#4Emergenti – La scalata di CLI “Tacco-punta” verso la cima dei suoi sogni. Il nuovo singolo e il videoclip con Simona Atzori

Pixel
Da La Spezia i PIXEL: tra rock e indie un album “Perfettamente Inutile” – RECENSIONE
8 marzo 2018
MILANO ROCKS: anche i Franz Ferdinand si aggiungono alla line-up
8 marzo 2018

#4Emergenti – La scalata di CLI “Tacco-punta” verso la cima dei suoi sogni. Il nuovo singolo e il videoclip con Simona Atzori

Edizione speciale questa settimana per #4Emergenti. È la festa della donna e la nostra rubrica, dedicata ai talenti nascenti di oggi che potrebbero diventare i grandi artisti di domani, vogliamo tingerla di rosa. Alla vigilia del lancio in radio del suo ultimo singolo “Tacco-punta”, abbiamo scelto come #4Emergente della settimana la cantautrice padovana Chiara Beltrame in arte CLI.

In realtà sono due le donne di cui vogliamo parlarvi oggi. Di CLI ma anche della figura femminile che l’ha affiancata nell’ultimo periodo di lavorazione: la ballerina e pittrice Simona Atzori. Perché parlare del nuovo singolo della Beltrame vuol dire anche raccontare la storia di una grande amicizia tra due grandi donne. Ma procediamo per livelli.

Chiara Beltrame alias CLI è cresciuta “a pane e musica” da quando aveva sei anni: “Mi sono innamorata della musica prestissimo e, come quando ci si innamora, la voglia di conoscere l’amato è cresciuta in me sempre di più. Ho iniziato quindi a studiare la musica, a scoprirla ed è diventata giorno dopo giorno la mia “risposta” per la vita” racconta la cantautrice.”

La passione brucia forte, la voglia di imparare è tanta e la Beltrame ci mette anima e corpo per “farsi le ossa”. Studia, si laurea in Musicologia e si diploma al Conservatorio. Mica poco, eh. Inizia così a portare la sua musica a spasso per il mondo, dall’India all’Ungheria. Nel 2012 esce il primo album omonimo “CLI”. Sul suo c.v. anche la parentesi talent, ma ormai passare dai talent è quasi una tappa obbligatoria quanto l’esame per entrare a Medicina. Nel 2015 la ritroviamo infatti a The Voice of Italy 3, prima nel team della Facchinetti’s family, poi in quello di Piero Pelù. Conclusa l’esperienza televisiva, CLI continua a suonare, scrivere e lavorare. Cli

Arriviamo ora ad un paio d’estati fa. CLI conosce Simona Atzori. Dall’incontro nasce un’amicizia sincera nutrita di stima reciproca. Entrambe con tante idee in cantiere. La sintonia è tale tra le due da far scattare il desiderio di condividere un progetto comune, di mettere insieme i propri mondi per raccontare e raccontarsi. “Tacco-punta” e il videoclip che lo accompagna sono il risultato di questa unione di idee e percorsi.

Il singolo è un inno felice alla voglia di andare avanti per la propria strada oltre ogni ostacolo, passo dopo passo, salita dopo salita, trasformando i propri limiti in un punto di forza. “Fate della vostra vita un capolavoro”, lo diceva persino il papa. Ma se non siete religiosi e non avete fede nelle parole del santissimo, allora guardate il videoclip di “Tacco-punta” per ricordarvi che siamo alla guida del nostro viaggio e sta a noi scegliere con quali esperienze e sogni realizzati riempire i bagagli. Un pezzo di cui CLI è interprete, compositrice e autrice e che è cucito su misura per la sua voce pulita e piena.

Il singolo sarà in radio a partire da domani. Oggi, invece, al Tempo di Libri di Milano CLI e Simona Atzori saranno insieme per presentare il libro della ballerina “La strada nuova”. La Beltrame ha all’attivo live in tutto il mondo, un album di inediti e una partecipazione “talentina” che le ha dato una certa visibilità al pubblico del piccolo schermo. Ma la strada che ha davanti è ancora lunga e noi non possiamo che augurarle che “tacco punta” e vetta dopo vetta possa arrivare a realizzare tutti i suoi obiettivi.

Nome: Chiara Beltrame in arte CLI

Album: Uno. “CLI” (2012)

Genere: pop jazz

Curiosità: l’idea di “Tacco-punta” nasce qualche anno fa dopo una brutta caduta presa dalla Beltrame tra un concerto e un altro e che le è costata una gamba ferma per un mese. Il periodo di recupero e di ripresa l’hanno ispirata per il testo.

Da ascoltare quando: stai preso un po’ male e vuoi on air qualcosa di leggero e motivante

Frase tratta da uno dei suoi brani: “E scelgo ascoltando le mie cicatrici le scarpe per non scivolare” (da Tacco-punta)

Link utili: www.facebook.com/clichiarabeltramewww.clibeltrame.com

Comments on Facebook

Comments are closed.