#Sanremo2019, stasera la prima puntata. Grandi ospiti, cantanti e tapiri per l’esordio del festival

Florence + the machine
MILANO ROCKS annuncia Florence + The Machine e The 1975. Appuntamento il 30 agosto
5 Febbraio 2019
ANNA TATANGELO riscopre se stessa nel nuovo disco “C’è tanto di me. A Sanremo senza l’ossessione della classifica” – INTERVISTA
5 Febbraio 2019

#Sanremo2019, stasera la prima puntata. Grandi ospiti, cantanti e tapiri per l’esordio del festival

Sì comincia. Inizia la lunga maratona di #Sanremo2019, stasera il “primo episodio” in onda su Rai Uno in Eurovisione a partire dalle 20:45.
Come ogni anno, non è Febbraio senza San Valentino e Sanremo. I santi patroni del mese. Ma se per l’uno saranno rose e fiori a profusione, non si può dire lo stesso per l’altro. Nessun clima sereno e d’ammmore per il santo protettore della musica tricolore. Comincia infatti col mare in tempesta la 69° edizione del Festival, sotto il fuoco incrociato di chi lo definisce “sovranista” e del “pirata” Antonio Ricci che torna a rendere difficile la vita del “capitano coraggioso” Claudio Baglioni, quest’anno attapirato per presunto conflitto di interessi.

Come andrà a finire la polemica, ancora non possiamo prevederlo. Per ora, accontentiamoci di sapere che da stasera in un modo o nell’altro riprenderà il kolossal della canzone italiana che per 5 serate ci terrà col fiato sospeso, l’entusiasmo e la curiosità a pallettoni, le orecchie rizzate e la palpebra calante sino a notte fonda e sino all’ultima nota. Il secondo Sanremo con direttore artistico Claudio Baglioni (perché “errare è umano, perseverare è artistico”, sostiene il patrono della kermesse) che quest’anno ha voluto a bordo con lui come suo prodi Claudio Bisio e Virginia Raffaele. In arrivo stasera sul palco dell’Ariston 24 artisti (i Big in gara) + “5 extra” nelle vesti di ospiti.
Ecco cosa sapere in breve sulla prima serata

Giorgia

foto di Francesco Prandoni

Sanremo 2019 – Ospiti prima puntata

BOCELLI & SON, GIORGIA E “IL RITORNO DEGLI EX”

Stasera grandi ritorni a Sanremo, questa volta in qualità di special guest. Primi fra tutti Andrea Bocelli, che celebra i 25 anni dalla sua prima volta al festival accompagnato dal figlio Matteo, e l’inossidabile Giorgia. Oltre loro, il ritorno dei “due ex” di Claudio Baglioni: Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino, pronti a cedere il testimone al tandem Bisio-Raffaele.

Sanremo 2019 – Prima serata | La gara

Debutteranno tutti insieme appassionatamente i 24 campioni in gara, alternandosi a staffetta per tutto il corso della prima serata. E pubblico, giuria demoscopica e sala stampa sono subito chiamati a votare il primo ascolto dei 24 inediti. Le preferenze espresse attraverso il televoto avranno un peso del 40%, mentre il restante 60% è equamente ripartito tra gli altri 2 organismi chiamati a dire la loro.

IL FESTIVAL “FRIENDLY” VOLUTO DA CLAUDIO BAGLIONI

Sappiamo anche questo, che sarà il Festival più “friendly” di ogni edizione. È il Sanremo dell’accoglienza, dove tutti sono ben accetti senza distinzione di genere e colore. Ci sarà rock, pop, trap, reggae, musica d’autore e hip hop. È così che lo ha voluto Baglioni e già da stasera potremo tirare le somme sul suo Festival “porte aperte“. La prima serata, si sa, è decisiva quanto l’ultima. È dalla prima che si inizia a capire se la “macchina Festival funziona”, è la prima ad avere il sommo compito di agganciare il pubblico e tenerlo incollato allo schermo sino alla finalissima. Se il Festival “friendly” di Baglioni spaccherà?

Attendiamo domani per sentenziare, anche perché ancora minacciosa incombe l’ombra di Antonio Ricci che ha aperto diversi punti di domanda sul criterio con cui sono stati selezionati i 24 artisti, forse (appunto) troppo “friendly”.
Poche ore al primo episodio di Sanremo 2019. Noi siamo già qui, nella città dei fiori, per raccontarvi in presa diretta le ultime dalla kermesse. E non dite “tanto, non lo vedrò Sanremo. Chi se lo incula” perché non vi crede nessuno, la tentazione sarà troppo forte e la prima è quasi d’obbligo vederla. Lo prescrive il medico. Ci sentiamo in corso per i nuovi aggiornamenti e per criticare outfit, esibizioni e siparietti. Altrimenti, che Sanremo sarebbe?

Comments on Facebook

Comments are closed.