JOVANOTTI riempie il Forum di Milano per l’avvio del “Oh Vita” tour 2018 – INTERVISTA

MARTIN GARRIX: il dj numero 1 al mondo in Italia per uno show imperdibile venerdì 29 giugno al Milano Summer festival 2018
13 Febbraio 2018
BAUSTELLE: esce il 23 marzo il nuovo album “L’amore e la violenza vol.2 – dodici nuovi pezzi facili”
13 Febbraio 2018

JOVANOTTI riempie il Forum di Milano per l’avvio del “Oh Vita” tour 2018 – INTERVISTA

Jovanotti Forum Milano Live

Jovanotti ha scelto Milano per aprire il suo “Oh, Vita!” Tour 2018 con un concerto da tutto esaurito che ha entusiasmato il Forum lunedì sera. Due ore e mezzo di musica, luci, suoni e colori: la festa di Lorenzo e la sua celebrazione della vita, tema dominante del nuovo album uscito il 1 dicembre. “Per la prima volta apriamo un tour a Milano ma volevo essere qui perché esattamente 30 anni fa ho tenuto in questa città il mio primo concerto. Erano gli anni di “Lorenzo for President” e “Gimme five”, non avevo alcuna aspettativa a lungo termine – dice Jovanottimi piaceva fare in disk jockey. Milano invece mi ha restituito tutto moltiplicato, quindi mi pareva giusto tornare”.

Lui, Lorenzo ha moltiplicato la gioia dei tanti fan accorsi a questa prima serata dando vita ad uno spettacolo eccezionale, potente e trascinante. Istrionico, energico, a tratti intimo e intenso, con la chitarra al collo a suonare d’amore, risulta un ottimo padrone di casa per la sua festa in musica. Circondato dagli inseparabili Saturnino, Riccardo Onori e Gareth Brown, Jovanotti ha aggregato alla banda Gianluca Petrella (trombone), Jordan McLean (tromba) e Matthew Bauder (sax). Un tris di artisti di fama internazionale fortemente voluti “perché io adoro i fiati, non ne posso fare a meno. Nel disco nuovo ci sono poche canzoni con i fiati però dopo che ho avuto l’occasione di suonare con Gianluca – racconta – ci siamo trovati talmente bene, anche umanamente, che ho pensato di inserirli negli arrangiamenti del concerto. Dopo di lui è arrivato Jordan, che si è portato dietro Matthew con un risultato straordinario. Non volevo il classico trio di fiati vestiti uguali e composti, li volevo sciolti e liberi di creare. Sono artisti fantastici, che suonano la musica ‘bene’, come piace a me, con quella compattezza e potenza che solo dei professionisti così riescono a dare”. A completare una band di grande livello, Christian Rigano alle tastiere, Franco Santarnecchi al pianoforte e Leo Di Angila alle percussioni.

La scaletta è opera di Lorenzo che da buon dj (parole sue) ha creato il giusto mix di pezzi vecchi e nuovi. Con un intermezzo in consolle che ha fatto letteralmente saltare il Forum, in preda al revival anni 80/90. Si parte con “Ti porto via con me”, poi “Penso positivo”, “Oh vita!”, “Mi fido di te” e “Sbagliato” fino a “L’ombelico del mondo” e “Ragazzo fortunato”. C’è tutta la carriera di Lorenzo, tutta la sua energia di 51enne che, scopertosi coetaneo del personaggio Don Chisciotte da una rilettura di Cervantes, porta sul palco tutta l’ironia dell’antieroe ironico e sognatore. Lo fa con un cartoon o con i tantissimi video che il megaschermo dietro al palco mostrano al pubblico. “Non volevo il solito visual didascalico – confessa – volevo qualcosa di diverso, che a volte creasse una frattura con lo show, altre lo accompagnasse”.

Jovanotti dribbla la retorica del discorso sulla politica o sull’attualità e congedandosi dal pubblico ripete solo all’infinito la parola Libertà che è il manifesto della sua gioia di vivere, della sua celebrazione della vita. Ed è anche il miglior messaggio da lasciare dopo uno spettacolo così dove Lorenzo ha messo tutto se stesso realizzando, curiosamente, il concerto perfetto a cui vorrebbe assistere lui se stesse dall’altra parte.

Jovanotti – Oh Vita Tour 2018 | SCALETTA

  1. Ti porto via con me
  2. Le canzoni
  3. Penso positivo
  4. In Italia
  5. Oh, vita!
  6. Sbam!
  7. Gli imoortali
  8. Mi fio di te
  9. Sbagliato
  10. Baciami ancora
  11. Chiaro di luna
  12. Fame
  13. Dj set
  14. L’ombelico del mondo
  15. A te
  16. Ti sposerò
  17. Ragazza magica
  18. L’estate addosso
  19. Tutto l’amore che ho
  20. Safari
  21. Tensione evolutiva
  22. Sabato
  23. Il più grande spettacolo dopo il Big Bang
  24. Ciao mamma
  25. Ragazzo fortunato
  26. Le tasche piene di sassi
  27. Mezzogiorno
  28. Viva la libertà
Comments on Facebook

Comments are closed.