quale viene mantenuta segreta all’interno del gruppo.

Nel giugno del 2002, con l’uscita di un nuovo album, “Songs About Jane”, il gruppo intraprende una serie di tour insieme ad artisti quali Sheryl Crow, John Mayer, Nikka Costa e Phantom Planet.

Nel marzo 2007 esce l’album “It Won’t Be Soon Before Long”, anticipato dal singolo “Makes Me Wonder”, che raggiunge la prima posizione della classifica Billboard Hot 100.

Il 21 settembre 2010 esce il terzo album, “Hands All Over”, anticipato dal singolo “Misery”.

Il 22 giugno 2011 esce il singolo “Moves Like Jagger”, che vede la collaborazione della cantante Christina Aguilera.

Il 26 giugno 2012 è uscito il quarto album “Overexposed” anticipato dal singolo, “Payphone”. L’album ha raggiunto il traguardo di platino vendendo 2,2 milioni di copie solo nel 2012. Gli altri singoli pubblicati sono “One More Night”, che ha persino superato il successo del precedente singolo, “Daylight” (Oro in Italia) e “Love Somebody”.

Dopo il tour mondiale durato quasi due anni in sostegno dell’album, il gruppo ha annunciato il ritorno di Jesse Carmichael, che era in pausa dal 2012, e l’uscita prevista per il 2 settembre 2014 del nuovo album “V”, preceduto dal singolo “Maps” (Doppio Platino in Italia), pubblicato il 16 giugno 2014. Il 25 agosto 2014 viene pubblicato il secondo singolo estratto “Animals”, il quale raggiunge la posizione 3 della Billboard Hot 100.

Il 13 gennaio 2015 viene pubblicato il terzo singolo estratto dal loro quinto album “Sugar” (Platino in Italia). Il 19 maggio 2015 è uscito il quarto singolo dal titolo “This Summer’s Gonna Hurt Like a Mother Fucker” (Oro in Italia) che anticipa l’uscita della nuova versione dell’album V. Nel 2016 vengono pubblicati i singoli “Don’t Wanna Know” (3 volte Platino in Italia) con Kendrick Lamar e “Cold” (doppio Platino in italia) con Future.

Il 30 agosto 2017 esce il singolo “What Lovers Do” (3 volte Platino in italia) che anticipa l’album “Red Pill Blues”, in uscita il 3 novembre 2017 e che contiene il singolo lanciato nel maggio 2018 “Girls Like You” (3 volte Platino in italia). Il brano ha raggiunto la n.1 in USA per 7 settimane e ha accumulato oltre 1.13 milioni di stream nel mondo oltre ai 2.78 miliardi di views per il video (il video più visto del 2018).

Il 20 settembre 2019 esce il singolo “Memories”, seguito il 9 ottobre dal nuovo video. Il singolo, così come il video, sono stati dedicati allo storico manager della band Jordan Feldstein, morto nel dicembre 2017 e hanno superato quota 800 milioni di stream su Spotify e 500 milioni di views su YouTube.

 

Comments on Facebook

Comments are closed.