VILLA ADA- Roma incontra il mondo. Anche nel 2017! Ecco i primi nomi della line up

Daiana Lou
I DAIANA LOU tra Berlino, X-Factor ed il nuovo singolo “Say Something” in uscita oggi – INTERVISTA
30 giugno 2017
roots in the city
JUST MUSIC FESTIVAL, reggae, dub e dancehall stasera all’Ex Dogana per il ROOTS IN THE CITY
2 luglio 2017

VILLA ADA- Roma incontra il mondo. Anche nel 2017! Ecco i primi nomi della line up

Villa Ada

Tutto è bene ciò che finisce bene. Villa Ada c’è ancora, resiste, e incontra il mondo come ha fatto negli ultimi decenni, caratterizzando l’estate romana con quel tocco di musica e di senso della comunità che l’ha sempre contraddistinta.

Con un po’ di ritardo (causato dal famoso bando dell’Estate Romana, che ha visto le assegnazioni dei vincitori solo pochi giorni fa) il festival è partito, con la data di ieri dei The Dillinger Escape Plan organizzata per l’occasione all’Orion Live Club di Ciampino.

Ancora non è stata resa nota la line up ufficiale della storica rassegna estiva ma già iniziano a circolare i primi nomi in cartellone: Baustelle (13 luglio), Motta (25 luglio), Suicidal Tendencies (3 luglio), MezzoSangue, Good Old Boys, God Is An Astronaut (10 luglio), Ani DiFranco (4 luglio), Marco Travaglio, Femi Kuti (14 luglio), James Senese (17 luglio), Paolo Rossi, Antonio Rezza, Wire (26 luglio), Fast Animals and Slow Kids (1 agosto), Orchestraccia, Sabina Guzzanti, The Heliocentrics, Nada, Il Muro del Canto (10 agosto) e tanti altri che presto verranno annunciati.

Queste le parole degli organizzatori (ARCI), con le quali augurano il meglio all’altra associazione (Viteculture) che insieme a loro ha organizzato le ultime tre edizioni della rassegna:

Arci Roma e Villa Ada – Roma incontra il mondo, in attesa di comunicare la data ufficiale di apertura della 24esima edizione del Festival storico di Villa Ada, augura agli ex collaboratori di ViteCulture, con cui sono stati condivisi tre anni di importanti obbiettivi raggiunti, uno splendido festival nella loro nuova casa. Li salutiamo con affetto nel momento in cui le nostre strade si sono separate. Siamo felici che Villa Ada Roma Incontra il Mondo, ancora oggi dopo 24 stagioni, riesca a formare nuove professionalità e a far decollare nuovi progetti. Il programma della nuova edizione del nostro Festival intanto è pronto. Un po’ in ritardo per via della definizione lunga del bando di Estate Romana, ma ci siamo. E siamo pronti per questa lunga estate insieme”.

Un festival che non poteva mancare, per una città che ha sempre più voglia di musica. In poche parole, ben tornata Villa Ada!

Comments on Facebook
Adalberto Piccolo
Adalberto Piccolo
Responsabile editoriale, responsabile della comunicazione, responsabile social media. Ma comunque poco responsabile. "Il Mondo non è perfetto: in un mondo perfetto Mark Chapman avrebbe sparato a Yoko Ono".

Comments are closed.