A Sanremo 2020 lo “Tsunami” degli Eugenio in Via di Gioia: “aspettatevi follie sul palco” – INTERVISTA

Fatboy Slim
Fatboy Slim giovedì all’Alcatraz di Milano in esclusiva per Just Music Festival OFF 2020
3 Febbraio 2020
Alberto Urso
#AspettandoSanremo2020 – Alberto Urso, da Amici al Festival con “Il sole ad est”
4 Febbraio 2020

A Sanremo 2020 lo “Tsunami” degli Eugenio in Via di Gioia: “aspettatevi follie sul palco” – INTERVISTA

Eugenio in via di Gioia

foto di Laura Baiardini

Gli Eugenio in Via di Gioia sono sempre una certezza, sia che si parli di spettacolo che di sonorità. A questo Sanremo 2020 ci arrivano da favoriti nella categoria delle nuove proposte, anche se come dicono loro stessi “non scommettete su di noi, non conviene“, e ci arrivano con “Tsunami“, una canzone potentissima, di quelle che ti trasportano in mondi positivi anche raccontando di “disastri”.

Sì è un arrangiamento e una produzione volutamente allegra ma non fidatevi, è tutto marketing per farvela ascoltare continuamente” scherzano i quattro ragazzi torinesi, che sul palco promettono grandi numeri “forse anche un elefante da calare sul palco, alla Cattelan”. Una presenza che per molti non è giustificata tra le nuove proposte (diciamocelo, meritavano un posto tra i big) ma che corona un percorso netto sorprendente, che li ha portati dalle esibizioni ai murazzi fino ai grandi club, con l’ultimo album “Natura Viva” che ha raccolto gradimenti tra pubblico e critica.

Ora gli Eu-geni tornano con un repack, “Tsunami (forse vi ricorderete di noi per canzoni come)“, album che raccoglie i brani più amati da molti fan e che hanno segnato la “strada” di Eugenio Cesaro, Emanuele Via, Paolo Di Gioia e Lorenzo Federici, band che ha all’attivo 7 anni di carriera e un bagaglio di canzoni distribuite in 3 album ed un EP. “Natura Viva aveva ancora molto da dare, non ce la sentivamo di uscire con un album di inediti” ammettono, sottolineando che il brano sanremese non sarà programmatico del nuovo percorso sonoro “ma non ci spaventa se saremo ricordati come quelli di Tsunami, siamo pronti“.

Tra il loro tipico fare cazzone e il loro impegno per un mondo più sostenibile (sono arrivati a Sanremo in treno e poi in bici) ecco la nostra video intervista agli Eugenio in Via di Gioia

Eugenio in Via di Gioia a Sanremo 2020 – Intervista

Comments on Facebook
Adalberto Piccolo
Adalberto Piccolo
Responsabile editoriale, responsabile della comunicazione, responsabile social media. Ma comunque poco responsabile. "Il Mondo non è perfetto: in un mondo perfetto Mark Chapman avrebbe sparato a Yoko Ono".

Comments are closed.