BJORK: online il video di “UTOPIA”, il nuovo brano che da il titolo al disco

Baby k
BABY K: esce venerdì il nuovo singolo “Aspettavo solo te”
11 Dicembre 2017
Mannarino
MANNARINO: raddoppia la data a Roma per “L’impero crollerà”
12 Dicembre 2017

BJORK: online il video di “UTOPIA”, il nuovo brano che da il titolo al disco

Bjork

E’ online il video di BjorkUtopia”, il nuovo brano tratto dall’omonimo album pubblicato il 24 novembre da One Little Indian/Believe Distribution Services/Self .Il video di “Utopia”, diretto da Warren Du Preez e Nick Thornton Jones ed ideato dalla stessa Bjork, vede la straordinaria artista islandese avvolta in un abito dal quale spunta un’enorme orchidea dal petto, suonare un flauto magico con la compagnia di creature aliene che fluttuano in un paesaggio etereo.

Anticipato dal brano “The Gate”, “Utopia” è il nono album di studio dell’icona islandese pubblicato il 24 novembre per One Little Indian (distribuzione digitale: Believe Distribution Service, distribuzione fisica per l’Italia: Self).

L’artwork del disco è stato realizzato dalla stessa Björk, in collaborazione con M/M, Jesse Kanda e James Merry e riflette la direzione sonora del disco: ottimismo, brillantezza, utopia.

Circa il nuovo album, Björk in un’intervista a Dazed, ha affermato: ““Maybe that’s why it became a utopian theme – if we’re gonna survive not only my personal drama but also the sort of situation the world is in today, we’ve got to come up with a new plan, If we don’t have the dream, we’re just not gonna change. Especially now, this kind of dream is an emergency.”

Utopia” è stato prodotto e registrato tra Reykjavik e New York da Björk ed Arca. Nel disco anche un’orchestra di fiati di tredici elementi, che accompagneranno l’artista in un tour che inizierà nel 2018. “Utopia” è stato interamente scritto da Björk con la collaborazione di Arca (presente in cinque brani) e Sarah Hopkins (per un brano) che ne curato anche la produzione dell’intero disco, a cui ha partecipato anche Rabit in co-produzione per una traccia.  Nel disco troviamo un coro di dodici fiati tutti femminili, formato e diretto dalla stessa Björk.

Comments on Facebook

Comments are closed.