Daniele Silvestri e Rancore tornano insieme per il mash-up “Il mio nemico invisibile”

Diodato
Diodato, dopo il David e l’Eurofestival il nuovo singolo inedito “Un’altra estate”
21 maggio 2020
Rock in Roma
Il Rock in Roma guarda già al 2021. Annunciati i primi appuntamenti della nuova edizione
21 maggio 2020

Daniele Silvestri e Rancore tornano insieme per il mash-up “Il mio nemico invisibile”

Daniele Silvestri e Rancore

Venerdì 22 maggio Daniele Silvestri torna in radio e su tutte le piattaforme digitali insieme a Rancore con “Il mio nemico invisibile” (Sony/Columbia), un featuring spettacolare che fonde uno dei brani memorabili del cantautore con le rime taglienti di “Non esistono” e “Invisibili” del rapper ‘ermetico’ (nati entrambi dalla collaborazione con Dj Myke).

Con una forte spinta elettronica e in un flusso inarrestabile che cresce con l’onda emotiva dei simboli e delle immagini del testo, Rancore alterna e sovrappone le sue barre creative ad una delle tracce più amare, politiche e poetiche di Silvestri, vincitrice del Premio Amnesty nel 2003, ma sempre attuale.

Il featuring, nato sul palco dell’ultimo grande live-tour di Silvestri, “La terra dal vivo sotto i piedi” (dove Rancore è stato ospite fisso), vede la produzione e il mixaggio dello stesso cantautore insieme a Daniele Tortora.

Condividere il palco con Tarek (Rancore) per tutto l’ultimo tour non poteva non produrre frutti succosi e inattesi. Uno di questi in particolare ci è sembrato andare aldilà dei confini del concerto. Meritava di prendere ufficialmente vita. Così, dall’incrocio di un mio pezzo e un paio di testi di Tarek, entrambi rivisti anche sotto la lente di questo periodo pandemico, nasce IL MIO NEMICO INVISIBILE”.

Silvestri torna così a collaborare con Rancore dopo il successo di “Argentovivo“, brano portato sul palco del Teatro Ariston di Sanremo lo scorso anno e vincitore di una carrellata incredibile di premi: “Premio della Critica Mia Martini”, “Premio della Sala Stampa Radio Tv e Web Lucio Dalla”, “Premio per il miglior Testo Sergio Bardotti” e “Premio Tenco” per la Migliore canzone dell’anno, segnando un record assoluto.

Comments on Facebook

Comments are closed.