MI AMI 2018: Cosmo e Sick Luke completano la line up del festival

Pino Daniele
PINO È: al San Paolo di Napoli il più grande tributo live della musica italiana a Pino Daniele
10 Aprile 2018
J-Ax e Fedez
J-AX & FEDEZ: è Gué Pequeno il primo ospite annunciato per “La Finale” a San Siro
10 Aprile 2018

MI AMI 2018: Cosmo e Sick Luke completano la line up del festival

Mi Ami Festival

Continua ad arricchirsi la line up del 14mo MI AMI Festival, il festival organizzato da Rockit e Better Days a Milano il 25 e 26 maggio, quest’anno a tema #invitoalviaggio.

Dopo i nomi già annunciati, tra cui spicca la reunion dei Prozac+, Francesca Michielin, le date uniche estive di Ex-Otago e Tre Allegri Ragazzi Morti, Frah Quintale, Willie Peyote e Coma Cose, Colapesce e Maria Antonietta, arriva un ultimo gruppo di artisti a completare un programma come sempre eterogeneo e di livello assoluto.

A impreziosire la serata di venerdì 25 maggio arriva l’artista di Ivrea Cosmo. Habitué del festival, torna da headliner sul palco del MI AMI a cinque anni dalla sua prima apparizione con il tour di “Cosmotronic” che sta riempiendo grandi sale di tutta Italia. Particolarmente atteso sarà il set di Sick Luke, giovane produttore tra i più stimati della nuova scena rap italiana, già con Dark Polo Gang, Emis Killa, IZI e Tedua. Sarà accompagnato dalla compagna MARÏNA, presenterà materiale originale e spiegherà a tutti la sua idea di “new wave”.

Filo rosso di tutta l’edizione è come sempre il talento, in tutte le sue possibili sfaccettature: dal pop soul contemporaneo del talentuoso Masamasa fino al rap eritreo-milanese di Mosè Cov passando per la trap dei Tauro Boys, all’indie pop folk degli Oh! Pilot, e ancora il pop d’autore di Leo Pari, da tempo nella formazione live dei Thegiornalisti, che al MI AMI porterà uno specialissimo e unico disco set da tarda notte, fino alla lucida follia situazionista da “trentenni pelati” di Auroro Borealo. A dimostrazione del fatto che il MI AMI non perde mai la voglia di fare cose matte.

A chiudere le serate due speciali appuntamenti unici: venerdì 25 le luci del MI AMI illumineranno una sfida all’ultima parola di PoetrySlamming, poesia in clash curata da Paolo Agrati, mentre sabato 26 sarà lo scrittore e narratore Valerio Millefoglie a riassumere i due giorni del festival con una performance-reportage sonoro, un programma radio senza la radio, un vero e proprio blob festivaliero fatto di appunti, voci, interviste agli artisti e al pubblico, campionamenti e suggestioni raccolte sui palchi e tra il pubblico del MI AMI.

Comments on Facebook

Comments are closed.