SANREMO 2018, svelati i primi ospiti dei duetti nella serata del venerdì

Bouchra
BOUCHRA: fuori oggi il video di “DEJA VU”, il nuovo singolo in rotazione radiofonica
19 Gennaio 2018
GIUSEPPE ANASTASI: esce oggi l’album “CANZONI RAVVICINATE DEL VECCHIO TIPO”. Online il video di “Ricominciare”
19 Gennaio 2018

SANREMO 2018, svelati i primi ospiti dei duetti nella serata del venerdì

Sanremo 2018

Claudio Baglioni, capitano e direttore artistico del Festival di Sanremo 2018 ha svelato i primi nomi dei duetti della speciale serata di venerdì 9 febbraio. La quarta puntata dell’evento musicale italiano più atteso vedrà, infatti, protagoniste le canzoni interpretate da ospiti di eccezione che affiancheranno i big in gara. In questo modo si potranno ascoltare i brani della kermesse attraverso un mix di diversi stili e differenti arrangiamenti.

Le Vibrazioni saranno accompagnate da Skin nell’interpretazione della loro “Così sbagliato”, l’attore Alessandro Preziosi sarà protagonista dell’esibizione di “Imparare ad amarsi” del trio composto da Ornella Vanoni, Bungaro e Pacifico. “Il segreto del tempo”, l’attesa canzone di Roby Facchinetti con Riccardo Fogli, che sigla il loro rincontro sulle scene, sarà interpretata con Giusy Ferreri.

Annalisa duetterà con Michele Bravi in “Il mondo prima di te”, mentre Renzo Rubino ha scelto l’eclettica Serena Rossi per duettare il suo brano “Custodire”. Un’altra interessante esibizione sarà, sicuramente, quella di Luca Barbarossa accompagnato dalla talentuosa attrice Anna Foglietta in “Passame er sale”.

Mario Biondi ha voluto al suo fianco sul palco dell’Ariston i brasiliani Daniel Jobim e Ana Carolina nell’interpretazione del suo brano “Rivederti”, Arisa sarà la compagna di Giovanni Caccamo nell’esecuzione canora del brano dal titolo “Eterno”, Red Canzian canterà il suo pezzo “Ognuno ha il suo racconto” con a fianco Marco Masini. Infine, il brano “Arrivedorci” dei mitici Elio e le Storie Tese sarà interpretato insieme ad un altro storico gruppo della musica italiana, i Neri per caso.

Nel trionfo della musica e delle interpretazioni, anche Claudio Baglioni ha dichiarato che canterà. Ci ha scherzato su parlando di Sanremo 2018 mentre era ospite del programma radiofonico Non è un paese per giovani su Radio2: “Se canterò al festival? Un pochino sì. Certo, avrei voluto vincerlo, ma sono entrato in un conflitto di interessi micidiale“.

Una notizia che in molti aspettavano e che, altrimenti avrebbe portato non pochi rancori tra i fan del cantautore romano. Claudio Baglioni sarà il conduttore di un Festival particolare e rivoluzionario, come ricorda la sua 68esima numerazione. Per la prima volta è un musicista che non ha mai partecipato al Festival in veste di concorrente a dirigere la manifestazione canora più importante della penisola. Sul palco dell’Ariston, però, Baglioni c’è stato. Era il 1985 e fu chiamato come superospite e si esibì con la sua “Questo piccolo grande amore”, per poi tornare anche nel 2014, sempre come Guest Star.

Durante l’intervista per Radio2, ai conduttori Giovanni Veronesi e Massimo Cervelli che gli chiedono se si senta “l’uomo più importante d’Italia dopo il Papa”, dotato di “un potere clamoroso”, risponde con molta ironia: “Sì, come il presidente del Consiglio. Infatti il mio ruolo dura poco come un presidente del Consiglio”.

Comments on Facebook

Comments are closed.