MICHELE BRAVI: è uscito “ANIME DI CARTA – NUOVE PAGINE”. Da oggi 3 speciali instore con i fan

Gli OFENBACH domenica ospiti a “Che tempo che fa” con la hit “Katchi”
24 novembre 2017
Milano Music Week
Si è conclusa la prima MILANO MUSIC WEEK, già confermata la seconda edizione ed il capodanno in Piazza Duomo
27 novembre 2017

MICHELE BRAVI: è uscito “ANIME DI CARTA – NUOVE PAGINE”. Da oggi 3 speciali instore con i fan

Michele Bravi

 È disponibile da oggi, venerdì 24 novembre, in tutti i negozi tradizionali e negli store digitali il doppio album “ANIME DI CARTA – NUOVE PAGINE”, la nuova versione del Disco D’oro “ANIME DI CARTA”. Dal 1 dicembre inoltre sarà disponibile in esclusiva su Amazon il vinile di “ANIME DI CARTA – NUOVE PAGINE”.

Per presentare il suo disco, Bravi incontrerà i suoi fan oggi a Padova, domani a Roma e domenica a Milano.

Michele Bravi – Instore “Anime di Carta – Nuove Pagine”

Venerdì 24/11 ore 14:30  PADOVA – Mondadori (Piazza Insurrezione 3)

Sabato 25/11 ore 18:00  ROMA – Discoteca Laziale (Via Giolitti 263)

Domenica 26/11 ore 15:00 MILANO – Mondadori Megastore Piazza Duomo

ANIME DI CARTA – NUOVE PAGINE” contiene tutti i brani del disco “ANIME DI CARTA” (tra cui il Doppio Platino “IL DIARIO DEGLI ERRORI”, “DIAMANTI” e “SOLO PER UN PO’”) e 6 nuove tracce: “NUOVE PAGINE, “TANTO PER COMINCIARE, “MILANO, “PRESI MALE” (feat. Mahmood), “IL SOLE CONTRO e la cover del brano di Franco Battiato “LA STAGIONE DELL’AMORE”.

Michele Bravi – “Tanto per cominciare” | VIDEO

La pubblicazione di questa raccolta è stata anticipata dal singolo “TANTO PER COMINCIARE”, brano accompagnato da un video visibile su youtube.

La clip, ambientata nei luoghi più iconici di Milano, mostra il lungo viaggio che ha portato Michele dal palco di Sanremo ai live dell’ANIME DI CARTA TOUR – NUOVE PAGINE.

Nel susseguirsi dei frame del video, prodotto da Showreel e scritto da Giacomo Zanni e Michele Bravi, si riconoscono i molti volti delle persone che lo hanno accompagnato e le molte anime di Michele, in grado di trasformarsi rimanendo però sempre se stesso.

“Ora che tutto è diverso”, Michele inizia un nuovo racconto, in cui “le parole sono l’arma di chi non nasconde la sua vera essenza nell’assenza di certezze”.

Comments on Facebook

Comments are closed.