#Sanremo2017, del meglio del loro peggio

sanremo
#Sanremo2017: verso la terza serata. Cosa aspettarsi
9 febbraio 2017
sanremo
#Sanremo2017, le cover-pagelle!
10 febbraio 2017

#Sanremo2017, del meglio del loro peggio

sanremo

I TOP FIVE

1) Dopo due giorni di pioggerellina ci pensa Mika a riportare l’arcobaleno a Sanremo, con un medley di successi che culmina con l’omaggio a George Michael sulle note di “Jesus to a Child”. Meraviglioso

2) La scelta delle canzoni, sempre più raffinata e gradita. Battiato e Celentano che fanno la parte del leone, che meraviglia! Se poi le cantassero pure bene sarebbe davvero il top

3) La serata nel suo ideale, una serata dedicata totalmente alla musica, senza troppi frizzi e lazzi. Nel festival della canzone italiana dovrebbe anche essere normale, ma apprezziamo comunque lo sforzo

4) Il ciaone di Maria.. un friccico ner core!

5) Oh giuro, io ce la metto tutta, ma trovare un altro top stasera non è così facile (pure se LP è stata bravissima, ma cazzo, ma si può farla esibire all’una?). Serata banalotta e faticosa, con curiosità aspettiamo gli ascolti.. se sono alti anche stasera allora ha ragione davvero Crozza, mettete Carlo e Maria al governo che qualcosa fanno sicuro.

 

 

I FLOP FIVE

1) La pubblicità di Mina, che a una certa rompe decisamente i coglioni. Poi quel ballerino, sarà che invece di ballare “io invece mi ritrovo sempre a guardare”, però mi sta sul cazzo come non si sa chi.

2) Il piccolo coro dell’Antoniano sul palco dell’Ariston. Sulla fiducia, visto che in realtà non sono riuscito a vederli, ma solo il pensiero di poveri bambini costretti a cantare ad un’ora tarda mi infastidisce. E il sapere che grazie alla confusione creata da tali bambini c’è gente che è riuscita ad imbucarsi all’Ariston mi restituisce fiducia per il pianeta

3) Così come i bambini, anche le centocinquenni dovrebbero stare a letto dopo le 22. Come temevo, il momento c’è posta per te alla lunghe fracassa le palle

4) Il posizionamento delle nuove proposte. Una volta erano piazzati a tarda notte, trascurati da chiunque. Ora li mettono alle 20.45, ma li si trascura uguale perché sono 24 anni che il prime time comincia alle 21.10, e uno si abitua pure. Io avevo appena ordinato il primo quando avevano cominciato a cantare, fate un po’ voi..

5) Il pezzo comico di Luca e Paolo, in combo con l’inserto di Maria che legge il gobbo come neanche Totti. Le liste alla Fabio Fazio non erano di moda neanche quando le faceva lui..

 

 

 

 

Comments on Facebook
Adalberto Piccolo
Adalberto Piccolo
Responsabile editoriale, responsabile della comunicazione, responsabile social media. Ma comunque poco responsabile. "Il Mondo non è perfetto: in un mondo perfetto Mark Chapman avrebbe sparato a Yoko Ono".

Comments are closed.