SANREMO 2018: il ritornello rubato di Fabrizio Moro ed Ermal Meta in “Non mi avete fatto niente”: plagio?

Sanremo 2018 Morandi Paradiso
I TOP & FLOP della prima serata del festival di Sanremo 2018
7 Febbraio 2018
NOEMI: da oggi online su VEVO il video di “Non smettere mai di cercarmi”
7 Febbraio 2018

SANREMO 2018: il ritornello rubato di Fabrizio Moro ed Ermal Meta in “Non mi avete fatto niente”: plagio?

Ermal Meta Fabrizio Moro Plagio

Capita spesso di ascoltare un pezzo e di avere una strana sensazione di deja vu. Ma le note sono solo sette e a volte si tratta solo di un’impressione del singolo ascoltatore. Stasera, invece, durante la prima serata della 68° edizione del Festival di Sanremo 2018, in molti appassionati della kermesse hanno provato la medesima sensazione al contempo, durante l’ascolto di “Non mi avete fatto niente” della coppia Ermal Meta e Fabrizio Moro.

Partita dunque la ricerca, dai meandri del web, che non dimentica niente, è uscita fuori “Silenzio”, un brano presentato alla commissione del Festival da Ambra Calvani e Gabriele De Pascali già due anni fa, in occasione delle selezioni di Sanremo Giovani e alla fine scartato e non ammesso alla gara. Il ritornello della canzone è identico, sia nel testo che nella melodia, al pezzo di Moro e Meta, che gareggia come pezzo inedito a Sanremo. Non fa molto onore alla coppia di cantautori navigati il fatto di essersi uniti per scrivere un pezzo contro il terrorismo e essere poi finiti a strappare il ritornello, parole comprese, ad una canzone poco conosciuta e che affronta addirittura un tema totalmente diverso.

Va detto che il brano di Ermal Meta e Moro è firmato dai due cantautori assieme ad Andrea Febo, che è anche l’autore unico di “Silenzio”, il cui ritornello dice:

Non mi avete tolto niente, non avete avuto niente, questa è la mia vita che va avanti oltre tutto e oltre la gente. Non mi avete fatto niente

Come finirà? Claudio Baglioni, o chi per lui, prenderà provvedimenti magari squalificando i due dalla manifistestazione che potrebbero addirittura vincere come in molti pronosticavano?

Lo scopriremo domani. Per ora però sappiamo che qualcuno non dormirà di certo dei sonni tranquilli.

Ecco l’audio di “Silenzio”

Comments on Facebook
Antonio Galota
Antonio Galota
Antonio Galota, nato in Sicilia nel 1995, trasferito a Roma per studiare Graphic Design. Oltre alle arti visive adoro la musica, che mi accompagna sempre anche nel lavoro e alla quale dedico il mio tempo libero!

Comments are closed.