JARABE DE PALO, un disco per celebrare i “50 Palos”

michele zarrillo
Michele Zarrillo, al via il tour teatrale
1 Marzo 2017
Il duo francese Ofenbach scala le classifiche europee ed italiane con il singolo “Be Mine”.
1 Marzo 2017

JARABE DE PALO, un disco per celebrare i “50 Palos”

jarabe de palo

“Di questi 50 anni, ne ho passati almeno 30 a stretto contatto con la musica, 20 dei quali a livello più o meno professionale. Sono nato musicista e sono tuttora musicista, dunque ho (e abbiamo) due compleanni da festeggiare. E dal momento che si festeggia, facciamolo con la musica!”

Pau Donésjarabe de palo

JARABE DE PALO torna sulle scene musicali: il  17 marzo è disponibile 50 PALOS (in uscita in Italia per Carosello Records), un nuovo progetto discografico che celebra i 50 anni di Pau Donés, leader e fondatore del gruppo, e i 20 anni di carriera della band. Un DOPPIO ALBUM contenente i pezzi più celebri degli Jarabe De Palo come La Flaca, Bonito e Depende,reinterpretati in una nuova veste piano, archi e voce. I nuovi arrangiamenti nascono dalla voglia di mostrare i brani nella loro essenza, per lasciare spazio alle sottigliezze e all’immaginazione, per presentarle al pubblico nel loro stato più puro.

 Nell’album sono presenti importanti collaborazioni con KEKKO SILVESTRE dei MODÁ, FRANCESCO RENGA, NOEMI eLORENZO JOVANOTTI legato a Pau da una lunga amicizia.

Gli Jarabe De Palo sono pronti a suonare dal vivo nel “50 PALOS” TOUR, una serie di concerti nei teatri di tutto il mondo: dagli USA all’Europa passando per Messico, Argentina, Perù, Cile, Uruguay, Ecuador, Colombia, Venezuela, Porto Rico e Repubblica Dominicana.

A luglio e agosto anche in Italia.

 In uscita a fine aprile 2017 anche l’autobiografia 50 PALOS di Pau Donés, pubblicata in Italia per De Agostini.

Comments on Facebook
Adalberto Piccolo
Adalberto Piccolo
Responsabile editoriale, responsabile della comunicazione, responsabile social media. Ma comunque poco responsabile. "Il Mondo non è perfetto: in un mondo perfetto Mark Chapman avrebbe sparato a Yoko Ono".

Comments are closed.