ROCK IN ROMA 2018, presentata oggi la decima edizione “Non abbiamo più nulla da invidiare al Coachella”

MIMA 2018: il 20 luglio all’Autodromo di Monza in scena i big della musica italiana
6 Giugno 2018
Pino Daniele
PINO DANIELE: fuori domani la raccolta speciale “Le corde dell’anima | Studio & Live”
7 Giugno 2018

ROCK IN ROMA 2018, presentata oggi la decima edizione “Non abbiamo più nulla da invidiare al Coachella”

Siamo partiti con un sogno, volevamo creare un festival che potesse competere con i grandi festival d’oltreoceano, sia a livello di immagine che di line up. E il sogno si è pienamente avverato. Questo più o meno il senso della conferenza stampa di presentazione del Rock in Roma, la manifestazione capitolina che da ormai 10 anni impreziosisce l’estate romana dapprima solo all’ippodromo delle Capannelle, e poi anche in location prestigiose e da brividi come il Circo Massimo o da quest’anno l’Auditorium e il Teatro Romano di Ostia Antica.

In questi 10 anni il Festival si è conquistato un ruolo di primo piano tra le rassegne internazionali più attese della stagione estiva, eleggendo Roma a capitale della musica, polo attrattivo per le rockstar e città immancabile nelle loro principali tournée.

Un traguardo raggiunto per i due fondatori Sergio Giuliani e Max Bucci che sin dalle prime edizioni del Festival immaginavano una Roma “internazionale”, musicalmente viva, competitiva, invitante, e che anche in questa edizione hanno trovato nuove sinergie con l’amministrazione e le altre realtà romane, come Musica per Roma.

Quest’anno, per festeggiare il 10° anniversario del Festival, Rock in Roma presenta una straordinaria e ricca line up, modulata secondo i cambiamenti nel mercato musicale globale e secondo le tendenze emergenti della musica. E non solo rock. Rock in Roma

Perché Roma avesse una nuova edizione da ricordare, il Festival “si è fatto in quattro”, dislocato come sarà su più location: all’Ippodromo delle Capannelle, sua venue storica, suoneranno THE KILLERS, PARKWAY DRIVE + Thy Art Is Murder + Emmure, MEGADETH + Killswitch Engage, MACKLEMORE, DE ANDRÉ CANTA DE ANDRÉ, COEZ, POST MALONE + Dark Polo Gang, CARL BRAVE x FRANCO126, LO STATO SOCIALE, CAPAREZZA + Eugenio in Via Di Gioia, THE CHEMICAL BROTHERS, SFERA EBBASTA, MANNARINO, FABRI FIBRA.

Il Circo Massimo ospiterà l’evento ROGER WATERS.

All’Auditorium Parco della Musica approderanno gli HOLLYWOOD VAMPIRES e il Teatro Romano di Ostia Antica farà da cornice ai concerti di JEFF BECK, CIGARETTES AFTER SEX e MYLES KENNEDY + Dorian Sorriaux.

Questo è uno dei tanti motivi per cui il Rock in Roma è un “marchio” ambito che si è sempre più affermato nella comunità internazionale. Un “nome” che si è storicizzato nel tempo, frutto di un lavoro continuo e di una produzione di livello internazionale a Capannelle.

Un risultato confermato dalla straordinaria affluenza di pubblico: ad oggi si conta oltre 1 milione e mezzo di spettatori, e un numero sempre crescente di turisti stranieri in movimento verso il nostro Paese (dal 3% ad oltre il 35% dello scorso anno) per assistere ai grandi live che il Festival ha presentato in questi anni: Bruce Springsteen (straordinario il suo live act all’Ippodromo), The Cure, Radiohead, Slash, Atoms for Peace, The Chemical Brothers, Sigur Ros, Franz Ferdinand, Iggy & The Stooges. Da Snoop Dogg, Mark Knopfler, Ben Harper a Robert Plant, The Beach Boys, Motorhead, Nine Inch Nails, Skunk Anansie, Toto, Korn, ZZ Top, Duran Duran. Ma anche Battiato, Caparezza, Subsonica, Elio, fino a Neil Young – tornato a Roma dopo trent’anni di assenza.

