“Rinascerò, Rinascerai”, il brano per Bergamo in tendenza su youtube. Appello alla piattaforma perché “apra il portafoglio”

Mi Ami 2020
Anche il MI AMI 2020 posticipa le date: appuntamento col festival a settembre
30 marzo 2020
Tauro Boys
“Schiava di Roma”, il nuovo singolo del gruppo romano indie rap Tauro Boys
6 aprile 2020

“Rinascerò, Rinascerai”, il brano per Bergamo in tendenza su youtube. Appello alla piattaforma perché “apra il portafoglio”

Roby Facchinetti Stefano D'Orazio

Sta avendo grande successo su youtube il video di “Rinascerò, Rinascerai“, il brano di Roby Facchinetti e Stefano D’Orazio dedicato a Bergamo e nato per sostenere l’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Sono infatti oltre 5 milioni le visualizzazioni del singolo, che al momento risulta primo nelle tendenze della piattaforma di streaming.

I due ex-Pooh hanno fin da subito dichiarato che i proventi del singolo saranno interamente devoluti al’ospedale Bergamasco, si per quanto riguarda le monetizzazioni dei download e dei diritti d’autore ed editoriali (Facchinetti/D’Orazio) sia per quanto riguarda la raccolta fondi lanciata contestualmente (è possibile fare donazioni spontanee sul conto corrente dell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo – IBAN: IT75Z05696111000000008001X73 causale: Progetto Rinascerò, rinascerai SEGUITO DA NOME, COGNOME E CODICE FISCALE).

Chi invece ancora non ha dichiarato nulla invece è proprio Youtube, la piattaforma che ospita il brano e che da anni fa il bello e il cattivo tempo per quanto riguarda i proventi delle visualizzazioni: inutile dirlo, la gran parte di questi va proprio alla piattaforma, e non agli autori dei brani e dei video.

Per questo il team di #iosuonodacasa (Rockol, Allmusicitalia, Frequenzaitaliana, Musicadalpalco, Newsic, Ondefunky, Onstage, Optimagazine ,bellacanzone.it, fourzine.it, ilmohicano.it, rocknation.it, spettacolo.eu, spettacolonews) ha deciso di condividere l’appello di Franco Zanetti: il mondo della musica sta facendo l’impossibile in questi giorni per aiutare concretamente l’Italia, con donazioni, raccolte fondi, sms solidari e tanto intrattenimento. E’ ora che anche Youtube stacchi un assegno!

Questo l’appello che condividiamo in pieno

Alle 11,30 di questa mattina, lunedì 30 marzo, il video di “Rinascerò, rinascerai”, la canzone “per Bergamo” di Roby Facchinetti e Stefano D’Orazio, aveva superato su YouTube i 5 milioni di visualizzazioni.

Stando alla stima della cifra media corrisposta da YouTube nel 2019 ai titolari dei diritti d’autore ed editoriali per ogni stream sulla piattaforma (0,00069 dollari a passaggio), con 5 milioni di stream ai titolari dei diritti di “Rinascerò, rinascerai” YouTube corrisponderà 3.115 euro.
I titolari dei diritti sono Roby Facchinetti e Stefano D’Orazio, che hanno già annunciato che li devolveranno all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

Io mi chiedo, forse ingenuamente, cosa aspetti YouTube ad annunciare che a sua volta devolverà all’ospedale di Bergamo un importo – quale che sia, basta che non sia misero – per ogni visualizzazione della canzone.
Sinceramente credo che sarebbe un gesto non solo generoso, ma doveroso.

 

 

Comments on Facebook

Comments are closed.