Sulla scena del pop italiano irrompe ALESOL con la sua proposta giovane, fresca e contemporanea – INTERVISTA

Fred De Palma
FRED DE PALMA, in radio e sulle piattaforme digitali il nuovo singolo “Sincera”
7 Novembre 2018
Renato Zero
RENATO ZERO annuncia l’uscita di “Alt in tour”, il cofanetto del live al Forum di Assago
7 Novembre 2018

Sulla scena del pop italiano irrompe ALESOL con la sua proposta giovane, fresca e contemporanea – INTERVISTA

Alesol

È in radio da pochi giorni “Swipe up” (CasaMusica), il nuovo singolo pop dance della giovanissima AleSol. Un pezzo leggero, attuale, ballabile e disimpegnato in cui l’interprete napoletana – co-autrice del brano – canta dell’amore e della vita ai tempi di Instagram.

Mesi impegnativi questi per Alessia Pelliccia, in arte AleSol. Il suo “Swipe up”, insieme a “Un’autostrada per il sole” uscito la scorsa estate, entrerà a far parte della tracklist del suo disco d’esordio al momento in fase di lavorazione. Sa muoversi e tenere la scena, scrive, canta, studia lingue straniere e ha alle spalle una formazione lirica che convive “civilmente” con un’anima pop-contemporanea. Cos’aspettarci dal primo album di AleSol? Lasciamocelo dire dalla diretta interessata, che ha conversato con noi parlandoci di come vede l’era dei social lei che ha appena 20 anni e del disco in arrivo.

Ciao Alessia! Ci racconti com’è venuta fuori l’idea di “Swipe up”?

Ciao! Il brano è nato in collaborazione con Luca Angelosanti e Francesco Morettini: abbiamo deciso di creare un pezzo fresco e vivace, che potesse toccare temi attuali ma allo stesso tempo raccontare la bellezza dell’amore ai tempi di Instagram.

Tu che sei nata e cresciuta ai tempi dei social, che opinione hai delle relazioni e della nuova realtà ai tempi di Instagram? Pro e contro?

Credo che quella dei social sia stata una grande invenzione, per la condivisione personale e anche per poter seguire le proprie passioni: si possono seguire i propri artisti preferiti e vivere insieme a loro le cose belle che capitano! Allo stesso tempo credo anche che immergersi del tutto non sia positivo perché ci si dimentica del mondo reale che ci circonda! Alesol

“Swipe up” ma anche “Un’autostrada per il sole”, che hai lanciato invece questa estate, anticipano l’uscita del tuo primo album. Cosa puoi spoilerarci in merito?

Stiamo lavorando ad un progetto fresco, innovativo e pieno di tutte le emozioni che sto provando! Ogni brano rappresenta una parte di me e quindi tutti i brani che comporranno l’album saranno diversi tra loro!

Sei una studentessa di lingue straniere e hai all’attivo un brano in spagnolo “Estoy aqui”. Nel tuo album di debutto ci sarà spazio anche per canzoni in altre lingue e se sì quali?

Anche questa è una cosa sulla quale stiamo lavorando perché amo tanto la lingua spagnola e cercherò di utilizzarla in qualche brano!

Da bambina hai studiato canto lirico, da adulta hai scelto di fare musica pop. Come si conciliano le due cose?

Parliamo di due campi molto diversi fra loro perché la lirica ha uno studio molto classico e una tecnica diversa ma ho ancora solo vent’anni e penso di avere ancora la capacità di cantare sia lirico che moderno: credo che entrambi gli stili facciano parte della mia vita e abbelliscano la mia voce con diverse sfaccettature.

Ho letto che credi nei sogni e nella possibilità che si realizzino se ci si mette passione. Se ti va, raccontaci il tuo sogno allora: tra 10 anni come ti immagini? Quale grande palco ti piacerebbe calcare e con quale grande artista ti piacerebbe collaborare?

Sono una ragazza che crede molto nei sogni ma soprattutto che vive in un mondo tutto suo! Mi piace vivere il mondo reale ma contemporaneamente credere nei sogni perché quando si ha una grande passione non bisogna mai fermarsi! La mia fortuna più grande è avere una famiglia che crede in me e che può aiutarmi a realizzare qualche piccolo sogno. Sicuramente mi piacerebbe un domani esibirmi su grandi palchi e trovare le persone che cantano le mie canzoni sarebbe una gioia immensa! Mi piacerebbe un domani esibirmi con i Negramaro mentre se dovessi scegliere un artista internazionale con cui collaborare sicuramente direi lo spagnolo Maluma.

In bocca al lupo allora ad AleSol perché tutti i suoi sogni possano presto diventare realtà. La grinta e l’impegno ci sono, che non diventi la nuova “pop idol” italiana? Glielo auguriamo.

Comments on Facebook

Comments are closed.