IL MURO DEL CANTO torna venerdì con il nuovo album “L’amore mio non more”. In radio il singolo “Reggime er gioco”

Matteo dei KUTSO ci presenta il nuovo album “Che effetto fa”: “c’è l’elettronica, ma non è un disco dei Thegiornalisti” – INTERVISTA
15 Ottobre 2018
Timoria
TIMORIA: dal 26 ottobre fuori “Viaggio senza vento – 25° anniversario” rimasterizzato
16 Ottobre 2018

IL MURO DEL CANTO torna venerdì con il nuovo album “L’amore mio non more”. In radio il singolo “Reggime er gioco”

Il muro del canto

Foto di Tamara Casula

Torna con un nuovo album IL MURO DEL CANTO, la band folk romana che riscopre la tradizione popolare romana con il proprio sound ruvido: uscirà venerdì 19 ottobre per Goodfellas “L’amore mio non more“, il quarto disco della formazione. Nel frattempo ieri è uscito il secondo singolo estratto dal disco, “REGGIME ER GIOCO”, con un video che vede come protagonista Vinicio Marchioni.

Reggime er gioco” è una canzone d’amore dedicata a Roma. Un brano sulla complicità sofferta di chi vive la città e nello stesso tempo la subisce. Nel video, con la grande interpretazione di Vinicio Marchioni, scopriamo la fragilità di un emarginato, un ultimo, che a modo suo vive la città e se ne prende cura. La regia del videoclip è a cura del gruppo di lavoro Zero.

L’album “L’amore mio non more” invece vede Il Muro del Canto mantenere i propri tratti distintivi introducendo diverse novità nelle soluzioni ritmiche e armoniche. La ricerca di un linguaggio diretto e reale veicolato dal dialetto capitolino si alterna per la prima volta con due testi scritti in italiano: una canzone, “Stoica”, e un racconto, “Il Tempo Perso”. Il suono si compone di nuove sfumature che vanno dal folk americano alla canzone romana, dal sound Irish alle distintive sonorità western ispirate da Ennio Morricone, passando attraverso soluzioni ancora mai esplorate dalla band come il reggae e lo ska rese però, scure e popolari.

L’amore mio non more” rappresenta la resistenza intima e personale che non cede il passo al qualunquismo e al cinismo moderno. Resiste la forza dell’amore contro la divisione, resiste la volontà di un risveglio sociale contro il grande vuoto in espansione. Nell’album ricorre spesso il tema del tempo che passa inesorabile e porta con sé la giovinezza e gli affetti. È un disco che si schiera apertamente dalla parte degli ultimi, di chi non ha voce, forza e potere per migliorare le proprie condizioni. Una riflessione carica di memoria e ricordi del Novecento.

Il muro del canto – L’amore mio non more tour | Date

16/11 ASTI, Indieavolato at Diavolo Rosso (ingresso up to you)
17/11 SETTIMO TORINESE (TO), Suoneria della Musica (ingresso 8€ + prev.)
24/11 MODENA, OFF (ingresso 8€ + prev.)
29/11 MILANO, Circolo Ohibò (ingresso 10€ + prev.)
30/11 PADOVA, Hall (ingresso 8€ + prev.)
01/12 BRESCIA, CSA Magazzino 47 (ingresso 5€ – solo in cassa)
08/12 IMPERIA, La Talpa e l’Orologio (ingresso con contributo – solo in cassa)

Comments on Facebook

Comments are closed.