Rock in Roma 2018 – Line Up

20 GIUGNO >>> THE KILLERS
Reduce dallo straordinario successo mondiale del nuovo album in studio “Wonderful Wonderful” (prodotto da Jacknife Lee), la band di Las Vegas torna finalmente dal vivo in Italia, a distanza di 5 anni dalla sua ultima esibizione nel nostro Paese, per infiammare il palco del Rock in Roma. Dopo l’entusiasmante show al Festival di Glastonbury dello scorso giugno e aver registrato un sold out al British Summer Time Show all’Hyde Park di Londra, i The Killers hanno conquistato tutti con la loro
esibizione di “The Man” agli ultimi EMA’s. Per il nuovo album, la band è tornata a collaborare con Anton Corbijn, che firma la cover del disco.
24 GIUGNO >>> JEFF BECK
>>> SPIN OFF @ TEATRO ROMANO DI OSTIA ANTICA ROMA
Considerato uno dei chitarristi rock più influenti di sempre e fra i più importanti per l’evoluzione della chitarra moderna, Jeff Beck arriva a giugno al Teatro Romano di Ostia Antica con uno show sorprendente, che ripercorrerà i brani del suo leggendario repertorio. Un concerto che si preannuncia imperdibile, in una location d’eccezione, a conferma della vocazionestorico-culturale del Festival.

26 GIUGNO >>> PARKWAY DRIVE + Thy Art Is Murder + Emmure
DATA UNICA ITALIANA
Gli alfieri del metalcore australiano, reduci dal tour mondiale che ha accompagnato l’uscita del loro quinto lavoro Ire (Epitaph/Resist Records, 2015) atterrano all’Ippodromo delle Capannelle per l’unica data italiana: un appuntamento assolutamente da segnare in calendario! Lo show sarà aperto dal mix di death core e nu metal degli statunitensi Emmure che, dopo diversi cambi di formazione, nel 2017 hanno pubblicato Look At Yourself.
Il compito di scaldare il pubblico prima degli headliner è invece affidato ai Thy Art Is Murder, a loro volta in Italia per l’unica data del 2018.

28 GIUGNO >>> MEGADETH + Killswitch Engage
La storica band statunitense guidata da Dave Mustaine è pronta a celebrare i 35 anni di carriera con un concerto esplosivo, che porterà in scaletta tutti i migliori successi. Oltre all’esibizione sul palco del Rock The Castle, i Megadeth aggiungono così una data in uno dei Festival internazionali più importanti.
In apertura uno special guest d’eccezione: il gruppo metalcore Killswitch Engage.

3 LUGLIO >>> MACKLEMORE
UNICA DATA ESTIVA
Non pago del sold out del doppio live milanese, l’inarrestabile rapper statunitense, conosciuto in tutto il mondo e seguito da milioni di fan, sarà all’Ippodromo delle Capannelle per la sua unica data italiana dell’estate. Ritmi serrati, outfit memorabili et antissima grinta caratterizzano da anni i live show di Macklemore: preparatevi ad assistere ad uno dei concerti più attesid ell’estate 2018!

5 LUGLIO >>> DE ANDRÉ CANTA DE ANDRÉ
Prenderà il via dal palco del Festival l’imperdibile tour di Cristiano De André “Storia di un impiegato”, ispirato al celebre concept album di Faber, che torna così a smuovere le coscienze a 50 anni dalle rivolte sociali del 1968. E l’Ippodromo delle Capannelle è senza dubbio la location ideale per far ascoltare per la prima volta lo storico disco completamente riarrangiato,
che dà vita ad una vera e propria opera rock. Sul palco con Cristiano, unico vero erede del patrimonio musicale deandreiano, ci saranno i musicisti ormai consolidati: Osvaldo Di Dio, Davide Pezzin, Davide Devito e Stefano Melone.

7 LUGLIO >>> COEZ
Più di 50 milioni di visualizzazioni tra YouTube e Vevo, 273.000 follower su Facebook, 500.000 su Instagram: questi i numeri di Coez, uno dei più originali esponenti di un moderno cantautorato che sa evocare un immaginario di grande forza. Grazie ad uno stile capace di muoversi con disinvoltura tra pop e rap, l’artista è riuscito a conquistare pubblico e critica, unendone i consensi.
Quest’estate, sul palco dell’Ippodromo delle Capannelle, proseguirà il tour per la presentazione di “Faccio un casino”, il suo ultimo disco d’inediti, doppio Platino e 6° posto della Top Album Fimi/Gfk.(con 56 settimane complessive di permanenza in classifica).

8 LUGLIO >>> HOLLYWOOD VAMPIRES
>>> SPIN OFF DI ROCK IN ROMA OSPITATO E COPRODOTTO NEL ROMA SUMMER FEST
(@ AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA – CAVEA)
Grandissima attesa per il super gruppo di Alice Cooper, Johnny Depp e Joe Perry, che promette di lasciare il pubblico della
Cavea dell’Auditorium Parco Della Musica esterrefatto! I Vampires offriranno ai fan un energetico concerto rock non-stop, dal loro album di debutto “The Hollywood Vampires” pubblicato nel 2015, alle interpretazioni di grandi classici come “My Generation” e “Whole Lotta Love”, passando per il medley “School’s Out/Another Brick in the Wall”. Il loro tour estivo del 2016, salutato da un successo travolgente, li ha portati in più di 23 città, 7 nazioni, attraversando il mondo da Verona, New York fino a Bucarest, e suonando da headliner in festival come Rock in Rio di fronte a oltre centomila fan.

