X FACTOR 13 svela le prime carte: stasera ultime audizioni e assegnazione delle categorie ai giudici. Ospite Achille Lauro

Rokas
“Parlo di cose di cui ho paura di avere paura”: il rapper ROKAS ci racconta del suo ultimo ep e dei suoi “Fantasmi”
26 settembre 2019
Jonathan Cilia Faro with Alan Parsons e Tom Brooks
JONATHAN CILIA FARO, online il video del nuovo singolo “Come un amico ama”. E presto un progetto con Alan Parsons
26 settembre 2019

X FACTOR 13 svela le prime carte: stasera ultime audizioni e assegnazione delle categorie ai giudici. Ospite Achille Lauro

X Factor 13

Finalmente in onda stasera alle 21:15 su Sky Uno – in streaming su Now Tv e domani in chiaro su TV8 – la terza e ultima puntata di audizioni di X Factor 13.

Sì: finalmente, perché per carità è sempre bello seguire la prima fase di selezioni e farsi due risate vedendo sfilare il meglio e il peggio dei casting, ma ora vogliamo “la ciccia”. Vogliamo arrivare al sodo, scoprendo chi saranno i concorrenti di questa edizione e quale categoria verrà assegnata ai 4 giudici Mara Maionchi, Sfera Ebbasta, Malika Ayane e Samuel Romano tra Under Donne, Under Uomini, Gruppi e Over. E questo, almeno, lo scopriremo stasera quando Alessandro Cattelan affiderà a ognuno la squadra da portare ai live.

Dovremo invece aspettare gli Home Visit del 17 ottobre per avere i nomi certi dei 12 x factorini che dal 24 ottobre si daranno battaglia ai live, quest’anno – pare notizia ormai certa – con sede alla Candy Arena di Monza. Sino ad allora, però, tutto può ancora succedere. Senza bruciare le tappe, prepariamoci alla terza e ultima puntata di audizioni con ospite un volto ormai amico del talent: Achille Lauro, stasera al Pala Alpitour di Torino con la sua “Rolls Royce”.

X Factor 13 – A.A.A. Cercasi Over: la categoria al momento più a corto di talento

Siamo ancora nel girone delle audizioni, eppure è già possibile azzardare i primi bilanci con una domanda che si fa largo su tutte: che fine hanno fatto gli Over? Oltre a Nicola Cavallaro, l’ex parà ed ex studente di medicina col presunto fattore “x” che abbiamo ascoltato la scorsa settimana nella sua versione graffiata e graffiante della “Iron Sky” di Nutini, poca roba all’orizzonte. Persino il militare riscopertosi interprete piace ma non spettina. Timbro interessante e fascinoso il suo, ma voce tirata allo stremo come una Ferrari guidata in seconda. La sua versione di “Iron Sky” piace ma sarebbe piaciuta di più se meno incazzata e a rischio raucedine. Che non arrivino in blocco tutte stasera le sorprese sul fronte Over? O la produzione ha deciso di tenerseli come colpo di scena dei Bootcamp? Vedremo, anzi: ascolteremo.

Intanto, Under Donne e Gruppi sembrano già svettare sulle altre categorie. Al momento le due squadre più convincenti, più interessanti e probabilmente più temibili. Ai Bootcamp ci volano persino “2 kimono” entrambe cintura nera 5° dan: la Under Sofia Tornambene in arte Kimono e il Gruppo K_Mono. Chissà se entreranno entrambi nella rosa dei 12 concorrenti ufficiali e se a quel punto uno dei due dovrà rinunciare al proprio nome d’arte per non confondere pubblico e votazioni. Certo è che diamo quasi per scontata la presenza della Under ai live, un po’ come è successo lo scorso anno col fenomeno Martina Attili e la sua “Cherofobia”. 

Intanto, dalla seconda puntata di audizioni sono spuntati nuovi nomi degni di menzione. Su tutti: la delicatezza ed eleganza delle Under Lavinia Di Ferdinando, Sissi con la sua tenera versione di “Del verde” di Calcutta e l’altrettanto giovane Giordana Petralia che con Dafne – l’arpa sua più fidata amica – ha raccolto “4 sì” reinterpretando “Creep”. L’arpista eccede in virtuosismi ma almeno apprezziamo che non abbia fatto dello storico pezzo dei Radiohead uno scempio alla Vasco maniera. Si segnalano inoltre la band Kyber e i già citati Nicola Cavallaro e K_Mono. Ma non è tanto di loro che si è parlato negli ultimi giorni, quanto invece di Emanuele Crisanti in arte Nuela che col suo inedito “Carote” ha divertito talmente giudici e pubblico da guadagnarsi l’accesso diretto ai Bootcamp. Simpatia a parte, stentiamo a credere che Crisanti finirà ai live ma, in compenso, potremmo aver trovato il nuovo vincitore dello Strafactor di quest’anno.

X Factor 13 – I Giudici: per ora Sfera Ebbasta promosso ma la vera rivelazione è Malika Ayane

Quanto ai giudici, stasera li vedremo alle prese con le ultime audizioni, con la classica scenetta della “reunion in gran segreto” per rivalutare i “3 sì” da far passare ai Bootcamp e scopriremo anche quale categoria toccherà ad ognuno.
Al momento promossa la presenza nel cast di Sfera Ebbasta che porta un po’ di sana positività al programma, un po’ fiacca (ahinoi) Mara Maionchi, una piacevole sorpresa invece Malika Ayane. È la Elsa di XF13, “regina dei ghiacci” che gode però del favore del pubblico. Onesta sino a diventare dura e spietata nelle valutazioni ma pur sempre giusta. Ed è proprio questo che non la rende invisa agli spettatori, facendo fruttare la lezione di zia Mara Maionchi per cui “spesso fanno più male i sì che i no”.

Ah, dimenticavamo: c’è anche Samuel! Peccato solo che la sua presenza al momento si noti quanto quella di un centrino sulla credenza. Un po’ come l’amico del tipo figo che ti accorgi che esiste solo nelle rare volte in cui centra la battuta o ti spiazza con un commento ragionato quando sul palco c’è qualcuno che gli piace sul serio. Samuel di cultura musicale e competenze ne ha a fiotti, ma forse non è tagliato per la tv. Speriamo ci conceda qualcosina di più nelle prossime puntate.

Stasera ore 21:15 ultimo capito delle audizioni di XF13. Che lo show continui!

Comments on Facebook

Comments are closed.