Amici 19, tante novità per il serale. Niente squadre, tornano le sfide tra gli ex-concorrenti

Piero Pelu
Piero Pelù in tournée quest’estate con “Pugili Fragili Live 2020”. Tutte le date
26 febbraio 2020
Francesca Michielin
Il coronavirus non ferma la musica: il concerto di Francesca Michielin sarà in diretta streaming
27 febbraio 2020

Amici 19, tante novità per il serale. Niente squadre, tornano le sfide tra gli ex-concorrenti

Amici 19

Ritorna l’appuntamento serale con Amici di Maria De Filippi, l’oramai storico talent di Mediaset arrivato alla sua diciannovesima edizione, che stavolta torna in onda in anticipo almeno di un mese e mezzo sulla tabella di marcia. E’ la stessa Maria De Filippi, durante la conferenza stampa di presentazione, che ci spiega il motivo di questo anticipo: “Abbiamo avuto problemi di palinsesto, è lo stesso Piersilvio che mi ha chiesto di anticipare la messa in onda di più di un mese. Gli ho detto sì solo perché me l’ha chiesto lui“.

La prima puntata infatti andrà in onda venerdì 28 febbraio, un periodo ed un giorno inusuale per il talent di Maria che si scontrerà con la Corrida dell’amico Carlo Conti almeno per le prime tre puntate “Non sono contenta di andare in onda nella stessa sera di Carlo Conti ma sarà solo per 3 puntate, sopravviveremo. Alla fine di “C’è posta per te” amici trasloca al sabato.

Amici 19 – Novità, regolamento, giuria

Tante le novità per quanto riguarda il regolamento: per prima cosa, solo le prime 6 puntate vedranno i talenti di quest’anno gareggiare per la vittoria: Nyv, Giulia, Gaia, Jacopo, Francesco e Martina (i cantanti) e Valentin, Nicolai, Javier e Talisa (i ballerini) saranno in gara in un circuito ad eliminazione “tutti contro tutti” solo fino alla sesta puntata, nella quale verrà decretato  1 vincitore della categoria canto, 1 vincitore della categoria ballo e il vincitore assoluto di #Amici19. Le ultime 3 puntate invece saranno una sorta di “Amici all star” con dieci professionisti ex concorrenti del talent (tra cui il vincitore dell’edizione in corso) che si sfideranno in un’atmosfera di festa “Ci sarà Enrico Nigiotti e Michele Bravi, tra i ballerini Vincenzo e Sebastian. E verrà decretato un vincitore” ci anticipa la De Filippi. 

Nuovi anche gli organi giudicanti per le due fasi di gara, che saranno tre: una Giuria composta da  Loredana Bertè, Vanessa Incontrada e Gabry Ponte con accanto a loro in un ruolo per lui del tutto inedito Tommaso Paradiso. “Tommaso Paradiso non è un giurato. La scelta l’abbiamo fatta di comune accordo, commenterà e basta.” precisa Maria, aggiungendo che “La giuria probabilmente sarà un organo giudicante anche nella fase all star“. Oltre alla giuria i Professori di Amici Alessandra Celentano, Veronica Peparini, Timor Steffens, Rudy Zerbi, Stash e Anna Pettinelli, coadiuvati dalla VAR formata dal Maestro Beppe Vessicchio e dal coreografo di fama internazionale Luciano Cannito. Ultimo organo giudicante naturalmente il pubblico da casa che sostiene il proprio talento preferito attraverso il televoto.

Ogni puntata vedrà i ragazzi impegnati in tre gironi eliminatori: il vincitore del primo accede direttamente alla puntata successiva, mentre il secondo classificato potrà accedere se supererà i tre step di giudizio. Nel secondo girone ugualmente il primo classificato accede di diritto alla puntata successiva, il secondo sarà sottoposto al giudizio della giuria, della VAR e del televoto mentre l’ultimo andrà nella zona rossa. Nel terzo e ultimo girone solo il primo classificato sarà ammesso alla puntata successiva, mentre per stabilire l’eliminato ci sarà un “effetto domino”, uno contro l’altro finché non ne resta solo uno.

Come anticipato non ci saranno le squadre e sarà un tutti contro tutti “I ragazzi ci son rimasti male che non ci siano le squadre, ma alla fine vince uno solo, quindi ci sta questo cambiamento” ammette Maria De Filippi. “Sicuramente sarà diverso, l’assenza dei direttori artistici è un bene, I ragazzi non si possono più nascondere e emergeranno di più, avendo più libertà nella produzione. I ragazzi canteranno i loro pezzi oltre alle cover che saranno scelte dalla produzione in accordo coi ragazzi.

Amici 19 – Ospiti e “Amici Prof”

In conclusione della conferenza stampa una puntualizzazione su cosa sono i Talent oggi, sulle case discografiche e sullo stato dell’arte dell’industria musicale italiana: “Una volta i cantanti venivano senza nessuno dietro, senza nessun progetto musicale dietro. Adesso usano il programma come veicolo per far sentireiI loro pezzi. Amici è l’unico talent che non è legato ad una singola casa discografica  e credo sia la sua salvezza, i ragazzi sono liberi di fare quello che vogliono e oramai non c’è un ragazzo che non chieda un proprio produttore e un proprio manager” aggiungendo che “Quando Irama ha chiesto la possibilità di rompere il contratto la Warner ha chiesto 100mila euro di penale. Ma non è stato l’unico caso, quest’anno c’era Nyvinne che ha rotto con Sugar. Gaia invece era venuta l’hanno scorso e non è stata presa, aveva un solo pezzo e nessuna identità musicale. Quest’anno torna con un produttore e un’identità musicale ben precisa. Ce l’hanno già chiesta Warner e Sony, mentre Jacopo l’hanno chiesto le tre major” Insomma, Amici è l’unico talent “non fondato sulla giuria o i professori ma sui ragazzi

Ultima novità dell’anno sarà Amici Prof, un momento di festa con Albano e Romina che saranno votati dai ragazzi mentre i prof duettano come fosse un karaoke “Non voglio che i ragazzi vivano la competizione come se fosse tutto, e Amici Prof nasce per questo. Non tutti possono provare questa esperienza e i ragazzi spero lo capiscano“.

Appuntamento quindi a venerdì con il primo appuntamento serale di questa diciannovesima edizione. Ospiti della prima puntata: J-Ax, Ghali, Alessandra Amoroso, Emma, Ermal Meta ed Elisa. Insieme a loro Luciana Littizzetto (che ci sarà ogni sera) e Mattia Sartori, Jasmine Cristallo e Lorenzo Donnoli (le sardine), sul palco per parlare d’odio.

 

 

 

Comments on Facebook
Adalberto Piccolo
Adalberto Piccolo
Responsabile editoriale, responsabile della comunicazione, responsabile social media. Ma comunque poco responsabile. "Il Mondo non è perfetto: in un mondo perfetto Mark Chapman avrebbe sparato a Yoko Ono".

Comments are closed.