Ritorna IRAMA, col punk-rock del nuovo singolo “Mi drogherò”, in rotazione radiofonica da venerdì

I Giocattoli
I GIOCATTOLI: la band “virale” spoilera a Fourzine le prime anticipazioni sul suo debut album – INTERVISTA
20 Giugno 2017
bleachers
#4International. “Gone Now”, il secondo album di BLEACHERS che celebra i momenti di chiarezza.
20 Giugno 2017

Ritorna IRAMA, col punk-rock del nuovo singolo “Mi drogherò”, in rotazione radiofonica da venerdì

Irama

Irama, il cantautore irriverente delle nuove generazioni, è tornato da venerdì 16 giugno con “Mi drogherò”, il nuovo singolo dal sapore punk-rock che racconta di una “dipendenza” positiva e arriva dopo un fortunato anno che ha visto Irama calcare il palco del Festival di Sanremo nelle Nuove Proposte con “Cosa resterà” e l’ha incoronato vincitore del “Coca-Cola Summer Festival 2016 Il gusto dell’estate” nella sezione Giovani con il brano “Tornerai da me” il cui video ha raggiunto oltre 5 milioni di visualizzazioni e a cui è seguito il singolo “Non ho fatto l’università” (oltre 1 milione di views per il video).

 Con “Mi drogherò” Irama parla ai giovani senza troppi filtri attraverso una forma di cantautorato moderno e schietto in equilibrio tra ritornelli pop, strofe crude dal grande impatto e musiche che strizzano l’occhio a diversi generi, dal rap al rock.

 Questo singolo, che anticipa un album di prossima uscita, arriva dopo il suo disco d’esordio “IRAMA” uscito il 12 febbraio 2016; un lavoro autobiografico, diretto e sincero, con cui il giovane artista si racconta senza maschere, lasciando entrare l’ascoltatore nel suo vissuto attraverso il racconto di esperienze, emozioni e sensazioni in cui è facile identificarsi. 

 Irama, vero nome Filippo Maria Fanti, è un giovane cantautore di grande talento che scopre la passione per la musica da piccolissimo. Il suo nome d’arte deriva da una parola malese che significa ritmo, elemento che gli appartiene e che identifica al meglio la sua indole. Un talento costruito sulle basi di un contrasto che alberga nei suoi gusti musicali: da una parte la passione per i grandi cantautori italiani (come Francesco Guccini e Fabrizio De Andrè) e le loro opere, dall’altra la ricerca di sonorità e arrangiamenti più vicini al mondo hip-hop con il quale da tempo si confronta.

Comments on Facebook

Comments are closed.