Nada regina del Castello con John Parish, Motta e gli Zen Circus

Avicii
AVICII: è in radio “Heaven”, il nuovo estratto dall’album postumo “Tim” scritto e realizzato con Chris Martin
12 luglio 2019
Villa Ada - Roma incontra il mondo
La nuova settimana di VILLA ADA: Nouvelle Vague, Coma_Cose, The Niro e tanti altri
15 luglio 2019

Nada regina del Castello con John Parish, Motta e gli Zen Circus

Nada la dama di corte al Castello Sforzesco di Milano per una tappa del tour estivo di “È un momento difficile tesoro”, ultimo album di inediti prodotto da John Parish. Con lei sul palco The Zen Circus e Motta, artisti che con la cantautrice hanno condiviso molte storie musicali. I primi un tour e il disco “Vuoti a perdere”, l’altro la vittoria come miglior duetto con “Dov’è l’Italia” all’ultimo Festival di Sanremo. Con loro anche lo stesso John Parish che non è voluto mancare a questa festa in onore di Nada in una location che si conferma suggestiva ed emozionante complemento delle performance musicali.

Vestita di piume nere, elegante e tosta come sempre, l’artista offre il meglio del suo repertorio oltre ai brani del nuovo disco, uscito a gennaio. “Dove sono i tuoi occhi”, “Senza un perché” e la stessa “È un momento difficile, tesoro” insieme a brani storici come “Guardami negli occhi”. Nada calca la scena con grande energia, si fa trasportare dalla musica e inframezza le sue canzoni con brevi monologhi ricchi di parole piene di significato. Durante i brani se non canta balla o si muove sinuosa a disegnare nell’aria con le mani. O a rappresentare visivamente lo stato d’animo che c’è nel testo. Viene fuori uno spettacolo coinvolgente, colto ed emozionante che il pubblico ha gradito e applaudito fortemente.

Emozionata per la visita di John Parish, lusingata dalla scelta di Motta: “Mi hai portata in quei posti (Sanremo) che non sono i miei posti. E per questo ti ringrazio” dice all’artista toscano che la guarda rapito e ammaliato come si osserva una musa. Duettano sulle note di “Dov’è l’Italia” e su “La nostra ultima canzone”. E poi ci sono gli Zen Circus con cui c’è una grande storia, un bel viaggio e tante emozioni condivise insieme. Insieme cantano “Vuoti a perdere” e chiudono alla grande suonando (non tutti perché Ufo resta clamorosamente “in panchina”) il brano simbolo di Nada: “Amore disperato”. A concludere il live è ancora lei, regina del Castello per una notte che canta “Ma che freddo fa”, con il suo pubblico e li saluta con le braccia larghe e un gran sorriso, come a volerli abbracciare tutti.

Nada – Tour estivo 2019 | Date

12/07 Cotignola (FC) – Nella Golena delle Balle di Paglie

14/07 Anacapri (NA) – Piazza San Nicola *in duo

19/07 Massarella (FI) – Realitybites Festival

24/07 Treviso – Suoni di Marca Festival

03/08 Marina di Camerota (SA) – Lungomare / Porto

11/08 Brescia – Festa Radio Onda d’Urto

13/08 Castellana Grotte (BA) – Farm Festival

14/08 Milazzo (ME) – Mish Mash Festival

16/08 Santa Caterina Albanese (CS) – Joggi Avant Folk

22/08 Commezzadura (TN) – Note d’Alta Quota *in duo

30/08 Venaus (TO) – Borgate dal Vivo 2019 / Scenario Montagna 2019

07/09 Nespoli (FC) – Festival Mosto *in duo

Comments on Facebook

Comments are closed.