Oculus Venues e la Realtà Virtuale: niente sarà più come prima

Ultimo
ULTIMO: online e in radio il nuovo singolo “Cascare Nei Tuoi Occhi”. Ecco il video!
14 Settembre 2018
Willie Peyote
WILLIE PEYOTE, ecco le date di “Ostentazione della sindrome, Ultima Cena tour”
17 Settembre 2018

Oculus Venues e la Realtà Virtuale: niente sarà più come prima

Oculus Venues

Se la discoteca virtuale dell’ultimo film di Steven Spielberg, Ready Player One, in cui gli avatar dei due protagonisti si incontravano e ballavano insieme vi sembrava pura fantascienza dovrete ricredervi perché Facebook ha lanciato in occasione del concerto del cantautore australiano Vance Joy al Red Rocks Amphitheatre, in Colorado, Oculus Venues, una nuova funzionalità di realtà virtuale per seguire in diretta eventi dal vivo a cui non si può partecipare fisicamente.

Oculus Venues: niente sarà più come prima

Se le dirette vr non sono più una novità, con l’ingresso di Facebook nel mondo virtuale c’è la volontà da parte del colosso dei social di esplorare nuovi scenari: Venues infatti anticipa una nuova socialità digitale, quella immaginata e voluta da Mark Zuckerberg una volta acquisita Oculus per 3 miliardi di dollari nel 2014. Oculus Venues è compatibile con entrambi i visori wireless Oculus Go e Samsung Gear VR che condividono l’infrastruttura software. La piattaforma è aperta a tutti gli utenti e permette di interagire con altre persone che non si conoscono e di scegliere l’evento preferito grazie ad un’ampia offerta di spettacoli musicali e comici offerti in partnership con NextVR. Prossimamente, il palinsesto si arricchirà ulteriormente con
nuovi eventi in collaborazione con Aeg e Showtime, proiezioni di film speciali firmati Lionsgate e competizioni sportive, inclusi quelli della NBA. La differenza sostanziale rispetto ad un video a 360 gradi è l’interazione o meglio l’immersione totale in un certo ambiente o evento in compagnia. L’idea di Facebook è infatti quella di incoraggiare nuove relazioni sociali in ambienti virtuali; per farsi nuovi “Oculus friends”, basterà guardarsi intorno e si vedranno altri avatar con i loro username con cui conversare.

Cosa fare se vicino a te non c’è nessuno? Facebook ha pensato anche a questo, permettendo all’avatar di cambiare posto, mentre per chi preferisce seguire l’evento senza essere disturbato dalla folla può scegliere la modalità Solo Viewing. Un altro aspetto interessante della realtà virtuale, oltre a quella del puro intrattenimento, è la sua inevitabile influenza su aziende a livello globale che si stanno avvicinando a questa nuova dimensione e si stanno modificando anche internamente, con un risparmio di costi notevole. Vediamo di seguito qualche esempio di aziende che stanno sfruttandoquesta nuova funzionalità e di come la tecnologia vr stia inesorabilmente cambiando alcuni processi aziendali e delle vendite.

In che modo la VR influenza la nostra vita?

Sia che si parli del settore ludico, del turismo, dell’abbigliamento, di quello immobiliare o automobilistico, la realtà virtuale sta davvero rivoluzionando il modo in cui i prodotti vengono presentati e venduti. Per quanto riguarda l’industria dei videogiochi e del gaming online ad esempio, esistono ormai molti visori sviluppati da marchi importanti che possono essere acquistati a un prezzo ragionevole con un parco di giochi divertenti tutti da provare. È entusiasmante vedere come anche l’industria dei casinò online, con provider del calibro di Betway Casino, si sia evoluta velocemente per fornire un’esperienza di gioco fortemente realistica. Utilizzando una tecnologia avanzata capace di simulare alla perfezione l’ambiente di un casino fisico il giocatore può provare anche da casa le varie tipologie di giochi disponibili, come la roulette, il blackjack, le slot o il poker, con la sensazione di trovarsi davvero seduti ad un tavolo verde assistiti da un croupier. In campo automobilistico, Audi è stata una delle prime case di auto ad usare la realtà virtuale per consentire ai potenziali clienti di personalizzare le proprie vetture, scegliendo tra le varie opzioni disponibili direttamente online senza bisogno di recarsi di persona in concessionaria. Segue il settore immobiliare che già da tempo ha cominciato a far visitare ai potenziali acquirenti case e grandi proprietà virtualmente, proprio come accade per le compagnie di viaggio e aziende turistiche che propongono ai viaggiatori visite virtuali complete all’interno di musei, ristoranti, locali e villaggi vacanze, permettendo al turista sempre più esigente, di esplorare una meta o un’attrazione in anticipo, senza il rischio di rimanere deluso da false aspettative. Se poi ci spostiamo nel settore moda, sarà possibile entrare in un negozio online come ad esempio Amazon, dove si potranno già provare virtualmente ed esaminare nei minimi dettagli i capi prima dell’acquisto. L’enorme potenzialità di questa tecnologia in costante evoluzione è evidente anche in ambito lavorativo quando si parla di formazione di figure professionali altamente qualificate, la realtà virtuale con programmi dedicati offre vantaggi importanti, permettendo ad esempio ai tirocinanti medici di apprendere in modo più efficace il funzionamento del corpo umano senza dover operare su pazienti reali.

Sembra davvero che la realtà virtuale non sia più fantascienza o il risultato di qualche visionario e molto presto sarà in grado di portarci anche dall’altra parte del mondo stando comodamente seduti sul nostro divano di casa. Sembra quindi che questa nuova tecnologia spopolerà; in effetti, un recente sondaggio realizzato dalla compagnia aerea British Airways in Italia, il 71 per cento delle persone intervistate si è dimostrata molto favorevole all’utilizzo di questa nuova tecnologia futuristica. Intanto per rimanere sempre aggiornati sui prossimi eventi dal vivo in calendario e disponibili nella propria zona, è consigliabile scaricare Venues su Oculus Go o Gear VR e cominciare a scegliere tra le diverse tipologie di intrattenimento da condividere con il vostro nuovo vicino avatar oppure in solitaria, in attesa di incontrare un Oculus friend con cui trascorrere una serata speciale in occasione di un evento musicale dal vivo, comico o sportivo in programma e ovunque voi siate, il tutto rigorosamente in modalità vr.

Comments on Facebook

Comments are closed.