Claudio Baglioni ci racconta come sarà Sanremo 2019 – Conferenza stampa Live

Francesco De Gregori
“DE GREGORI & ORCHESTRA – GREATEST HITS LIVE”, due nuove date per il tour estivo di De Gregori
9 gennaio 2019
Gazzelle
GAZZELLE, quattro nuove date per il “Punk Tour 2019”
9 gennaio 2019

Claudio Baglioni ci racconta come sarà Sanremo 2019 – Conferenza stampa Live

Sanremo 2019

Ci siamo! Finalmente parte il countdown ufficiale per Sanremo 2019, la sessantanovesima edizione del festival più amato dagli italiani! Oggi Claudio Baglioni ci presenterà in conferenza stampa le novità e le sorprese di questa attesissima kermesse: già sappiamo che accanto a lui ci saranno Claudio Bisio e Virginia Raffaele come co-conduttori, oltre a Rocco Papaleo che torna nella città dei fiori per presentare il dopofestival.

Ecco minuto per minuto la nostra diretta live della conferenza stampa, in corso al Teatro del Casinò di Sanremo

Sanremo 2019 – Conferenza Stampa | Diretta live

12.40 – Entrano Claudio Baglioni, Claudio Bisio e Virginia Raffaele. Si può cominciare!

12.49 – De Santis (direttore Rai1): “ci tenevo che la mia prima uscita pubblica coincidesse con il Festival di Sanremo. I miei predecessori hanno lavorato bene, spero di continuare nel loro percorso. Rai1 è la sintesi dello storytelling della nazione e Sanremo ne è la summa, la messa cantata”

12.53 – De Santis (direttore Rai1): “Sanremo rappresenta il paese. La rete si accenderà sull’informazione in alcuni momenti, gli italiani ce lo chiedono e gli ascolti ci danno ragione. Rai1 continuerà ad essere la forza tranquilla che rappresenta il paese”

12.55 – Baglioni: “combatto contro la forma tascabile delle canzoni, Sanremo avrà la musica sempre più al centro. Noi cerchiamo di salvaguardare al meglio le canzoni. Confermo la non eliminazione, il festival per me non è una trasmissione televisiva, è la bandiera della televisione, deve essere eccezionale”.

12.58 – Baglioni: “L’anno scorso era l’immaginazione al festival, quest’anno la simmetria. E’ l’edizione numero 69, e oltre a facili ironie mi fa pensare allo ying e yang, l’avvicinamento degli opposti. La bellezza nella diversità. Vorrei spendere una buona parole sul pop, l’unica in movimento, in continua trasformazione. Le 22 proposte musicali fotografano la situazione di oggi, cerchiamo di creare una locomotiva per trasformare Sanremo in un proponente di musica. La locomotiva nasce dall’immagine del dirottatore artistico, in cui mi trovo bene. E’ una manifestazione imponente, difficile da dirottare, ma ci voglio provare. Voglio dimostrare che la volta scorsa non è stata una botta di fortuna. Nella logica degli opposti ho pensato di chiamare “fratello sole e sorella luna”, Bisio e Virginia.

13.03 – Claudio Bisio: “non ho mai lavorato con Virginia, e non vedevo l’ora. Dovevamo fare Zelig insieme, 25 anni fa, ma non se ne fece nulla. La incontrai una volta una sera, era completamente afona”. Raffaele: “Si è auto invitato a cena”. Bisio” E’ stata la serata più bella della vita, parlavo solo io”

13.05 – Virginia Raffaele: “Bisio è un mostro, l’ho sempre stimato. Sanremo è sempre una bellissima esperienza, Baglioni mi ha voluto anche se l’anno scorso sono stata un po’ scostumata con lui”.

13.08 – Claudio Fasulo: “Anche quest’anno ci sarà “Prima Festival”, striscia quotidiana al via il 25 gennaio. Una coppia di conduttori che ancora non sveliamo. Il dopofestival sarà al Teatro del Casinò, sarà in un paesaggio lunare a 50 anni dalla conquista della luna. Sarà, come sappiamo, Rocco Papaleo a condurlo. Accanto avremo due figure femminili che ancora non sveliamo. Finestra su Sanremo by Night al Forte Santa Tecla, dove ci saranno anche tutti gli altri eventi. Il venerdì i 24 campioni canteranno con gli ospiti una versione modificata delle canzoni in gara. Il sabato finale a tre con voti anche della giuria di esperti”.

13.18 – Claudio Baglioni: “Al momento non ci sono ospiti internazionali. Valuto proposte, ma per ora voglio mantenere la linea autartica. A Carone ho provato ha spiegare che non c’è alcuna volontà censoria, nessuno ha agito per censura. Mi dispiace perché Pierdavide Carone già l’anno scorso aveva presentato un brano buono, e anche quest’anno. Mi dispiace davvero, ma abbiamo dovuto fare una graduatoria, una scelta, opinabile di sicuro ma è una scelta che abbiamo fatto insieme. Errare è umano, perseverare è artistico.

13.24 – Anche nella quarta serata si voteranno i duetti. Bisio: “ancora non abbiamo cominciato a lavorare, io ero in vacanza. Il desiderio è fare gruppo, io e Virginia abbiamo voglia di fare cose insieme, inedite. Non voglio fare lo sborone, ma non abbiamo nulla da dimostrare.

13.35 – Claudio Baglioni: “Francesca Montinaro sta creando una scenografia che renderà l’Ariston il più grande di sempre. Faremo molti numeri insieme, anche con gli ospiti che arriveranno. Stiamo pensando a qualche tributo, qualche omaggio. Siamo un trio ma potremmo diventare un quartetto, come il quartetto Cetra.”

13.45 – Claudio Baglioni: “Ho sempre pensato che gli artisti facciano battaglie sociali per farsi perdonare la propria fortuna. Le mie manifestazioni che facevo a Lampedusa 25 anni fa volevano dire “noi siamo preoccupati dei viaggi per mare irregolari”, ci auguravamo che in un mondo perfetto ci fossero solo viaggi legali. Il mondo politico e l’opinione pubblica ha toppato in questi anni, lasciandoci una situazione disastrosa, con gli italiani incattiviti. Guardiamo con sospetto la nostra ombra. Le misure applicate dal nostro governo non sono adatte a risolvere il problema, come quelle degli scorsi anni. Ma bisognava risolvere il problema prima. Noi facciamo musica però, i fanti sono altri. Gli artisti hanno questo regalo dalla sorte, poter essere almeno i trombettieri di battaglie sociali positive. Non si può pensare di risolvere situazioni che coinvolgono milioni di persone bloccando 49 poveri in una barca. 30 fa cascava il muro di Berlino, oggi li ricostruiamo. Non credo siano soluzioni giuste”

13.58: Baglioni “Andrea Bocelli (col figlio), Giorgia, Elisa saranno tra gli ospiti. Altri li annunceremo. Avremo almeno 2 ospiti musicali a serata. Su ospiti comici non so, sono un po’ in imbarazzo essendoci già due comici in casa. Tra gli ospiti ci saranno anche Baudo e Rovazzi, non so se Baudo possa andare bene nel quartetto Cetra.

14.02 – Claudio Baglioni: stiamo valutando il premio alla carriera per Peppino Di Capri, ma dobbiamo confrontarci col comune.

Comments on Facebook
Adalberto Piccolo
Adalberto Piccolo
Responsabile editoriale, responsabile della comunicazione, responsabile social media. Ma comunque poco responsabile. "Il Mondo non è perfetto: in un mondo perfetto Mark Chapman avrebbe sparato a Yoko Ono".

Comments are closed.