VASCO BRONDI LE LUCI DELLA CENTRALE ELETTRICA: in radio da venerdì con “Mistica”, brano che anticipa il nuovo album

J-AX
J-AX, online il video del nuovo singolo “Tutto tua madre”
17 Settembre 2018
Negramaro
NEGRAMARO: il bollettino medico ufficiale dell’Ospedale Vito Fazzi su Emanuele Spedicato, ricoverato in rianimazione
17 Settembre 2018

VASCO BRONDI LE LUCI DELLA CENTRALE ELETTRICA: in radio da venerdì con “Mistica”, brano che anticipa il nuovo album

Vasco Brondi Le luci della centrale elettrica

foto di Max Cardelli

Sarà disponibile da venerdì prossimo, 21 settembre, in radio e negli store digitali, il brano “MISTICA”, inedito che anticipa la pubblicazione dell’album “2008-2018, tra la via Emilia e la Via Lattea” (La Tempesta/Sony Music).

Mistica è un pezzo particolare e credo diverso da tutto quello che ho fatto fino ad ora – scrive Vasco Brondiperché ogni volta che dopo lunghe pause mi rimetto a scrivere canzoni mi ritrovo sempre da un’altra parte. “Mistica” va già in un’altra direzione anche rispetto a Terra, ed è la storia di questa ragazza mondana e mistica che viaggia e che cerca, è la storia della sua ricerca, geografica e spirituale. In mezzo ci sono anche tracce di due poetesse che amo: Patrizia Cavalli e Isabella Leardini.

Mi piace che questo pezzo abbia mantenuto una sua leggerezza e che vi sia un grande contagio di musica elettronica, anche perché la “musica elettronica” è nel testo, nel ritornello, nell’invocazione di questa ragazza mondana e mistica”. Vasco Brondi Le luci della centrale elettrica

Venerdì 5 ottobre uscirà invece “2008-2018: TRA LA VIA EMILIA E LA VIA LATTEA”, un doppio album che racconta il viaggio delle Luci della centrale elettrica seguendo un percorso squisitamente musicale e diviso in due parti: sul primo cd trova posto una raccolta di quindici canzoni scelte tra quelle contenute nei dischi e arricchita da un inedito, intitolato “Mistica”, e dalla rilettura, anch’essa inedita, di “Libera”, canzone scritta da Vasco Brondi e data in prestito agli amici dei Tre Allegri Ragazzi Morti.

Sul secondo cd c’è invece spazio per una rilettura molto particolare ed attuale di quindici canzoni del repertorio delle Luci impreziosite dalla presenza di due cover, una di Francesco De Gregori e una dei CCCP.

Un “live in studio” che nasce dal lavoro fatto negli ultimi sei mesi con la band formata da Rodrigo D’Erasmo (violino), Andrea Faccioli (chitarre), Daniel Plentz e Anselmo Luisi (percussioni), Daniela Savoldi (violoncello), Gabriele Lazzarotti (basso) e Angelo Trabace (pianoforte).

La stessa formazione accompagnerà Vasco nel primo tour teatrale della sua carriera, in programma tra novembre e dicembre. Un tour in cui si mescoleranno le canzoni scritte in questi dieci anni a letture e racconti.

Dopo dieci anni e centinaia di concerti, dai piccoli bar dei primi tempi ai grandi “spazi rock” degli ultimi tour, la scelta di spostarsi negli spazi teatrali è sembrata la più logica e coerente, assecondando proprio quell’evoluzione che riguarda anche la poetica delle canzoni e l’attenzione per l’aspetto musicale.

Dieci anni, cinque album, due libri, una graphic novel, una serie di incontri importanti da cui sono scaturite collaborazioni preziose per un’evoluzione artistica che non ha mai tradito quell’idea di libertà e di indipendenza, lontana dalla mode o dalle tendenze, che continua a contraddistinguere la produzione di Vasco Brondi.

L’illustrazione di copertina dell’album è stata realizzata da Nicola Magrin, già al lavoro con Vasco per il video di “Chakra”.

Vasco Brondi e Le luci della centrale elettrica – 2000-2018: Tra la via Emilia e la via Lattea Tour | Date

Queste le date del tour, a grande richiesta si aggiunge una nuova data a Roma (il 7 dicembre):

sabato 17 novembre – FOLIGNO, Auditorium San Domenico

lunedì 19 novembre – FIRENZE, Teatro Obihall

venerdì 23 novembre – ROMA, Auditorium Parco della Musica

sabato 1 dicembre – BARI, Palamartino

domenica 2 dicembre – PESCARA, Teatro Massimo

venerdì 7 dicembre – ROMA, Auditorium Parco della Musica (NUOVA DATA!!!)

sabato 8 dicembre – TORINO, OGR Torino

lunedì 10 dicembre – MILANO, Auditorium di Milano

martedì 11 dicembre – BOLOGNA, Teatro Duse

sabato 15 dicembre – GENOVA, Teatro della Corte

domenica 16 dicembre – FERRARA, Teatro Comunale Abbado

giovedì 20 dicembre – REGGIO EMILIA, Teatro Valli

Comments on Facebook

Comments are closed.