Ale Anguissola esce con il nuovo singolo “Penso che ti penso” feat. Ana Flora

Liam Gallagher
Liam Gallagher, dopo 24 anni “MTV Unplugged” avrà la sua voce
11 giugno 2020
samuel heron
Online il video di “Nella pancia della balena”, il nuovo singolo di Samuel Heron feat. The Kolors
13 giugno 2020

Ale Anguissola esce con il nuovo singolo “Penso che ti penso” feat. Ana Flora

Ale Anguissola

Da venerdì 12 giugno è in radio e disponibile sulle piattaforme streaming e in digital download “PENSO CHE TI PENSO” (Etichetta ed Edizioni Musicali Alessio Brocca, distribuzione Idm – Italy Digital Music) il nuovo singolo del cantautore Ale Anguissola, polistrumentista e artista poliedrico. Il brano, prodotto da Gigi De Rienzo (già produttore artistico di Pino Daniele ed Edoardo Bennato) è impreziosito dalla calda voce della cantante brasiliana Ana Flora.

Il brano vede la partecipazione di musicisti d’eccezione: Gigi De Rienzo (chitarre, tastiere), Piero De Asmundis (piano), Agostino Marangolo (batteria), Franco Giacoia (chitarre), Robertinho Bastos (percussioni, cori), Ana Flora (voce).

Online anche il video del brano, che vede la regia di Alex Belli (AxB Production) e la partecipazione dell’attrice e modella venezuelana Delia Duran. Le immagini ci permettono di viaggiare tra Cuba e l’Italia, e sottolineano un dialogo intenso tra queste due anime.

«”Penso che ti penso” è una preghiera – racconta Ale Anguissola – un dialogo che avvicina due mondi. Due culture e due destini lontani ma vicini nel cuore. L’atmosfera è allo stesso tempo solare, ma con una leggera ombra di malinconia. Un po’ come in tutta la mia musica, dove convergono culture musicali differenti, che mi permettono di attraversare atmosfere molto lontane tra loro».

«La musica di Ale Anguissola è figlia di mondi diversi – spiega Gigi De Rienzo – da una parte la tradizione alta della canzone d’autore italiana, dall’altra l’incontro con le musiche del mondo, un insieme che continuamente si ricombina e si ricolora. Il lavoro dei bravissimi musicisti che hanno partecipato ha teso a far affiorare tutto questo. Perfettamente a suo agio in questo tessuto , Ale racconta di posti, di persone , di desideri, sempre con un mezzo sorriso, e non riesci a capire mai del tutto se sia meraviglia o disincanto».

Comments on Facebook

Comments are closed.