JOVANOTTI: esce domani “Oh vita!”, l’album prodotto con Rick Rubin

U2
U2: esce domani in tutto il mondo il nuovo album “SONGS OF EXPERIENCE”. Dall’8 dicembre in radio “GET OUT OF YOUR OWN WAY”
30 Novembre 2017
PEARL JAM: tre concerti evento in Italia a giugno! – DATE
1 Dicembre 2017

JOVANOTTI: esce domani “Oh vita!”, l’album prodotto con Rick Rubin

Jovanotti

“Oh vita!” è il nuovo album di Jovanotti, prodotto con il grande Rick Rubin in uscita il 1 dicembre per Universal Music. Registrato tra Cortona, Firenze e Malibu, si tratta del quattordicesimo album di inediti del vulcanico artista, da 30 anni sulla scena musicale italiana.

Ho avuto l’occasione di lavorare con un mito assoluto – racconta Lorenzo – con l’uomo che ha lavorato con tutti i più grandi e che ha creato album che ho ascoltato centinaia di volte: Johnny Cash, i Beastie Boys per dirne alcuni. Quando mi hanno detto che avrei lavorato con Rubin ho mollato qualsiasi cosa stessi facendo e mi sono lanciato in questo progetto che secondo me era più che un lavoro musicale, era una cosa utile per me. Per la mia vita, ed ecco spiegato anche il titolo”.

Jovanotti fatica a esprimere a parole quanto ha significato lavorare con un’istituzione della musica mondiale. “Quando l’ho incontrato mi ha detto: Io ti conosco e mi piaci. Sei bravo e io non posso aggiungere niente di più a quello che sei. Posso solo aiutarti a fare un ottimo disco”. Così è stato perché l’apporto di Rick Rubin ha permesso di creare un disco in cui Lorenzo Cherubini si rimette in gioco una volta di più, interpretando in chiave pop lo spirito dell’artista romano con dei beat emozionanti che lo hanno lasciato a bocca aperta. “Non sembravano nemmeno i miei pezzi. Ricky creava, si metteva al mixer e improvvisamente ti sentivi invaso da suoni bassi e un ritmo impressionante”. Jovanotti

Oh, vita! è composto da 14 tracce, il primo singolo – scelto come sempre da Lorenzo – che dà il titolo al disco e sottolinea quanto sia un lavoro “personale”. Per il video Lorenzo ha scelto di tornare nella sua Roma che per certe cose gli manca: “Mi mancano i miei. Per vent’anni ho vissuto in quella casa vicino a San Pietro. Davanti a me passava davvero il mondo. Ogni giorno osservavo arrivare pullman di pellegrini diretti in Vaticano. Ogni giorno, tutti i giorni. Lì conosco tutti: il fruttivendolo, il vicino. Mi sento legato a quei luoghi, soprattutto ora che nessuno dei miei vive più lì. Ci sono tornato perché da lì tutto è cominciato, è come un cerchio che si chiude”. Confessa anche che da bambino, intorno agli otto anni aveva maturato l’idea di voler fare il Papa da grande ma che poi ha cambiato idea.

Oh vita! sarà pubblicato in versione standard, vinile e in musicassetta e sarà disponibile su tutte le piattaforme digitali. Il 12 febbraio partirà da Milano Lorenzo Live 2018, prodotto e organizzato da Trident Music. “Non so ancora niente della scaletta. Abbiamo appena iniziato le prove su 7 canzoni del nuovo album ma non so se entreranno tutte. Di sicuro sarà un live con molto repertorio, rinfrescato.” Sono dieci per la prima volta in assoluto le date annunciate al Forum di Milano. Otto le serate previste a Roma (dal 19 aprile), otto a Firenze (dal 10 marzo). Il tour si completa con due tappe a Rimini (3 e 4 marzo), quattro a Torino (dal 3 aprile), due a Bologna (13 e 14 aprile), due ad Acireale (8 e 9 maggio), e sei serate in uno speciale allestimento estivo all’Arena di Verona (dal 15 maggio). Lo show proseguirà poi il suo viaggio a Eboli (il 25 e 26 maggio), poi ad Ancona (1 e 2 giugno) per poi spingersi verso qualche appuntamento in Europa: Stoccarda (16 giugno), Vienna (19 giugno), Zurigo (21 giugno), Bruxelles (23 giugno), per chiudere a Lugano il 30 giugno prossimo.

Comments on Facebook

Comments are closed.