Laura Pausini e Biagio Antonacci, in quarantacinquemila per una notte magica a San Siro – REPORTAGE

Salmo
SALMO, nuova data a Parma per il “Playlist summer tour”
5 Luglio 2019
Skunk Anansie
SKUNK ANANSIE tornano a sorpresa con il nuovo singolo “What you do for love”
5 Luglio 2019

Laura Pausini e Biagio Antonacci, in quarantacinquemila per una notte magica a San Siro – REPORTAGE

Laura Pausini e Biagio Antonacci

Laura Pausini e Biagio Antonacci insieme allo Stadio San Siro di Milano nella prima delle due tappe del loro tour Laura Biagio stadi 2019. Tre ore di concerto per una scaletta che negli stadi di Bari e Roma ha fatto cantare i fan a squarciagola, aprendosi con “Un’emergenza d’amore” e “Liberatemi”, cantate da Laura Pausini e Biagio Antonacci a 6 mt di altezza, davanti ad un magico gioco di schermi mobili 590 mq di schermo led ad alta definizione. I due artisti, uniti da anni di profonda amicizia e stima reciproca, durante lo show alternano momenti in cui fondono le loro voci ad abbracci, scenografie per creare intimità con i fan e coreografie disegnate su misura per loro da Luca Tommassini, direttore artistico del tour, che ha creato un concerto che rappresenta realmente la loro “casa nuova”.

Il live si apre con “Un’emergenza d’amore” e “Liberatemi”, proseguendo con grandi hit come “Resta in ascolto”, “Non ci facciamo compagnia” e “Una storia che vale” intervallati da alcuni medley e duetti come “Il coraggio di andare”. Poi ancora “La solitudine”, il brano che ha fatto conoscere Laura Pausini al grande pubblico e le ha fatto vincere Sanremo 1997 tra le nuove proposte, “Se io, se lei” e “Buongiorno bell’anima” struggenti successi di Biagio Antonacci che portano in un crescendo di emozioni alla conclusione del live con “Tra te e il mare”.

Antonacci in forma smagliante corre e salta sfuttando ogni metro dello stage, enorme se si considerano anche le passerelle. Laura Pausini partecipa allo show del compagno di viaggio, si esibisce in passi di tango e in una coreografia latina, oltre a emozionare con la sua voce, forse troppo alta nei microfoni per essere apprezzata completamente. Ma entrambi danno vita a un grande spettacolo in cui emerge tutta la passione per il canto, la reciproca stima e amicizia e la volontà di offrire – come promesso – tutto al pubblico.

Queste le prossime tappe del tour LAURA BIAGIO STADI 2019 (prodotto e organizzato da Friends & Partners): l’8 luglio allo Stadio Artemio Franchi di Firenze, il 12 luglio allo Stadio Dall’Ara di Bologna, il 17 luglio allo Stadio Olimpico di Torino, il 20 luglio allo Stadio Euganeo di Padova, il 23 luglio allo Stadio Adriatico di Pescara, il 27 luglio allo Stadio San Filippo di Messina.

Comments on Facebook

Comments are closed.