Al via domani l’EUROVISION SONG CONTEST. Favorito l’olandese Duncan Laurence, Mahmood in top five

Blayk
Fuori da venerdì “Transition” il viaggio interiore di BLAYK in tredici tracce
13 Maggio 2019
J-Ax
J-AX torna con il nuovo singolo “Timberland Pro”. Online anche il video
13 Maggio 2019

Al via domani l’EUROVISION SONG CONTEST. Favorito l’olandese Duncan Laurence, Mahmood in top five

Eurovision Song Contest

I riflettori sono pronti ad accendersi sull’ Eurovision Song Contest, l’appuntamento musicale seguito in tutto il mondo in scena dal 14 al 18 maggio. Quest’anno i protagonisti si esibiranno direttamente dall’Expo di Tel Aviv: la città si è aggiudicata l’evento dopo la vittoria della cantante israeliana Netta nell’edizione 2018.

Mentre sale l’attesa, a pochi giorni dalla prima semifinale, i bookmakers sembrano non avere dubbi. Ad aggiudicarsi il primo posto, riportando così la manifestazione nei Paesi Bassi dopo 44 anni, sarebbe l’olandese Duncan Laurence, la cui vittoria è quotata a 2,85. Il giovane cantautore distanzia i colleghi in classifica, ma non di molto. Al secondo posto il russo Sergey Lazarev (5,00), già noto al palco dell’Eurovision per essersi aggiudicato il terzo posto all’edizione del 2016.

Un podio tutto nordico quello sulla lavagna dei bookmakers. A seguire, infatti, compare la Svezia con il suo rappresentante John Lundvik (6,00) incalzato dallo svizzero Luca Hänni a un solo punto di distanza (7,00).

Secondo le previsioni, l’Italia potrebbe posizionarsi fra i primi 5 in classifica. Mahmood, dopo aver vinto il Festival di Sanremo, volerà direttamente a Tel Aviv nonostante l’influenza che lo aveva stoppato negli ultimi giorni, per rappresentare il Belpaese: la sua vittoria è segnata a 13,00. Seguendo le quote, insomma, la giovane promessa italo egiziana otterrebbe il migliore posizionamento fra i cantanti “Big 5”. Infatti, l’Italia fa parte del gruppo dei cinque Paesi fondatori della manifestazione, i cui rappresentanti accedono direttamente alla finale senza passare dalle qualificazioni, insieme a Germania (101,00), Francia (41,00), Inghilterra (101,00) e Spagna (101,00).

Seguono in classifica Chingiz per l’Azerbaigian (15,00) e il ritmo pop dance di Tamta per Cipro (16,00). Completano la Top 10 gli stravaganti Hatari direttamente dall’Islanda (21,00) e i giovanissimi cantanti di Malta e Armenia entrambi a quota 26,00.

Comments on Facebook

Comments are closed.