Prime polemiche su Sanremo Giovani: “Centomila volte” di EINAR potrebbe essere squalificata?

Road to Sanremo Giovani: conosciamo meglio FEDERICA ABBATE e ANDREA BIAGIONI
5 dicembre 2018
Skunk Anansie
Anche SKUNK ANANSIE al Rock in Roma 2019! Appuntamento a luglio all’Auditorium
5 dicembre 2018

Prime polemiche su Sanremo Giovani: “Centomila volte” di EINAR potrebbe essere squalificata?

Einar

Il precedente c’è, gli indizi ci sono, il pericolo di squalifica anche. Dopo il caso dei Cobalto, squalificati dalle selezioni di Sanremo Giovani 2018 visto che la loro “Fuorigioco” era già stata eseguita nel programma di Red Ronnie “Fiat Music 2018”, un nuovo simile affaire potrebbe ora coinvolgere Einar e la sua “Centomila Volte“, già finalista tra le 24 nuove proposte del prossimo Sanremo Giovani, in onda dal 17 al 21 dicembre su Rai1.

Pare infatti che uno degli autori del brano, Ivan Bentivoglio dei Vanima, abbia già cantato in pubblico la sua “Centomila volte”, sempre al Fiat Music di Red Ronnie tra l’altro. Pare inolte che un video di un brano chiamato “Centomila Volte” dei Vànima (band formata da Ivan Bentivoglio) fosse stato pubblicato su youtube, su vevo, con condivisioni sui facebook e twitter e citazioni in articoli e interviste, come quello di Rockol o di Musicisti Emergenti, e che la band abbia anche presentato dal vivo la canzone a Casale Monferrato il 1 ottobre 2017 (come cita Lele Boccardo in un articolo su Civico 20 News) La raccolta di citazioni, screenshot e post vari è visionabile in un video montato da i ragazzi del Sanremo Fan Club che trovate qui.

Ora, potrebbe essere un semplice caso di omonimia delle canzoni, o di una minima citazione dello stesso autore in un testo ed una musica totalmente diversi dal brano originario. Probabilmente i due brani, tranne il titolo, non non hanno nulla in comune, ed Einar potrà dormire sonni tranquilli giocandosi senza ombre un posto per il prossimo Festival di Sanremo 2019. Purtroppo non possiamo saperlo con certezza, visto che i video citati (su Vevo, youtube e sul sito di Red Ronnie in merito all’esibizione del 12 dicembre 2017) risultano cancellati, così come le pagine social della band Vànima. Su quella di Ivan Bentivoglio invece,il cantautore si dichiara orgoglioso di aver scritto il brano, confermando di essere tra gli autori del brano di Einar

Il regolamento di Sanremo Giovani dice che “E’ considerata nuova la canzone che, nell’insieme della sua composizione o nella sola parte musicale o nel solo testo letterario (fatte salve per quest’ultimo eventuali iniziative editoriali debitamente autorizzate), non sia già stata fruita da un pubblico presente o lontano, o eseguita o interpretata in tutto o in parte dal vivo ovvero in versione registrata alla presenza di pubblico presente o lontano”.

Allo stesso tempo, stando al regolamento, viene considerata nuova una canzone sì già eseguita, ma unicamente “in un contesto privato e/o familiare o comunque al di fuori dell’esercizio della professione Artistica seppure sia avvenuta una ripresa e/o registrazione e/o riproduzione da chicchessia senza il consenso e/o all’insaputa degli Artisti medesimi”, oppure “all’interno della cerchia privata degli autori o dell’Artista presente alle selezioni e in competizione a SANREMO GIOVANI o degli addetti ai lavori della Casa discografica o editrice di appartenenza del predetto Artista o di operatori del settore, e comunque senza finalità commerciali”.

Non potendo visionare il brano “Centomila Volte” edito dai Vànima non possiamo di certo dire che assomigli anche lontanamente al “Centomila Volte” di Einar, ma il fatto che uno degli autori sia lo stesso, unito al fatto che il video e i riferimenti online del brano della band siano spariti dal web, ci fanno salire più di qualche dubbio.

Nell’attesa che Ivan Bentivoglio, Einar o la Sony chiariscano la situazione, rimaniamo comunque convinti della completa “innocenza” del cubano-bresciano e della sua legittima partecipazione a Sanremo Giovani, e ci scuseremo della “fake news” nel caso venga dimostrato che le due “Centomila volte” differiscono in maniera considerevole.

Basterebbe ascoltare la versione dei Vànima. Possiamo farlo? 🙂

Comments on Facebook

Comments are closed.