Fuori “Una vita in capslock”, il nuovo album di M¥SS KETA. Partito anche il tour

Colapesce tour
COLAPESCE torna live: annunciate le date del tour estivo
23 Aprile 2018
NINA ZILLI: ecco le date dei primi concerti del “Ti Amo Mi Uccidi Tour”
23 Aprile 2018

Fuori “Una vita in capslock”, il nuovo album di M¥SS KETA. Partito anche il tour

M¥SS KETA

foto di Valentina De Zanche

E’ uscito il 20 aprile “UNA VITA IN CAPSLOCK”, il primo album di M¥SS KETA per Universal Music/La Tempesta, disponibile su iTunes e Spotify per il digital e su Amazon per la copia fisica.

Prodotto da alcuni fra i migliori producer in circolazione come RIVA, Populous, Clap Clap, Bot, Zeus! e il misterioso H-24, il disco vede la partecipazione di Birthh ai cori di INFERNO e di ULTIMA BOTTA A PARIGI, prima ballad in assoluto nella scintillante carriera di M¥SS, oltre al sax di Adele Nigro (Any Other). Tra gli autori anche Simone Rovellini e Dario Pigato. Al suo fianco, come sempre, il collettivo di creativi milanesi che risponde al nome di Motel Forlanini.

L’album è stato anticipato dai singoli UNA VITA IN CAPSLOCK e BOTOX, il cui video vede la partecipazione dell’attrice Tea Falco.

Performer situazionista, rapper dall’attitudine punk, donna di spettacolo ma soprattutto uno spettacolo di donna, M¥SS KETA nasce artisticamente con il volto velato. La sua identità nascosta da innumerevoli “maschere” è il modo migliore per dire la Verità, perché “non avendo volto, c’è un po’ di M¥SS in ognuno di noi”. Segno zodiacale: “Vergine, ma non troppo”. Per il nome si è ispirata a Myss Kittin, cui ha preferito lasciare i gattini per tenersi la keta.

UNA VITA IN CAPSLOCK è il suo vero primo album, inteso come opera compiuta e coesa, quasi un concept album che sintetizza i mondi sonori dell’anima di M¥SS: dalla fidget house all’elettronica sperimentale, passando attraverso il post-hardcore, il noise, il trip-hop e le suggestioni afro-futuristiche. Ma che, al tempo stesso, apre la sua ricerca all’esplorazione di nuove sonorità, più complesse e sofisticate, mostrando la maturità acquisita in questi anni.

Un viaggio in 13 tracce che riprende esplicitamente la discesa di Dante nell’Inferno, in cui la nostra M¥SS ci racconta di mondi al collasso e relazioni che si disintegrano, dell’ineluttabilità del tempo che scorre e di identità frantumate, di saturazione digitale e del bisogno spasmodico di apparire. Tutto questo fra bassi dubstep, omaggi all’elettronica europea, sonorità downbeat e revival della scena clubbing di inizio millennio, in cui le stelle polari erano Underworld e Moby.

Dopo il release party del 19 aprile ai Magazzini Generali di Milano, la città che l’ha vista nascere e diventare “la stella più brillante dello star system contemporaneo”, l’#UVIC tour, organizzato da DNA concerti, ha visto la data del 20 aprile allo Smav di Caserta e nei prosimmi giorni proseguirà il 30 aprile al Monk di Roma, Il 4 maggio al Locomotiv di Bologna, il 5 maggio al The Cage di Livorno e il 26 maggio all’Eremo club di Molfetta (Ba).

 

M¥SS KETA – UNA VITA IN CAPSLOCK | TRACKLIST M¥SS KETA

UNA VITA IN CAPSLOCK

UNA DONNA CHE CONTA

IRREVERSIBILE

MONICA

SPAM

BOTOX

INFERNO

STRESS

LA SCIMMIA È PAZZA!

SPLEEN QUEEN

ULTIMA BOTTA A PARIGI

INTERMEZZO

AFTER AMORE

 

M¥SS KETA – #UVIC TOUR | DATE

19 APRILE MILANO MAGAZZINI GENERALI

20 APRILE CASERTA SMAV

30 APRILE ROMA MONK

4 MAGGIO BOLOGNA LOCOMOTIV

5 MAGGIO LIVORNO THE CAGE

26 MAGGIO MOLFETTA (BA) EREMO CLUB

Comments on Facebook

Comments are closed.