ART CITY, il violino di Federico Mecozzi per le “Notti di Musica al Castello”.

Letizia Onorati
LETIZIA ONORATI in tour in Giappone con “Notes and Words Loving Japan”
28 Giugno 2019
Andrea Febo Rivoluzione Off-Line
ANDREA FEBO e la sua “Rivoluzione Off-line” – “Ma l’album sarà pieno d’amore” – INTERVISTA
28 Giugno 2019

ART CITY, il violino di Federico Mecozzi per le “Notti di Musica al Castello”.

Federico Mecozzi

Per la rassegna “Notti di Musica al Castello”, promossa dal Polo Museale del Lazio diretto da Edith Gabrielli nell’ambito di ArtCity 2019, oggi venerdì 28 giugno a Castel Sant’Angelo (ore 21.00 – Cortile Alessandro VI) è la volta di Federico Mecozzi. Il giovane violinista e polistrumentista proporrà Awakening, un viaggio geografico e sonoro, fatto di contaminazioni e incontri fra ispirazioni classiche e stimoli provenienti da terreni musicali eterogenei, dal pop al folk, all’elettronica.

Oltre all’intensa attività concertistica, si dedica da anni alla composizione e all’arrangiamento nell’ambito della musica leggera (pop), classica contemporanea e minimalista. Interpreta, inoltre, musica celtica e folklorica (della tradizione bretone, irlandese e scozzese). Dal 2009 collabora stabilmente con il celebre compositore e pianista Ludovico Einaudi che affianca tuttora dal vivo in lunghe tournée nei più prestigiosi teatri e arene del mondo oltre che nella realizzazione dei dischi come musicista ed assistente musicale.

Mecozzi è stato anche il più giovane direttore d’orchestra della scorsa edizione del Festival di Sanremo e uno dei più giovani di tutti i tempi. Ha diretto sul palco dell’Ariston l’orchestra nell’esecuzione del brano “Nonno Hollywood”.

Gli eventi di Castel Sant’Angelo rientrano in ART CITY-Estate 2019, un progetto organico di oltre cento iniziative di arte, architettura, letteratura, musica, teatro, danza e audiovisivo realizzato dal Polo Museale del Lazio in musei e altri luoghi d’arte di Roma e della regione.

Comments on Facebook

Comments are closed.