10 LUGLIO >>> POST MALONE + Dark Polo Gang
DATA UNICA ITALIANA
L’artista rivelazione del 2017 arriva per la prima volta in Italia, al Rock in Roma 2018, per un’unica data: il 10 luglio,
all’Ippodromo delle Capannelle. Il cantautore rap di Los Angeles che ha conquistato le vette delle classifiche, ha già superato i 140 milioni di stream con “Psycho”, singolo estratto dal disco “Beerbongs & Bentleys”. Post Malone ama definire se stesso “un progetto hip-hop creato con una chitarra folk”. Ma il suo curriculum è talmente vario da passare, a soli 22 anni, da un tour con Justin Bieber allo scrivere per Kanye West. Ad introdurre un concerto che si preannuncia unico nel suo genere: la Dark Polo Gang, collettivo romano che unisce rap e trap con uno stile totalmente distruptive e provocatorio e che ha raggiunto il successo con Cavallini, brano che vede il featuring di Sfera Ebbasta.

10 LUGLIO >>> CIGARETTES AFTER SEX
>>> SPIN OFF @ TEATRO ROMANO DI OSTIA ANTICA
Un grande ritorno quello della band formata da Greg Gonzalez, Phillip Tubbs, Randy Miller e Jake Tomsky. Acclamatissimi dal pubblico italiano, porteranno il loro dream pop nella suggestiva location del Teatro Romano di Ostia Antica. Dopo il debutto, nel 2012, con l’ep “I”, la band ha pubblicato lo scorso anno l’album d’esordio “Cigarettes After Sex”, una raccolta di morbide canzoni d’amore che, con stile inconfondibile accompagnato da atmosfere oniriche, li contraddistingue nel loro genere puro. Canzoni soavi e testi semplici che arriveranno dritti al cuore del pubblico del Rock in Roma.

12 LUGLIO >>> CARL BRAVE X FRANCO126
L’album d’esordio del duo rap, “Polaroid”, disco del 2017 per Rolling Stone e certificato disco di platino, ha conquistato il pubblico con velocità istantanea, decretando un successo che si è tradotto in veri e propri bagni di folla durante i concerti. Ora Carl Brave x Franco126 sono pronti a tornare nella loro Roma, sul palco del Festival, per un live che si preannuncia imperdibile
e ricco di sorprese. Ad accompagnarli dal vivo una “big band”, sempre più solida e abile nel vestire i brani dei “due fiori
cresciuti in mezzo ai sanpietrini” di un sound ancora più denso e grondante groove.

13 LUGLIO >>> LO STATO SOCIALE
Reduce dalla partecipazione alla 68esima edizione del Festival di Sanremo, che è gli è valsa il secondo posto, Lo Stato Sociale – fenomeno musicale del momento – arriverà all’Ippodromo delle Capannelle con uno show inedito. Dopo maratone da due ore, coriandoli, palloni, salti, ritornelli, lacrime e risate, il pubblico del Rock in Roma assisterà a qualcosa di completamente inaspettato, e pertanto imperdibile: un viaggio a spasso per il tempo dalle origini della band fino ad “Una vita in vacanza”, attraverso i brani irrinunciabili dei loro live.

14 LUGLIO >>> ROGER WATERS
>>> SPIN OFF Us + Them Tour @CIRCO MASSIMO
A 5 anni di distanza dalla rappresentazione di The Wall allo Stadio Olimpico, Roger Waters torna a Roma con la versione outdoor dell’Us + Them tour, nell’affascinante cornice del Circo Massimo, dove si respira come in nessun altro posto il fascino della storia. Il genio creativo dei Pink Floyd ha deciso, dopo una lunga attesa, di portare anche in Europa questa produzione spettacolare, andata in scena finora solo a Città del Messico e nelle due esibizioni al Desert Trip Festival. Una scenografia imponente, che include elementi di altissima spettacolarità, a partire da un palco innovativo che riproduce la Battersea Power Station di Londra, evocando la storica copertina di Animals, pietra miliare della produzione della rock band britannica. La serata si preannuncia leggendaria, sia per lo scenario mozzafiato che l’ospiterà, ma anche e soprattutto per l’unicità dello
spettacolo messo in scena, che non mancherà di richiamare in “pellegrinaggio” nella Capitale i Pink Floydiani di tutta Europa.

