#AspettandoSanremo2020 – Il grande ritorno di Irene Grandi con “Finalmente io”, la canzone scritta per lei da Vasco

Primavera Sound
Primavera Sound 2020, annunciata la line up della ventesima edizione
17 gennaio 2020
MARGHERITA VICARIO
Margherita Vicario esce oggi con il nuovo singolo “Giubottino”
17 gennaio 2020

#AspettandoSanremo2020 – Il grande ritorno di Irene Grandi con “Finalmente io”, la canzone scritta per lei da Vasco

Irene Grandi

foto originale di Marco Lanza

Sono passati 5 anni dalla sua ultima partecipazione al Festival di Sanremo, ma ora è tempo di fare le valigie e “tornare a casa”. Tra i Big in gara alla 70° edizione della kermesse Irene Grandi con “Finalmente io”, il brano scritto per lei da Vasco Rossi, Gaetano Curreri, Roberto Casini, Andrea Righi e arrangiato e prodotto da Celso Valli.

Solo pochi mesi fa la “cattiva ragazza”, ormai donna e artista matura, è tornata nei club di tutta Italia per celebrare i suoi 25 onorati anni di carriera. Adesso è il momento di chiudere degnamente i festeggiamenti facendo ritorno anche all’Ariston, il teatro che sin dagli esordi ha segnato e fatto parte del suo percorso artistico e che l’ha già vista concorrere in ben 4 edizioni. Irene Grandi

È il 1994 quando la giovanissima Irene Grandi, fresca del successo di “Un motivo maledetto”, per la prima volta prende parte a Sanremo nella sezione Nuove Proposte con “Fuori” (piazzatosi al 4° posto). La seconda partecipazione arriva nel 2000, stavolta tra i Big, con “La tua ragazza sempre” brano che da inizio alla collaborazione con Vasco Rossi e fa guadagnare alla Grandi un meritato 2° posto. La cantautrice toscana riprova ad accedere al festival nel 2007 con “Bruci la città” scritta da Francesco Bianconi, stavolta però nulla di fatto. La canzone viene scartata dalle selezioni di Sanremo ma scala le classifiche diventando una delle hit più ascoltate dell’estate e aggiudicandosi il Premio Radio all’ultima edizione del Festivalbar. L’appuntamento col terzo Sanremo, però, era solo rimandato. Nel 2010 la Grandi sale sul palco dell’Ariston con “La cometa di Halley” (8° posto), firmata insieme a Francesco Bianconi. La ritroviamo ancora al festival nel 2015 con “Un vento senza nome” (12° posto) e persino nello scorso 2019 ma fuori gara, giunta nella città dei fiori per duettare insieme alla collega e amica Loredana Bertè sul singolo “Cosa ti aspetti da me”.

Quello di quest’anno sarà quindi il 5° Sanremo per Irene Grandi con una canzone – “Finalmente io” – che la pone a confronto con demoni e paure mettendo a nudo il volto più intimo e autentico della cantautrice. Uno scavare a fondo in chiave rock attraverso le parole che ha scritto per lei Vasco: “Cantare questa canzone è un po’ come guardarmi allo specchio e vedere chi sono – dichiara la Grandi –. Gli errori, i limiti, le mancanze della mia vita, schiaffate nero su bianco. Grazie Vasco, non poteva esserci regalo più bello di una canzone in cui mi svelo e poi mi perdono, dichiarando il mio amore al canto”. Bentornata Irene! Non vediamo l’ora di riascoltarti a Sanremo, sicuri che con la tua energia tornerai a farci sognare ed emozionare.

Irene Grandi a Sanremo 2020 – La scheda

Nome: Irene Grandi

Album in studio: 12 + 1 riedizione per il mercato spagnolo (ultimo album “Grandissimo”, 2019)

Presenze a Sanremo: 4

Frase tratta da uno dei suoi brani: “Tu chiamami stupida ma stasera sto fuori e la vita va, buona fortuna giù in città tra miserie e verità io mollo tutto e mi precipito fuori e la vita va, non posso vivere a metà tra illusioni e verità, fuori capita” (“Fuori”, 1994)

Quota bookmakers: 5,50

Brano con cui è in gara a Sanremo 2020: “Finalmente io

Irene Grandi – Finalmente io | Testo

di V. Rossi – R. Casini – A. Righi –
V. Rossi – G. Curreri – R. Casini – A. Righi
Ed. Star/Giamaica – Milano – Bologna

Perdo le chiavi di casa
E perdo quasi ogni partita
Gli amori miei buttati alla rinfusa
Non mi ricordo mai dove li metto
Gettati con la lista della spesa nell’ultimo cassetto
Disordinata come una risata
E anche più viva della vita
Innamorata della libertà
Ho perso ogni pazienza e ogni fragilità
Da sempre arrabbiata da sempre sbagliata
E ancora così
Perdonami adesso oppure è lo stesso
Io son fatta così
Ma quando canto… sto da Dio
Lo sai che quando canto… finalmente io!
Mi sento d’incanto… e il mondo è mio
E se ti manco…
Allora non dirlo adesso che questo è il posto mio
E finalmente io!
Ok… ok! Se vuoi ti chiedo scusa
Anche se non mi va
Innamorata della libertà
Ho perso ogni pazienza e ogni fragilità… ogni fragilità
Se sono nervosa se sono confusa
Se non ti ho mai detto di sì
Se vuoi fare sesso
Facciamolo adesso
Qui
Da sempre arrabbiata da sempre sbagliata
E ancora così
Facciamolo adesso… oppure è lo stesso
Io sono fatta così
Ma quando canto… sto da Dio
Lo sai che quando canto… finalmente io!
Mi sento uno schianto… e il mondo è mio
E se ti manco…
Allora non dirlo adesso che questo è il posto mio
Ma quando canto… sto da Dio
Lo sai che quando canto… finalmente io!
Mi sento d’incanto… e il mondo è mio
E se ti manco…
Allora non dirlo adesso che questo è il posto mio
E finalmente io!

Comments on Facebook

Comments are closed.