Gli Ex-Otago diventano un murales a Marassi in vista del concertone. Fuori il singolo “Tutto ciò che abbiamo”

Anastasio
“Atto zero”, fuori oggi il primo singolo del nuovo album di Anastasio. Nuove date per il tour
10 gennaio 2020
Subsonica
Nuovi sold out e nuove date per il “Microchip Temporale – Club Tour” dei Subsonica
14 gennaio 2020

Gli Ex-Otago diventano un murales a Marassi in vista del concertone. Fuori il singolo “Tutto ciò che abbiamo”

Ex Otago

Ad un mese dal grande concerto-evento che si terrà il 15 febbraio all’RDS Stadium, che vede il ritorno live della band a Genova dopo un anno meraviglioso iniziato con il Festival di Sanremo, la loro città dedica agli Ex-Otago un murales realizzato dall’artista leccese Chekos. L’omaggio, in precedenza fatto solo per De André e Paolo Villaggio, sorge a Marassi, il quartiere dove sono cresciuti, che hanno cantato e a cui hanno dedicato il titolo di un album. In vista del primo palazzetto di una band genovese, dove saranno presenti tanti ospiti speciali, tra cui i Jack Savoretti e i Coma Cose, esce oggi il nuovo singolo e videoclip Tutto Ciò Che Abbiamo. Il brano racconta la bellezza quotidiana delle relazioni interpersonali, del costante viaggio che ogni rapporto affronta, del tenersi per mano ed aiutarsi, perché ogni tanto si ha bisogno di qualcuno che ci dica come si fa.

La continuità rispetto al singolo precedente emerge anche nel videoclip del brano, disponibile da oggi su YouTube, scritto e diretto dal frontman del gruppo, Maurizio Carucci. “Tutto ciò che abbiamo – svela Maurizio – ha l’ambizione di raccontare una storia d’amore nella quale tre persone si amano liberamente, indipendentemente dal loro genere e senza nessun tipo di paletto.” La protagonista femminile del video è ancora una volta l’attrice e modella Chiara Baschetti (L’Isola di Pietro, I Medici, Ma che bella sorpresa).

Comments on Facebook

Comments are closed.