#4Emergenti presenta la band(a) romana I TREMENDI: sono pronti per suonarcele di santa ragione

Federica Abbate
FEDERICA ABBATE: è online da oggi il video del nuovo singolo “Mi contraddico”
18 Gennaio 2018
Sanremo 2018
#AspettandoSanremo. ENZO AVITABILE e PEPPE SERVILLO portano all’Ariston “Il coraggio di ogni giorno”
18 Gennaio 2018

#4Emergenti presenta la band(a) romana I TREMENDI: sono pronti per suonarcele di santa ragione

I tremendi

Occhio, perché nella Capitale si aggira una band(a) che promette di mettere a ferro fuoco tutta Italia a partire da Roma. Sono I Tremendi, il gruppo che ti presenta oggi #4Emergenti, la rubrica di Fourzine dedicata ai nuovi artisti conterranei in fase di lancio.

Si definiscono “5 banditi” Christian “DrFunk” Trabucchi (chitarra), Simone “Pan-Ic” Trabucchi (voce e testi), Gianluca “Gian” Grasselli (chitarra), Giovanni “King Joe” Narici (basso) e Quetzal Balducci (batteria), i membri della band emergente di questa settimana. E sono malintenzionati, lo hanno già ammesso: vogliono riprendersi “tutt chell che è o lor”, i palchi di Roma. Da poche ore sono on air con il singolo d’esordio “Muri di Sabbia” che anticipa l’uscita del videoclip e spiana la strada verso la release del primo album omonimo, atteso per il prossimo 23 febbraioI tremendi

È con questo brano che I Tremendi scelgono di annunciare il loro arrivo sulla piazza. “Di sabbia”, per loro, non sono i castelli ma solo i “muri”: quelli reali e quelli che ci costruiamo nella mente e che vanno, devono e possiamo abbattere. In fin dei conti, sono pur sempre fatti di sabbia. “Muri di sabbia è nata da sola, si è impossessata dei nostri corpi e si è manifestata come canzone. È un’urgenza potente e sincera contro quegli ostacoli che spesso obnubilano le nostre menti”, dichiarano i nostri 5 banditi. E il solo fatto che conoscano il significato e sappiano come usare il verbo “obnubilare” andrebbe apprezzato.

I Tremendi sono una band che canta rap su basi potenti dal sapore rock e che fa “tutto da sola”. I brani che faranno parte del disco d’esordio sono arrangiati dai 5 banditi e i testi riportano tutti la firma di “Pan-Ic” Trabucchi. Per la registrazione e il mixaggio dell’album si sono avvalsi invece della collaborazione dei due pupilli di Rosalino Cellamare: Mattia del Forno e Francesco Caprara, componenti della band La Scelta.

Ci vorrà un mesetto prima dell’uscita del disco, intanto però basandoci sul primo singolo ufficiale – ora in rotazione radiofonica – possiamo già pronosticare che la cifra stilistica della band(a) romana continuerà sulla stessa falsariga: con un linguaggio diretto “da spalmare” su arrangiamenti carichi di energia. Ci aspettiamo tanto rumore e clamore dai nostri Tremendi 5.
Una buona occasione per avere un assaggio del loro sound si presenta il 27 gennaio, quando la band suonerà dal vivo all’evento Luna Art a Roma. Ci sarete?

Nome: I Tremendi

Album: work in progress per l’uscita del primo Lp, fissata al 23 febbraio 2018

Genere: Rap venato di suggestioni funk e rock

Da ascoltare quando: hai voglia di sentire qualcosa che spacchi e faccia un gran baccano

Frase tratta da uno dei loro brani: “Cercherò di parlare poco, di pensare il doppio e di fare il triplo” (da “Muri di Sabbia”)

Artisti simili: Frankie hi-nrg, Cranio Randagio

Link utili: www.facebook.com/itremendi5

QUI per ascoltare il singolo “Muri di Sabbia”: http://bit.ly/2mJFLbp

Comments on Facebook

Comments are closed.