Road to Sanremo Giovani – Chi è Shari, l’enfant prodige che ha duettato con Benji e Fede, in finale con “Stella”

Almar'à
Almar’à, la prima orchestra di donne arabe e del Mediterraneo, presenta il video “Rim Almar’à”
17 Dicembre 2019
Carmen Consoli
Carmen Consoli festeggia “25 Anni Mediamente Isterici” con un live all’Arena di Verona. Data e ospiti
17 Dicembre 2019

Road to Sanremo Giovani – Chi è Shari, l’enfant prodige che ha duettato con Benji e Fede, in finale con “Stella”

SHARI

Tra i finalisti di Sanremo Giovani 2019 c’è anche lei: Shari, in gara col brano “Stella”. Già il fatto che sia l’unica donna, in mezzo a 9 contendenti uomini, ad essere arrivata all’ultimo step di selezioni per le Nuove Proposte ce la rende simpatica. Conosciamola meglio però, ripercorrendo in breve le tappe del suo percorso artistico e scoprendo qualcosa in più sulla sua “Stella”.

Shari arriva a un passo dal “sogno”, a un passo dal poter calcare il palco più famoso della canzone italiana, ad appena 17 anni. Non siate precipitosi però e non saltate subito alla conclusione “così giovane, cos’avrà mai fatto sinora? Sarà alle prime armi”. You loose. Dall’alto dei suoi 17 anni, Shari di strada ne ha già percorsa molta. Una enfant prodige direbbero i cugini francesi. Studia pianoforte e canto da quando aveva 7 anni, poco dopo inizia a scrivere testi e musica dei suoi primi brani in italiano e in inglese. Il confronto col mercato arriva nel 2016. A soli 13 anni incanta il pubblico di Tu sì que vales esibendosi sulle note di “The sound of silence” di Simon & Garfunkel, poco dopo firma il primo contratto discografico, lancia il primo Ep e pubblica il primo singolo “Don’t you run”. Per non annoiarsi, apre i concerti de Il Volo, scrive per altri artisti e in questo 2019 inizia a collaborare con Benji e Fede con cui duetta sul brano “Sale”, uscito a settembre. SHARI

Tenta di accedere alla sezione Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2020 con un pezzo da lei scritto che le è particolarmente caro. “Stella”, dedicato a un’amica che non c’è più e al suo ricordo. Un brano toccante, genuino e giovane come la mano di chi lo ha scritto. Suonato al pianoforte per comunicare al meglio ogni singola emozione legata alle immagini di vita vissuta che evoca. Interpretato con una voce calda, profonda, dal bel vibrato che a tratti sembra quasi spezzarsi in gola.

Nel 2016 Shari arrivò alla finale di Tu sì que vales senza però vincerla. Tra un paio di giorni dovrà vedersela con la finale di Sanremo Giovani 2019, non possiamo che augurarle che stavolta sia sotto una buona “Stella”.

Sanremo Giovani 2019 – Shari | Scheda tecnica

Nome: Shari Noioso

Brano con cui tenta Sanremo: “Stella”

Album all’attivo: 1 “mini mini” Ep (“Shari”, 2016)

Forse lo ricordate per: “Sale”, il singolo con Benji e Fede

Punti di forza del brano: trasuda emozione

Shari – Stella | Testo

Sto bene lo sai

perché i tuoi occhi splendono

come una stella di fuoco

non ti guarderò mai più

e tu come stai?

Riesco a vederti in giro

ogni tanto sento la tua risata

non mi chiamerai mai più

e tutte le canzoni i colori che ti piacciono

il mio film preferito

era farti ridere

Bello così

ti voglio ricordare così

un sorriso uno sguardo è tutto perfetto

solo così

è tardi ma dai

non puoi lasciarmi qui

non ti ho ancora detto

era tutto perfetto

se c’eri tu

se c’eri tu

se c’eri tu

non ti ho ancora detto

era tutto perfetto

se c’eri tu

Un ultimo ciao

si ma poi non arrabbiarti

se ti aspetterò al bar

anche se non verrai più

poterti sorridere

se ti lamenti del brutto tempo

quando ti innamori di una canzone appena uscita

e tutte le attenzioni i colori

che ti piacciono

il mio film preferito

era farti ridere

E’ bello così ti voglio ricordare così

un sorriso uno sguardo è tutto perfetto

solo così

è tardi ma dai

non puoi lasciarmi qui

non ti ho ancora detto

era tutto perfetto

se c’eri tu

se c’eri tu

se c’eri tu

non ti ho ancora detto

era tutto perfetto

se c’eri tu

Quando c’eri tu

quando c’eri tu

quando c’eri tu

quando c’eri tu

non ti ho ancora detto

era tutto perfetto

se c’eri tu

quando c’eri tu

quando c’eri tu

quando c’eri tu

quando c’eri tu

non ti ho ancora detto

era tutto perfetto

se c’eri tu

E’ bello così ti voglio ricordare così

un sorriso uno sguardo è tutto perfetto

solo così

è tardi ma dai

non puoi lasciarmi qui

non ti ho ancora detto

era tutto perfetto

se c’eri tu

Comments on Facebook

Comments are closed.