Fasma a Sanremo 2020 con “Per sentirmi vivo”: “ma Fasma e Tiberio non sempre sono la stessa persona” – INTERVISTA

Matteo Faustini
Matteo Faustini tra le nuove proposte di Sanremo 2020 – INTERVISTA
5 Febbraio 2020
Sanremo 2020: stasera on stage gli altri 12 big. Scaletta, ospiti e anticipazioni della seconda serata
5 Febbraio 2020

Fasma a Sanremo 2020 con “Per sentirmi vivo”: “ma Fasma e Tiberio non sempre sono la stessa persona” – INTERVISTA

Fasma

foto di Fabrizio Cestari

Voglio che sia vita per qualcuno che non trova luce…. questo mondo mi ha fatto schifo per tanto tempo ma questa musica mi ha dato speranza, e le persone che mi ascoltano mi hanno dato una certezza. ‘Per sentirmi vivo’ è l’esempio con cui questa certezza si è espressa meglio e mi ha dato la possibilità di aprirmi ancora di più con chi mi ascoltava, sperando questa volta, che andando più affondo dentro me potessi andare affondo dentro loro”.

Così lo stesso Fasma, al secolo Tiberio Fazioli, definisce la sua esperienza che l’ha portato a scrivere “Per sentirmi vivo“, il brano con cui tenta il colpaccio fra le nuove proposte di Sanremo 2020. Tra la sincera tensione per la kermesse (“inutile dire che con penso alla competizione, ma qualsiasi cosa verrà ne sarò felice“) e la voglia di continuare un percorso con la sua “famiglia”, la crew WFK (di cui fa parte anche GG, il producer che sarà con lui sul palco), Fasma ci racconta del suo brano, del suo mondo, dell’autotune e del progetto discografico (anche se la parola “discografico” non gli piace affatto) in uscita il 28 febbraio, “Io sono Fasma“, (Sony Music Italy), secondo album dell’artista romano.

Ecco direttamente dalle sue parole le impressioni di Fasma su questo suo primo Festival di Sanremo

Fasma a Sanremo 2020 – Video intervista

Comments on Facebook
Adalberto Piccolo
Adalberto Piccolo
Responsabile editoriale, responsabile della comunicazione, responsabile social media. Ma comunque poco responsabile. "Il Mondo non è perfetto: in un mondo perfetto Mark Chapman avrebbe sparato a Yoko Ono".

Comments are closed.