FRANCESCO RENGA insieme a ERMAL META per “Normale”, l’inedito in uscita venerdì

Rkomi
RKOMI torna live a novembre con “Dove gli occhi non arrivano tour”. Le date ufficializzate
21 Ottobre 2019
Marco Mengoni
MARCO MENGONI sbarca in versione podcast con “Il Riff di Marco Mengoni”
21 Ottobre 2019

FRANCESCO RENGA insieme a ERMAL META per “Normale”, l’inedito in uscita venerdì

Francesco Renga Ermal Meta

FRANCESCO RENGA pubblica a sorpresa “NORMALE” feat. Ermal Meta, il nuovo brano inedito che sarà in radio e sulle piattaforme digitali da venerdì 25 ottobre ed è già disponibile in pre-save e pre-order  Inoltre, sempre da venerdì 25 ottobre, il nuovo singolo “Normale” sarà disponibile ovunque e anche inserito nella nuova versione digitale dell’album “L’altra metà”.

In “Normale” la voce di Francesco Renga si fonde con quella di Ermal Meta in un inno dedicato alla capacità di rendere speciali anche le cose più semplici della vita di tutti i giorni.

«Questa estate sono andato a trovare un amico, un artista… nello studio nel quale avevamo scritto alcune delle più belle e fortunate canzoni del mio repertorio – racconta Francesco Renga – Per Ermal la vita professionale e artistica negli ultimi anni è stata stravolta da un meritato successo… di questo si stava parlando; di quanto i nostri percorsi, sia di vita che artistici, in fondo si somigliassero tanto. Tutti e due figli di una lunga gavetta, noi due a guadagnarsi giorno per giorno ogni briciola di quanto la vita ci stava offrendo, con passione, sudore e sacrifici… Ad un certo punto Ermal mi fa ascoltare una canzone che parla di quella normalità di cui tutti e due ci sentiamo parte… quella normalità che ci rende fieri e consapevoli della fortuna che abbiamo. Quella normalità che entrambi proteggiamo e cerchiamo di non perdere mai. Quella normalità che oggi sembra quasi un difetto, in un mondo in cui tutti sognano di essere qualcosa di più, senza accorgersi probabilmente che la felicità il più delle volte ce l’abbiamo a portata di mano. Ci abbiamo lavorato insieme un po’, quasi per scherzo… poi quella normalità abbiamo deciso di cantarla. Eccola».

Comments on Facebook

Comments are closed.