SANREMO 2018: Biagio Antonacci e i Negramaro confermati tra i superospiti

Orchestra sinfonica di Milano
ORCHESTRA SINFONICA DI MILANO GIUSEPPE VERDI domani sera e il 4 febbraio esegue e interpreta MUSORGSKIJ e SOSTAKOVIC
1 Febbraio 2018
Bud Spencer Blues Explosion
BUD SPENCER BLUES EXPLOSION: esce il 23 marzo “VIVI MUORI BLUES RIPETI”, il nuovo album di inediti
1 Febbraio 2018

SANREMO 2018: Biagio Antonacci e i Negramaro confermati tra i superospiti

Biagio Antonacci Sanremo 2018

Nella girandola di voci e indiscrezioni cominciano a delinearsi tutti i dettagli di Sanremo 2018, la 68esima edizione del festival più seguito e più chiacchierato d’Italia.

Come avevamo già anticipato tempo fa tra i super ospiti che animeranno le cinque serate della kermesse ci sono due giganti della musica italiana: Biagio Antonacci ed i Negramaro.

Biagio dovrebbe esibirsi durante la serata del mercoledì, e per lui sarà un ritorno felice sul palco dell’Ariston che lo vide debuttare nel lontano 1988, quando partecipò tra le nuove proposte col brano “Voglio vivere in un attimo“, eliminato prima dell’approdo in finale. Sullo stesso palco ci tornò nel 1993, in gara tra i campioni con “Non so più a chi credere” e poi nel 2015, super ospite di Carlo Conti (occasione nel quale fece un medley delle sue canzoni più celebri oltre ad un omaggio a Pino Daniele, morto pochi giorni prima). Per lui anche una presenza come autore, nel 2000 per Syria con “Fantasticamenteamore“.

I Negramaro invece tornano sul palco dove tutto ebbe inizio: era il 2005, il primo festival di Bonolis, e la loro “Mentre tutto scorre” venne eliminata quasi subito, per poi cominciare a spiccare il volo già la settimana successiva nella classifica delle vendite. L’anno dopo tornarono (“a ritirare il premio senso di colpa”, ironizzò in diretta la Gialappa’s) e quest’anno il coronamento con la presenza in qualità di super ospiti. Tante le canzoni scritte da Giuliano Sangiorgi e presentate alla kermesse, tra cui anche “Custodire” di Renzo Rubino, in gara quest’anno. La più bella però, almeno a nostro modesto parere, è “Come Foglie“, brano portato da Malika Ayane al festival del 2009.

Continuano intanto i lavori sui prossimi annunci: una lista in continuo aggiornamento e che non smetterà di stupire.

 

Comments on Facebook

Comments are closed.