GIOVANNI TRUPPI tra borghesia, etica, Poesia e Civiltà “simpatizzando per quelli che perdono” – INTERVISTA

La Municipàl
LA MUNICIPÀL torna venerdì col nuovo album “Bellissimi difetti”. Stasera all’Auditorium di Roma per “La musica attuale”
26 marzo 2019
Jethro Tull
JETHRO TULL annunciano la prima data estiva a Taormina, l’unico concerto nel Sud Italia
26 marzo 2019

GIOVANNI TRUPPI tra borghesia, etica, Poesia e Civiltà “simpatizzando per quelli che perdono” – INTERVISTA

Giovanni truppi

foto di Sebastiano Tomada Piccolomini

“Volevo fare un disco di cose belle”. Così ci racconta Giovann Truppi sul suo nuovo album “Poesia e Civiltà“, uscito venerdì 22 marzo per Virgin Records (Universal Music Italia) e anticipato dai singoli “L’unica oltre l’amore” e “Borghesia“. E forse, bisogna dirlo, ci è riuscito.

Poesia e Civiltà” riassume in sé tutte le virtù e i difetti del nuovo cantautorato italiano, con testi di sconfortante bellezza e attualità su sonorità che richiamano il passato, pur dialogando a pieno con la contemporaneità ma senza cedere a calate elettrocommerciali. Un disco bello quindi, di cose belle, di dubbi e riflessioni su quello che siamo, sul nostro ruolo nel mondo oggi, sulla civiltà.

Lo incontro pochi giorni prima dell’uscita del disco, e gli chiedo subito del singolo attualmente in radio “Borghesia“, sul quale lui stesso aveva aveva dichiarato “Ho scritto questa canzone dopo aver letto il romanzo “La scuola cattolica” di Edoardo Albinati. La borghesia non è simpatica ma le va riconosciuto di aver avuto la forza di cambiare il mondo (non solo nel male) e di essere diventata riferimento per un’intera epoca. Purtroppo la borghesizzazione collettiva che è avvenuta nel 900 in Occidente ci ha resi soprattutto più individualisti finendo con lo sprecare un’occasione di reale cambiamento e miglioramento delle condizioni di tutti, nella corsa di ognuno ad ottenere il maggiore benessere possibile per sé ed i propri cari”. Ecco cosa ci siamo raccontati

 

Giovanni Truppi – Poesia e Civiltà tour | Date

Pochi giorni dopo la pubblicazione del nuovo album “POESIA E CIVILTÀ”, Truppi porterà il nuovo album in giro per le principali città italiane. Il tour, organizzato da Ponderosa Music&Art, prenderà il via il 4 aprile da Terni e proseguirà nelle principali città italiane fino a maggio.

Questo il calendario completo:

04 Aprile – Terni @ Sala dell’Orologio DATA ZERO

05 Aprile – Caserta @ Smav Factory

06 Aprile – Bari @ Garage Sound

11 Aprile – Roma @ Monk

12 Aprile – Pisa @ Lumiere

13 Aprile – Bologna @ Locomotiv

17 Aprile – Milano @ Santeria Social Club

20 Aprile – Prato @ Capanno Blackout

9 Maggio – Torino @ Hiroshima Mon Amour

Comments on Facebook
Adalberto Piccolo
Adalberto Piccolo
Responsabile editoriale, responsabile della comunicazione, responsabile social media. Ma comunque poco responsabile. "Il Mondo non è perfetto: in un mondo perfetto Mark Chapman avrebbe sparato a Yoko Ono".

Comments are closed.