16 LUGLIO >>> CAPAREZZA + Eugenio in Via Di Gioia
Dopo aver registrato ben 20 “sold out” nei palazzetti da novembre a febbraio e venduto più di 125.000 biglietti, Caparezza è pronto a saltare sul palco dell’Ippodromo delle Capannelle, dove incontrerà i suoi fan e regalerà emozioni come solo lui sa fare. Il suo ultimo lavoro in studio, “Prisoner 709” (certificato disco di Platino), è un album sulla prigionia dello stesso artista, un percorso di autoanalisi che parte da una situazione di disagio ed arriva alla sua accettazione; è proprio grazie a “Prisoner 709” che la star del rap è rimasta per lungo tempo nelle “hot airplay” delle radio italiane, confermandosi come artista italiano
dell’anno. Ospite della serata la giovane e travolgente band torinese Eugenio in Via Di Gioia.

19 LUGLIO >>> THE CHEMICAL BROTHERS
Tra gli alfieri dell’elettronica d’Oltremanica insieme ai Prodigy, i The Chemical Brothers sono pronti a far ballare il pubblico del Rock in Roma con i loro brani ormai culto Hey Boy Hey Girl, Galvanize, Do It Again.
Il duo composto da Tom Rowlands e Ed Simons si è imposto, sin dai primi anni Novanta, all’attenzione di pubblico e critica grazie ai live pulsanti e alle sonorità sempre innovative: ogni spettacolo è un’esperienza unica, pensata ad hoc in ogni minimo dettaglio. Il loro stile inconfondibile affonda le radici nella musica elettronica, spaziando nel big beat, nel trip hop e perfino nella techno. L’ultimo lavoro in studio è “Born In The Echoes”, uscito per Virgin.

19 LUGLIO >>> MYLES KENNEDY + Dorian Sorriaux
>>> SPIN OFF @ TEATRO ROMANO DI OSTIA ANTICA
Un grande ritorno quello del cantante della band statunitense Alter Bridge, che, acclamatissimo dal pubblico italiano,
approderà nella suggestiva location del Teatro Romano di Ostia Antica per il Rock in Roma. Per l’occasione, Myles Kennedy suonerà dal vivo i brani acustici del suo primo e nuovo album da solista, intitolato “Year Of The Tiger”. In apertura, con il suo progetto personale, Dorian Sorriaux, chitarrista dei Blues Pills.

21 LUGLIO >>> SFERA EBBASTA
Sulla scia dello straordinario successo del tour partito ad aprile, tutto sold out, il “Trap King” della musica italiana, considerato come uno dei migliori rapper della nuova generazione contemporanea, arriva all’Ippodromo delle Capannelle con i suoi più
grandi successi. “Rockstar” il nuovo album, certificato triplo disco di Platino, è un best seller della cultura hip hop e descrive con estrema chiarezza uno spaccato di realtà giovanile comune in molte periferie delle principali città italiane.

25 LUGLIO >>> MANNARINO
A distanza di un anno, Mannarino torna nuovamente sul palco del Festival per un evento unico: l’artista porterà in scena
all’Ippodromo delle Capannelle “Apriti Cielo – Il Gran Finale”, un ultimo appuntamento live che ha il sapore di una grande festa di “arrivederci” prima di una lunga pausa dedicata a nuovi progetti e alla scrittura del prossimo album. Oltre tre ore di live, in cui Mannarino sarà accompagnato sul palco da una band straordinaria, che vedrà riuniti i musicisti di “Apriti Cielo
Tour”, “RomaRio” e “L’Impero Crollerà”, ricreando il fronte sonoro che ha reso preziose quelle esperienze.
Un rito collettivo da non perdere!

26 LUGLIO >>> FABRI FIBRA
Dopo il fortunato tour autunnale nei più importanti club d’Italia, durante il quale ha presentato il suo ultimo disco di inediti, “Fenomeno”, a grande richiesta Fabri Fibra arriva all’Ippodromo delle Capannelle con “Le Vacanze tour”. Un’occasione perfetta per saltare al ritmo di alcune delle più grandi hit del rapper e cantare insieme a lui i grandi successi del 2017: “Fenomeno” (certificato doppio platino da Fimi/Gfk Italia), “Stavo Pensando a te” (certificato doppio platino da Fimi.

Comments on Facebook
Adalberto Piccolo
Adalberto Piccolo
Responsabile editoriale, responsabile della comunicazione, responsabile social media. Ma comunque poco responsabile. "Il Mondo non è perfetto: in un mondo perfetto Mark Chapman avrebbe sparato a Yoko Ono".

Comments are closed.