ERMAL META al centrale del tennis di Roma: non abbiamo armi ma abbiamo grandi cuori! – REPORTAGE

Willie Peyote
WILLIE PEYOTE: online e in radio da oggi il nuovo singolo inedito “L’effetto sbagliato”
6 luglio 2018
COEZ al Rock in Roma: un vero e proprio casino, ma meritatissimo! – REPORTAGE
8 luglio 2018

ERMAL META al centrale del tennis di Roma: non abbiamo armi ma abbiamo grandi cuori! – REPORTAGE

Non c’avrai le gambe ma c’hai ‘n gran culo!“. Forse ai più giovani e meno romani di me questa frase non dirà nulla, ma è una delle citazioni più gettonate di uno dei capolavori di Carlo Verdone, “Compagni di scuola“, e veniva declamata a pieni polmoni proprio mentre Ciardulli aka Christian De Sica perdeva una mano di poker contro Santolamazza.

Ecco, datemi del classico romanaccio o dell’italiano medio rimasto fermo agli anni 80, ma questa frase ieri sera mi rimbombava nella testa: non c’avrai armi caro Ermal, ma c’hai un gran cuore! E un enormità di fan che quel cuore lo hanno fatto proprio, lo hanno elaborato, ne hanno estratto ogni singola emozione e battito per poi farlo esplodere di gioia in occasioni come queste, appuntamenti che rimarranno negli occhi del pubblico, dei musicisti sul palco e di chi quel cuore lo ha sempre mostrato con fierezza.

Stiamo parlando di Ermal Meta naturalmente, e del suo spettacolare concerto al Centrale del Tennis di Roma, per la tappa capitolina del “Non abbiamo armi tour“, la tournée estiva che sta vedendo il cantautore vincitore del Festival di Sanremo 2018 protagonista in ogni angolo dello stivale.

Partiamo subito da una riflessione, la location: non è l’Olimpico per carità, ma il foro italico in generale mette i brividi solo ad entrarci, figuriamoci il centrale, sulla cui terra si è scritta la storia recente del tennis. Una location che potrebbe essere sfruttata di più per i live, visto la capienza e l’ottima visibilità. Discorso a parte per l’acustica, ma nella capitale è abbastanza la normalità.

Dopo un bell’opening di Cordio (seguite le sue gesta, non ve ne pentirete) e giusto il tempo di far calare il sole e si parte subito con la titletrack “Non abbiamo armi”, seguita da “Ragazza paradiso“. Ed è subito delirio, con gli addetti alla sicurezza in difficoltà a contenere l’enorme amore del pubblico, quei Lupi di Ermal affamati di buona musica e sentimenti (forse lupacchiotte più che lupi, vista la presenza decisamente minoritaria di pubblico maschile.. ma francamente, embè?) che assiepano le tribune ed il parterre fin dal pomeriggio e che sono così coordinati da organizzare una fan action sentita e bella da vedere, con tutto lo stadio che si trasforma in un gigantesco pentagramma di mille note, disegnate su cartoncini tenuti in mano dagli spettatori.

Il concerto scorre via con una semplicità infinita, e forse due ore sono anche poche. Tutti brani che tutti volevano ci sono, i sanremesi “Vietato Morire” e “Non mi avete fatto niente“, gli ultimi singoli “Dall’alba al tramonto” e “Io mi innamoro ancora“, in uscita proprio oggi con tanto di videoclip  e anche i brani dell’ultimo disco che singoli (ancora) non sono (“Caro Antonello” o “Le luci di Roma“, immancabile in una cornice come questa). “Piccola anima” fa commuovere tutti, ma solo dopo esserci esaltati per la presenza di Fiorella Mannoia, con la quale Ermal intona “Che sia Benedetta“.

Bello, tutto bello, due ore di buona musica, di palloncini, di momenti in cui scatenarsi è d’obbligo ed altri in cui è difficile non provare dei brividi. Buon tour Ermal, ci si vede presto a Roma (si spera!)

Ermal Meta – Non abbiamo armi tour 2018 @ Centrale del Tennis di Roma | Gallery

 

Ermal Meta – Non abbiamo armi tour 2018 | Date

10/07 – CERVERE (CN) – Anima Festival

12/07 – REGGIO EMILA – Lime Space

13/07 – CHIUSDINO (SI) – Abbazia di san Galgano

19/07 – MOLFETTA (BA) – Banchina S. Domenico

20/07 – CASERTA – Real Belvedere di San Leucio

22/07 – VARESE – Ippodromo

23/07 – CODROIPO (UD) – Villa Manin

26/07 – FIRENZE – Piazza SS. Annunziata / Musart Festival

27/07 – TODI (PG) – Piazza Del Popolo

28/07 – VILLAFRANCA DI VERONA (VR) – Castello Scaligero

01/08 – RECANATI (MC) – Piazza Giacomo Leopardi

02/08 – CASTELLANO (TN) – Castelfolk

04/08 – LECCE – Piazza Libertini

05/08 – PAESTUM (SA) – Arena Del Mare

08/08 – MARINA DI CASTEGNETO CARDUCCI (LI) – Bolgheri Festival

12/08 – SAN GIOVANNI DI SINIS – CABRAS (OR) – Anfiteatro di Tharros

13/08 – SANT’ ANTIOCO (CA) – Arena Fenicia

16/08 – TORRENOVA (ME) – Campo Sportivo

17/08 – TAORMINA (ME) – Teatro Antico

19/08 – ROSSANO CALABRO (CS) – Anfiteatro M. De Rosis

22/08 – ALASSIO (SV) – Riviera Music Festival

25/08 – CHIETI – Anfiteatro La Civitella

26/08 – SAN BENEDETTO DEL TRONTO (AP) – Porto Turistico

29/08 – TREVISO – Home Festival

01/09 – LANGHIRANO (PR) – Piazzale Celso Melli

07/09 – BRESCIA – Piazza Duomo

04/10 – LUGANO (CH) – Palazzo dei Congressi

Comments on Facebook
Adalberto Piccolo
Adalberto Piccolo
Responsabile editoriale, responsabile della comunicazione, responsabile social media. Ma comunque poco responsabile. "Il Mondo non è perfetto: in un mondo perfetto Mark Chapman avrebbe sparato a Yoko Ono".

Comments are closed.