#AspettandoSanremo. ENRICO NIGIOTTI al Festival con “Nonno Hollywood”, pronto un nuovo album e un tour teatrale

Firenze Rocks
Anche gli EDITORS al Firenze Rocks 2019! Appuntamento il 16 giugno
29 Gennaio 2019
ENSI, fuori venerdì il nuovo album “Clash”. A febbraio via anche al tour instore
30 Gennaio 2019

#AspettandoSanremo. ENRICO NIGIOTTI al Festival con “Nonno Hollywood”, pronto un nuovo album e un tour teatrale

Enrico Nigiotti

Enrico Nigiotti parteciperà al 69° edizione del Festival di Sanremo con il brano “Nonno Hollywood”. La canzone, scritta dallo stesso artista, sarà contenuto nell’edizione speciale del suo ultimo album di inediti “Cenerentola e altre storie…” (Sony Music Italy), in uscita il 15 febbraio. “É un brano a cui sono molto legato – racconta Nigiotti – che mi appartiene. L’ho scritto di impulso lasciando libero sfogo alle mie emozioni. Credo che questa canzone non avrebbe potuto avere un palco migliore e per questo ringrazio Claudio Baglioni che mi ha permesso di presentarla proprio all’Ariston”. Il nuovo disco conterrà anche l’inedito “La ragazza che raccoglieva il vento”, dedicato alla celebre poetessa e scrittrice Alda Merini. Inoltre, dopo il successo delle prime tre anteprime live, in primavera partirà il tour teatrale.

Classe 1987, Enrico Nigiotti è un cantautore livornese che eredita la passione per la musica, blues su tutte, dal padre. Inizia a scrivere canzoni a 16 anni e viene messo sotto contratto dalla di Sugar Music di Caterina Caselli con la quale pubblica il primo singolo “Addio”. Nel 2009 partecipa a Amici, arrivando fino al serale. Enrico Nigiotti

Nello stesso periodo pubblica un EP che include brani scritti da Gianluca Grignani e Tricarico. Nel 2015 partecipa per la prima volta al Festival di Sanremo nella sezione Nuove proposte con il brano “Qualcosa da decidere”. Si classifica terzo, il brano sarà la title track del secondo disco di Enrico Nigiotti che viene scelto da Gianna Nannini per aprire il suo tour. Nel 2017 partecipa a X Factor, arriva alla finale terminando la gara al terzo posto. Il suo inedito, “L’amore è”, ottiene il disco di platino e l’artista si fa apprezzare anche come autore. Scrive due canzoni per la colonna sonora del film “La pazza gioia” di Paolo Virzì, il brano “Le due finestre” per Laura Pausini e “Ho bisogno di te” per Eros Ramazzotti. Nel 2018 Enrico Nigiotti pubblica il nuovo album “Cenerentola”, anticipato dal singolo “Complici” in duetto con Gianna Nannini. A dicembre il cantautore ha tenuto tre concerti a Milano (3 dicembre), Livorno (5 dicembre) e Roma (10 dicembre) di anteprima del “Cenerentola Tour” che partirà ufficialmente in primavera.

Nome: Enrico Nigiotti

Album Pubblicati: 3 (ultimo “Cenerentola”, 2018)

Presenze a Sanremo: 1

Frase: “Passeranno primavere, Giorni freddi e stupidi da ricordare / Maledette notti perse a non dormire, altre a far l’amore” (“L’amore è”, 2017)

Quota bookmakers: 18

Enrico Nigiotti – Nonno Hollywood | Testo

di E. Nigiotti
Ed. Sony/ATV Music Publishing (Italy) Publishing (Italy)/
Movimento di Maffina Adelina & c. – Milano

Certe cose fanno male
Mica le puoi trattenere
Non c’è modo di cambiare quello che non ti va bene
Dicono che con il tempo tutto quanto passa… ma quand’è che passa!?
Perché non mi passa…
E ricordo proprio adesso ogni volta che ridevi,
Ogni volta che per strada ti fermavi e litigavi con la gente che agli incroci ti suonava il clacson…
Nonno mi hai lasciato dentro ad un mondo a pile
Centri commerciali al posto del cortile
Una generazione con nuovi discorsi
Si parla più l’inglese che i dialetti nostri
Mi mancano i tuoi fischi mentre stai a pisciare
Mi manca la Livorno che sai raccontare
Stasera chiudo gli occhi ma non dormirò… non dormirò… non dormirò
Stasera chiudo gli occhi ma non dormirò… non dormirò… non lo so
Quanto è bella la campagna e quanto è bello bere vino
Quante donne abbiam guardato abbassando il finestrino
La ricchezza sta nel semplice… semplice…
Nel semplice sorridere in un giorno che non vale niente
Sembra un po’ il secondo tempo
Di una finale da scordare
Come un taxi alla stazione che non riesci a prenotare
Siamo ostaggi di una rete che non prende pesci… ma prende noi
Nonno sogno sempre prima di dormire
Cerco di trovare un modo per capire
Corriamo tra i sorrisi dei colletti «giusti»
Ma se cadiamo a terra poi son cazzi nostri
La vita adesso è un ponte che ci può crollare
La vita è un nuovo idolo da scaricare
Stasera chiudo gli occhi ma non dormirò… non dormirò… non dormirò
Stasera chiudo gli occhi ma non dormirò… Non lo so
E quindi…
Mi tengo stretto addosso i tuoi consigli
Perché lo sai che qua non è mai facile
Per chi fa muso contro, ancora
E quindi
Per ogni volta che vorrò sentirti
Chiuderò gli occhi su questa realtà
Nonno mi hai lasciato dentro ad un mondo a pile
Una generazione che non so sentire
Ma in fondo siamo storie con mille dettagli
Fragili e bellissimi tra i nostri sbagli
Mi mancano i tuoi fischi mentre stai a pisciare
Mi manca la Livorno che sai raccontare
Stasera chiudo gli occhi ma non dormirò… non dormirò… non dormirò
Stasera chiudo gli occhi ma non dormirò… non dormirò… non dormirò
Stasera chiudo gli occhi ma non dormirò… non dormirò… non lo so

Comments on Facebook

Comments are closed.