#iosuonodacasa – Appello per un calendario di concerti in streaming

Amici 19
Amici 19, fuori il 20 marzo i progetti discografici dei quattro talenti rimasti in gara
9 marzo 2020
IOSUONODACASA
#iosuonodacasa, come funziona e il calendario dei concerti in streaming
11 marzo 2020

#iosuonodacasa – Appello per un calendario di concerti in streaming

Musica coronavirus

L’emergenza coronavirus è sempre più grave, i numeri sono sempre più tragici e le conseguenze sono sotto gli occhi di tutti, con le limitazioni agli spostamenti e alle attività in tutta Italia fino al 3 aprile.

In queste condizioni una cosa rilevante ma non di vitale importanza come la musica deve fare la sua parte, con tutti gli operatori del settore rivolti verso un unico grande obiettivo, che è l’obiettivo del settore in generale: intrattenere, far sorridere, aiutare. Anche da casa, anzi, soprattutto da casa.

Per questo anche la redazione di fourzine.it abbraccia #iosuonodacasa, l’appello di Franco Zanetti, direttore di Rockol, rilanciato subito anche da All Music Italia: il mondo della musica italiana faccia qualcosa primariamente per alleggerire questo mese infausto che ci vedrà (giustamente) chiusi in casa, in seconda battuta attivandosi, come hanno fatto Fedez e Chiara Ferragni, mettendo in moto una raccolta fondi per aiutare le strutture ospedaliere mai in difficoltà come in questo momento.

Questo l’appello di Rockol, che sottoscriviamo in pieno

Oltre a, comprensibilmente, preoccuparsi per i mancati introiti dei concerti rimandati o annullati, sarebbe bello che l’industria della musica cominciasse, per quanto possibile, ad attivarsi con iniziative utili.

Ieri sera Federico Zampaglione ha suonato in diretta Facebook. Domani Francesco Gabbani terrà un live da casa sua in diretta Instagram. Un esempio che in molti potrebbero seguire, magari coordinandosi per stilare un calendario che copra, giorno per giorno, tutto il periodo di fermo degli eventi e dei concerti, e che possa essere annunciato con un ragionevole anticipo.

E magari attivando una raccolta di donazioni, fra tutti quelli che seguiranno le dirette, da destinare agli ospedali per l’acquisto di attrezzature indispensabili per curare i ricoverati – come hanno fatto, con un’iniziativa ammirevole, Fedez e Chiara Ferragni.

Rockol è pronto a dare il massimo risalto a un progetto di questo genere.

Mentre All Music Italia, rilanciando l’appello, ha suggerito le modalità organizzative

Giriamo questo appello a F&P Group, Vivo Concerti, Live Nation, Magellano, OTR e tutte le realtà di musica dal vivo in Italia oltre a tutte le case discografiche.

Ciò che servirebbe fare non è sicuramente semplice ma nemmeno impossibile per dei professionisti del settore.

  • Fissare un calendario dei live
  • Trovare una piattaforma accessibile a tutti per trasmettere in streaming
  • Istituire un numero verde/sms e una piattaforma per le donazioni

Fourzine, come Rockol e All Music Italia, metterà a disposizione le sue pagine e i suoi profili social per promuovere queste iniziative. Questa battaglia ci deve vedere uniti verso un unico obiettivo comune, e ogni realtà deve metterci del suo, per quanto piccola sia.

Una musica può fare tanto, anche da casa e anche ai tempi del coronavirus.

Comments on Facebook
Adalberto Piccolo
Adalberto Piccolo
Responsabile editoriale, responsabile della comunicazione, responsabile social media. Ma comunque poco responsabile. "Il Mondo non è perfetto: in un mondo perfetto Mark Chapman avrebbe sparato a Yoko Ono".

Comments are closed.