Da The Voice of Italy al secondo album: CLI ci parla dei suoi ultimi progetti e della collaborazione con Simona Atzori – INTERVISTA

Noemi La Luna
NOEMI: online da oggi i video di “Porcellana”, anche nella versione speciale Shablo Remix
16 Aprile 2018
Laura Pausini
LAURA PAUSINI: dopo i sold out annunciate nuove date ad Eboli, Firenze e Catania per il Worldwide Tour
17 Aprile 2018

Da The Voice of Italy al secondo album: CLI ci parla dei suoi ultimi progetti e della collaborazione con Simona Atzori – INTERVISTA

Cli

Non è forte chi non cade ma chi, cadendo, ha la forza di rialzarsi” diceva il buon vecchio Jim Morrison. CLI, ai tempi Chiara Beltrame, non solo è caduta e si è rimessa in piedi ma dal suo scivolone si è rialzata anche con un nuovo singolo: “Tacco-punta” lanciato appena un mesetto fa.

Giovane cantautrice, divisa tra studi di registrazione e campagne di solidarietà, CLI è un esempio di passione e impegno. Studia canto, pianoforte e chitarra da quando aveva 6 anni e da allora non ha mai smesso di lavorare sodo. “Mi sono innamorata della musica prestissimo, giorno dopo giorno è diventata la mia risposta” leggiamo dal suo profilo descrittivo. Nel 2015 il debutto presso il grande pubblico: CLI partecipa a The Voice of Italy 3.

Da allora ha continuato a scrivere ed esibirsi. Oggi la ritroviamo pronta a sfornare il secondo album. Ad anticiparlo il singolo “Tacco-punta”, un brano che sprona l’ascoltatore a riflettere sul concetto di limite e a guardarlo da un’altra prospettiva: non più come ostacolo e punto invalicabile quanto piuttosto come occasione per spingersi oltre, misurarsi con se stessi per stupirsi di ciò che siamo in grado di fare. L’idea del brano è nata qualche anno fa, dopo una caduta presa da CLI durante le prove di un concerto e che le è costata una brutta lesione al ginocchio.

Il singolo è accompagnato dal videoclip con protagonista la ballerina, pittrice e scrittrice Simona Atzori. Vero modello di donna che del concetto di limite ha fatto un motivo di forza. Abbiamo scambiato due battute con CLI per parlare con lei dei suoi ultimi progetti e della collaborazione con la Atzori, ecco cosa ci ha raccontato!

Ciao Chiara! “Tacco-punta” e step by step, qual è la tabella di marcia di CLI in questo momento? Quali i progetti in cantiere?

Ciao! Progetti in cantiere direi: finire il mio secondo disco e fare il tour questa estate. Per tutti gli aggiornamenti potete seguirmi sui miei social e Youtube: mi trovate sempre come CLI Chiara Beltrame!

Di cosa ci canterai nel nuovo album, puoi anticiparci qualcosa?

Di tante esperienze della mia vita. Ogni canzone ha un legame diretto con qualcosa che ho vissuto! Cli

Ad accompagnare il singolo “Tacco-punta” il videoclip con Simona Atzori. Tra voi è nata un’amicizia, oltre che una collaborazione professionale che nell’ultimo periodo vi ha viste condividere e intrecciare i vostri percorsi artistici. Com’è lavorare con Simona e prevedete nuovi “featuring” in vista anche dell’uscita del tuo album?

La collaborazione con Simona è nata da uno di quei tanti incontri meravigliosi che non mi sarei mai aspettata. Avevo da poco finito The Voice ed ero ospite di un festival, la serata prevedeva lo spettacolo di Simona. Sentendola parlare della sua esperienza e del suo secondo libro, “Dopo di te”, nella testa avevo quasi come una colonna sonora alle sue parole “Tacco-punta”. È stato un momento così forte che dopo un po’ di tempo ho deciso di farle sentire il pezzo. Simona mi ha raccontato che stava scrivendo un nuovo libro “La strada nuova” (uscito l’8 marzo 2018, Edizioni Giunti) che aveva moltissimi punti in comune con “Tacco-Punta”… . È nato tutto con estrema naturalezza, visto anche la persona straordinaria che è Simona. Le ho chiesto di essere protagonista del mio video e lei ha accettato. Vediamo questa strada nuova dove ci porterà perché ci piacerebbe continuare a collaborare.

È ricominciato The Voice of Italy e hai lanciato sui social anche la simpatica clip “Tutta la verità su #TVOFI” in cui rispondi alle domande del pubblico amante del talent. Rispetto a quanto hai visto e ascoltato in queste prime puntate, c’è già una “voice” che preferisci? E pensando ai coach di questa edizione, dicci la verità: nel team di chi ti sarebbe piaciuto entrare?

Devo confessarvi una cosa: non ho visto The Voice quest’anno! Ma so chi sono i coach e decisamente mi sarebbe piaciuto lavorare con Cristina (Scabbia ndr)! In realtà non ho mai seguito i talent, The Voice compreso. Tranne un po’ quando stavo a Berlino perché era l’unica cosa che capivo senza comprendere i discorsi in tedesco! La vita ha voluto che proprio l’anno dopo entrassi a The Voice of Italy! Quella di The Voice per me è stata una tappa di un percorso nella musica, e con la musica, che era già la mia professione. Per me poi musica è condivisione e non competizione quindi, anche se ero in una gara televisiva, ho vissuto tutto in modo molto sereno. Mi sono divertita un sacco! Costruendo anche delle belle amicizie. Inoltre, fare questo talent mi ha permesso di arrivare ad un pubblico più vasto che ora mi continua a seguire nel mio percorso musicale ed è una cosa di cui sono molto felice!

Un bel pink per i capelli e rosa – e declinata soprattutto al femminile – sono anche la cover e la tematica di “Tacco-punta”. CLI come Levante e Nina Zilli in fase girl power?

Questo abbinamento mi lusinga. Cli in realtà è assolutamente se stessa! Amo cambiare spesso stile, sono curiosa e mi annoio facilmente. Basta guardare il colore dei miei capelli in questi ultimi anni. “Tacco-punta” in realtà è un inno universale ai piccoli passi: certo noi donne secondo me abbiamo davvero una forza rara ma non sento di legare questo brano solo al “rosa”.

“Passo dopo passo” qual è il sogno più grande che vorresti vedere realizzato?

Essere serena in tutte le cose che faccio.

E noi glielo auguriamo! Per essere aggiornati su tutte le news che riguardano CLI basta seguirla sui suoi canali ufficiali ai seguenti link: www.facebook.com/clichiarabeltramewww.clibeltrame.com

Comments on Facebook

Comments are closed.